ARTICOLI

Vuoi conoscere la volontà di Dio?

Sentiamo spesso la frase: Devi compiere la volontà di Dio. Oppure quando un sacerdote ci dice di pregare affinchè la volontà di Dio si compia in noi. Ma la domanda nasce spontanea: Cosa vuol dire compiere la volontà di Dio?

Come facciamo a conoscere la volontà di Dio?

Conoscere la volontà di Dio, non vuol dire aspettare che ci dica, fai questo o quello… oppure vai là o vieni qui. No! La volontà di Dio si comprende attraverso il rispetto della sua legge, attuando ciò che Gesù nel Vangelo ci ha indicato.

Chi non è in grazia, non compie la volontà di Dio. Infatti non essere in grazia equivale alla disobbedienza della sua legge, il non mettere in pratica ciò che Gesù ci ha insegnato. Come possiamo capire, fare la volontà di Dio consiste proprio; obbedire, essere fedele, godere della sua grazia.

La volontà di Dio è quella di volerci santi

Gesù chiama ogni anima alla santità e desidera che prendiamo sul serio questo impe­gno!

Gesù sà benissimo però che da soli non possiamo far nulla, ecco che allora ci viene incontro, dandoci tutti gli strumenti (se così vogliamo chiamarli) per poter raggiungere tale scopo: questi strumenti sono i Sacramenti. Infatti Gesù dice al cuore di ogni uomo:

Col mio aiuto puoi sviluppare in te, si­no alla pienezza, il dono ineffabile della mia vita divina,

La grazia santificante si sviluppa in noi attraverso l’amore, poichè solo l’amore è l’artefice della vera santità. Non si può amare senza sacrificarsi: vivere ed ama­re; amare e saper donare!

Gesù Cristo si è donato tutto nell’Eucaristia e continua a invitarci dicendo al nostro cuore, alla nostra coscienza:

Venite tut­ti a me con amore, affaticati ed oppressi da tante sofferenze, ed io vi consolerò e vi santificherò!

Se fino ad oggi ci stiamo chiedendo: come posso conoscere la volontà di Dio? Oggi abbiamo la risposta: Che la nostra povera anima rimanga tut­ta presa e penetrata dall’unico ideale del­la santità, perchè c’è una sola tristezza al mondo, quella di non essere i ve­ri amanti di Cristo e di non santificarsi. Rivolgiamoci come sempre alla Madre nostra Santissima, la piena di grazia, affinchè ci prenda per mano e ci aiuti a divenire vera Ostia santificatrice e così salvare il mondo, che muore nella trascuranza del  vero bene: Gesù!

Commenta con facebook
Tags

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

Articoli simili