Annalisa Colzi
Bandiera dell'Esercito di Maria

Esercito di Maria

Entra a far parte anche tu dell’Esercito di Maria

 

L’Associazione “Esercito di Maria” nasce sulla scia di un percorso spirituale iniziato a Medjugorje.

Il suo scopo primario è quello di riportare singoli e famiglie alla recita del Rosario quotidiano.

libretto-esercito-di-mariaCome segno di appartenenza viene consegnato, a tutti i membri, un libretto in cui sono contenuti sia i misteri del rosario e sia le intenzioni e preghiere specifiche dell’ ”Esercito di Maria”.

Tutti i libretti sono benedetti da un sacerdote.

L’”Esercito di Maria” nasce ufficialmente il 2 gennaio 2014 sotto il patrocinio della Regina della Pace. La data del giorno 2 non è casuale ma è stata scelta perché in quel giorno la Madonna prega con la veggente Mirjana per tutti coloro che ancora non hanno conosciuto l’amore di Dio. E questo è l’obiettivo principale dell’ ”Esercito di Maria”: pregare il Santo Rosario per la nostra e l’altrui salvezza eterna.

Il 2 di ogni mese verrà inoltre offerta una Santa Messa per tutti coloro che fanno parte di questo Esercito.
Chi entra a far parte dell’ ”Esercito di Maria” si impegna (è l’unico impegno a cui deve attenersi) alla recita del Rosario quotidiano con le relative intenzioni scritte sul libretto (si consiglia una confessione approfondita per iniziare questo bellissimo cammino in modo puro e sincero).

Vi sono già alcuni sacerdoti entrati a far parte di questo Esercito ma il nome di spicco è senz’altro padre Gabriele Amorth, il quale ha benedetto l’iniziativa e ha detto che anche lui (seppur indirettamente) ne fa parte.

Vi sono anche altre iniziative spirituali proposte dall’Associazione a cui si può aderire o meno in piena libertà e invitando chiunque.

Gruppi di preghiera
Accoglienza nella propria casa della statua pellegrina “REGINA DELLA PACE”
Percorso spirituale in dieci tappe che sfocerà nella Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria
Pellegrinaggi e ritiri spirituali

Ecco com’è un vero soldato dell’Esercito di Maria

recitare il santo rosario

Come ogni soldato, anche quelli appartenenti all’Esercito di Maria hanno un’arma: Quest’arma è la corona del Santo Rosario che porta sempre con sè. Diceva Padre Pio che la corona del rosario era la sua arma contro gli attacchi del nemico. Una sera, infatti, avendo dimenticato la corona, chiese a Padre Onorato di prendergli l’arma. A lui che non lo capiva, aggiunse: «La corona è la mia arma». Ogni volta che lo recitava era come sparare sul nemico.  Un’altra volta San Pio stesso raccontò una visione terrificante. Si era egli affacciato alla finestra del coro e aveva visto una piazza piena di nemici che gridavano furiosamente: «A morte! A morte!…». Impauritosi, Padre Pio si rivolse subito alla Madonna per sapere che cosa fare in quel frangente, e per chiederle aiuto contro quelle minacce di morte. E la Madonna gli mise fra le mani la corona del Rosario con cui difendersi, manovrandola come un’arma.

 

fare la comunione EucaristiaCome ogni soldato, anche il soldato dell’Esercito di Maria possiede uno scudo: La Santissima Eucaristia è lo scudo che non dovrà mai mancare nei giorni festivi e di precetto, meglio ancora se quotidiana per quanto possibile. L’Eucaristia è la forza di ogni credente, ci dona vigore, e rafforza la nostra fede, ci aiuta a superare le prove e le tentazioni.

 

 

 

Risultati immagini per confessione cartoonUn Soldato di Maria porta addosso un’armatura che lo difende dagli attacchi del nemico: Quest’armatura è la confessione mensile, che ci purifica e ci aiuta a tener lontano il peccato, che crea veri punti deboli che ci fanno cadere nella trappola di satana. Se non ci confessassimo almeno una volta al mese come raccomanda la Vergine Santissima a Medjugorje, diventeremmo sempre più deboli. Purificando la nostra anima con il Sacramento della Confessione, è come avere un’armatura che ci protegge contro gli attacchi di satana.

 

sacra scrittura

Ogni soldato ha una bussola che gli indica la via da seguire. La Parola di Dio, è la Guida per eccellenza del soldato dell’esercito di Maria che lo conduce sulla strada del Regno dei cieli.

 

 

angelo custodeOgni soldato ha un cavallo che lo aiuta a percorrere i sentieri spesso dissestati, pieni di pericoli e inciampi. Qual è il cavallo del soldato dell’Esercito di Maria? E’ il nostro Angelo custode, amico della vita che insieme a noi ci aiuterà a camminare sulla strada che Cristo Re dell’Universo ha tracciato per ciascuno di noi.

la croce di Gesù

Ogni esercito ha il suo vessillo e il nostro è la Croce di Gesù che ogni soldato onorerà e  porterà con valore e gloria.

 

 

 

 

La missione dell’Esercito di Maria

devozione a Maria VergineUn soldato di Maria ha il compito di diffondere il Regno di Dio con la preghiera, recitando soprattutto il santo Rosario quotidiano e dando il buon esempio che vale più di mille prediche. In particolare, ogni membro dell’E.D.M diffonderà la devozione a Maria, la difenderà da coloro che non onorano la Santa Madre di Dio. Riparerà con la propria preghiera alle offese che ogni giorno recano al Suo Cuore Materno. Inoltre, ciascun membro dell’Esercito è chiamato a pregare per le anime del purgatorio. Una grande missione che servirà ad aiutare i nostri fratelli, e come diceva sempre San Pio da Pietrelcina:  “aiutiamo le anime del Purgatorio, svuotiamo quel carcere“. E’ un grande atto di carità pregare per loro. La missione quindi è quella di diffondere l’amore di Cristo, la devozione alla Madonna, difendere la Santa Madre Chiesa e il Sommo Pontefice e santificarci nella via della semplicità che la Regina della Pace a Medjugorje ci indica nei suoi messaggi.

 

Se senti dentro di te il desiderio di diventare un soldato dell’Esercito di Maria, allora non esitare a inviare la richiesta di adesione compilando il modulo sottostante:

NOME E COGNOME*

DATA DI NASCITA*

EMAIL*

NUMERO CELLULARE*

INDIRIZZO*

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 884 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp