RIFLESSI DI LUCE

    Pane e Libertà

    Nel digiuno a Pane e Acqua si può bere solo acqua e mangiare solo pane. Fa bene? Fa male?. La motivazione che spinge qualcuno a digiunare non è prevalentemente nutrizionale, è vero… ma è veramente così “povero” il pane? Solo pane? Il pane è il prodotto di un processo di panificazione, costituita a sua volta dalle fasi di “impastamento”, una o più “lievitazioni”, “formatura”, “cottura” e “raffreddamento”. Le declinazioni sono innumerevoli: la michetta lombarda, la muffuletta siciliana, la puccia leccese, la ciabatta veneta, ma anche la pizza, la focaccia e la piadina! Pure nella pasticceria il processo di panificazione è…
    IL SOLDATO DI MARIA

    La devozione a Maria al centro del cuore di un suo soldato

    La devozione a Maria deve stare al centro del cuore di un appartenente a “L’Esercito di Maria“. Non esiste un grande amante di Gesù Cristo, che non porti nel proprio cuore la Vergine Santa. Perchè come dice San Luigi Maria Grignon de Montfort che: Dio Padre diede al mondo il suo Unigenito solo per mezzo di Maria. Per quanto i patriarchi avessero sospirato, per quanto i profeti e i santi dell’antica legge avessero invocato, per quattromila anni, per avere questo tesoro, solo Maria lo meritò e trovò grazia davanti a Dio con la forza delle sue preghiere e l’altezza delle…
    PREGHIERE

    Preghiera di Liberazione dalle Ossessioni, dagli Attaccamenti e dalle Dipendenze

    Una bellissima preghiera di liberazione dalle ossessioni, spesse volte sottovalutiamo le ossessioni, ma sono esse a portarci alla disperazione oppure a commettere un atto che potremmo poi pentirci. Le ossessioni sono tutte diaboliche e spingono l’uomo verso la rovina, eliminando dal suo cuore, la pace. Recitiamo questa preghiera di liberazione dalle ossessioni con piena fede. Recitiamo questa preghiera di liberazione dalle ossessioni che abbiamo verso, cose e persone, che rendono schiavi di satana e dei suoi maledetti piani. Dobbiamo invece essere strumenti nelle mani di Dio.
    ROSETO CELESTE

    Significato segreto dei granellini del santo rosario

    I grani del Rosario hanno un significato segreto, non sono solo un modo per tenere il conto delle Ave Maria che recitiamo, anzi….forse questo è l’ultimo dei motivi per cui essi esistono. A cosa servono? Più che a cosa servono bisogna dire cosa diventano, solo così capiremo il loro significato segreto. Si, avete compreso bene. Quando i grani del Rosario scorrono tra le nostre dita attraverso appunto la recita delle Ave, si trasformano in qualche cosa di meraviglioso che i nostri occhi non vedono….Tutto questo ce lo spiega il Beato Alano della Rupe: Pietre preziose Il beato ci dice che quei granellini, si trasformano…
    RIFLESSI DI LUCE

    Il cantico delle creature un cammino di fede

    Il Cantico delle creature è un brano legato al percorso della Fede che Amedeo porta avanti in questo album, all’interno de “il cuore”. La parola di Dio, viene sentita e fatta canzone. Ecco che, sono gli stessi tratti espressivi del melodista a guidarci dentro un testo universale, che supera i confini della religione e parla le lingue del mondo. Di fronte a ciò, l’artista nel suo sforzo emotivo, nella tua tensione comunicativa, si fa portavoce di una simbologia che si tramanda da sempre e per sempre, fra illuminazione e mistero.
    LIBRI

    Itinerario di preghiera. Con l’evangelista Luca

    di Carlo Maria Martini Nel settembre 1980, Carlo Maria Martini indirizzava al clero e ai fedeli della diocesi ambrosiana di Milano, in cui era vescovo da appena un anno, la sua prima Lettera pastorale: La dimensione contemplativa della vita. La risonanza che ebbe la sua riflessione indicava chiaramente che essa era la risposta a un’attesa molto sentita. In breve nacquero, un po’ dappertutto, iniziative di ascolto della parola di Dio, di meditazione, di preghiera. Alcuni giovani dell’Azione Cattolica chiesero a Martini di insegnare loro a pregare pregando insieme con loro. Ebbe inizio la Scuola di preghiera in Duomo, il primo giovedì…
    IL SOLDATO DI MARIA

    Maria la Mamma di Gesù è il vero capolavoro

    La Mamma di Gesù è il modello che oggi necessita a questa mentalità di questo mondo così perverso, a questo mondo così malato. Oggi tutto è lecito, oggi dobbiamo assecondare le perversioni e le false ideologie di chi “malignamente” insinua il male nella nostra società. Lo chiamano rispetto altrui…come ad esempio il crocifisso nelle scuole che lo tolgono dal muro per “Rispetto” ma rispetto di chi? Siamo nel nostro paese e il nostro paese è cattolico! Dobbiamo invece avere rispetto di noi stessi, del nostro credo assoluto! La Mamma di Gesù? No, io non credo Escludiamo la Mamma di Gesù,…
    MARIA E GIUSEPPE

    Michela E Christian, genitori adottivi ma non solo

    Michela e Christian, sono sposi meravigliosi e non solo ma anche dei genitori adottivi ma che mostrano un grande amore, e in questo amore, è nata una vera missione…scopriamo quale, attraverso questo video.
    MARIA E GIUSEPPE

    Figli maleducati e scontrosi: è colpa nostra?

    I figli maleducati, sono frutto di quella mancata educazione da parte dei genitori. Spesso accade però che pur avendoli educati bene, con le cattive compagnie perdono ogni forma di rispetto. E dalla mancata educazione, diventano scontrosi, egoisti, indifferenti. Non basta educarli I figli vanno certamente educati ma accompagnati dalla preghiera. Quante mamme si lamentano dei loro figli maleducati, senza spendere però un minuto di preghiera. Una mamma e un papà che non pregano per i propri figli, non trovano pace e nemmeno daranno pace. Cari genitori, lamentatevi meno e pregate di più Una donna si lamentò con il parroco dicendo:…
    RIFLESSI DI LUCE

    Quella noia nella preghiera può diventare ricchezza per l’anima

    Noia nella preghiera La noia nella preghiera è spesso presente, anzi quasi sempre. “Ci annoiamo, preghiamo male ecco perchè proviamo noia nella preghiera”….questa è la risposta che la nostra mente elabora sin da subito. Qualcuno invece potrebbe darci la risposta semplice e facile: ” Hai noia nella preghiera perchè non ami e non credi realmente in Dio”.  Quel profondo mistero della preghiera Tutte risposte valide senza dubbio. Quando siamo annoiati preghiamo male. Quando non crediamo nella nostra preghiera, ci annoiamo. Ma ci annoiamo anche quando preghiamo solo con le labbra. Quando le labbra e il cuore non sono in sintonia. Quando il cuore non…