collina di medjugorje
RUBRICHE

Personaggi ambigui si aggirano attorno alla collina di Medjugorje

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

I falsi profeti con il mantello rosso

sono scomunicati dal cardinale Dziwisz

Non tutti coloro che salgono sulla collina di Medjugorje sono affidabili. Occorre prudenza e discernimento nel visitare i luoghi dove la Madonna appare.

scopri il tuo pacchetto di natale

La collina di Medjugorje o Podbrdo è una delle mete più ambite dai pellegrini che vi salgono pregando e ringraziando la Gospa, ma la collina di Medjugorje è anche meta di strani personaggi.collina di medjugorje

Si chiamano Cavalieri di Gesù Cristo Re, sono polacchi, e si aggirano per Medjugorje nei periodi di maggior afflusso. Portano un mantello rosso con impresso il volto di Cristo Re. Distribuiscono immaginette e medagliette in quantità smisurata. Fanno baciare reliquie di santi (probabilmente false) e fanno strani riti e benedizioni.

Il fondatore è un sacerdote di nome don Piotr Natanek.

La prima volta che li vidi aggirarsi per le strade di Medjugorje sospettai che ci fosse dietro qualcosa di strano e così volli approfondire.

Ecco cosa ho trovato su di loro.

Il fondatore don Piotr Natanek è stato sospeso a divinis dal Cardinale Dziwisz. Le motivazioni? Le spiega lo stesso Cardinale:

Come Vescovo della Chiesa di Cracovia ho un senso di responsabilità per la sua unità, così per la verità e la credibilità del Vangelo di Gesù Cristo, sono stato costretto a prendere decisioni cruciali contro un sacerdote dell’Arcidiocesi, don Piotr Natanek e punirlo con la sospensione.

Ciò significa che p. Natanek non può esercitare alcuna funzione sacerdotale o esercitare la potestà di governo.

La base di questa decisione è prodotta dalla disobbedienza di p. Peter Natanek e dai suoi insegnamenti che sono in contrasto con gli insegnamenti della Chiesa in materia di vedute della regalità di Gesù Cristo.

Egli si basa per questi insegnamenti su rivelazioni private e l’insegnamento all’estero ispirato delle dottrine della Chiesa di sette escatologiche.

Padre Peter Natanek distorce in questo modo non solo la dottrina consolidata dell’efficacia della salvezza nella Chiesa, ma anche la devozione alla Madre di Dio, degli angeli e dei santi mescolati con nozioni magiche di fede, che porta a ridicolizzare la religione della Chiesa.

Nel mese di giugno ha poi celebrato illegalmente un matrimonio, senza autorizzazioni richieste alla legge ecclesiastica.

Mi rivolgo anche a coloro che hanno legato con p. Peter Natanek. Aiutatelo a tornare alla comunione con la Chiesa e in unione con il suo vescovo. Se continuecollina di medjugorjerete a condividere le sue convinzioni attuali, diventerete co-responsabili della confusione e del conseguente danno alla Chiesa e alla sua comunità.

Anche la Conferenza Episcopale Polacca ribadisce che:

Le Sante Messe celebrate dal sacerdote sospeso sono illecite e sacrileghe, e le assoluzioni impartite – nulle.

Le persone che collaborano con il sospeso rev. Piotr Natanek contribuiscono alla divisione della comunità dei credenti. Agendo insieme per distruggere l’unità della Chiesa, commettono un peccato, che hanno l’obbligo di purificare nel sacramento della penitenza. Invece la condizione per ricevere l’assoluzione è quello di rinunciare ad avvallare la divisione nella Chiesa e la volontà di rimediare al male arrecato.

annalisa colzi
Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Ti potrebbe piacere anche

Guarda in:RUBRICHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.