PETALI CADUTI DAL CIELO

Volti trasformati nella preghiera

(Riflessione sul messaggio del 25 febbraio 2020)

La prima frase della Regina della pace dell’ultimo messaggio è: “Desidero vedere i vostri volti trasformati nella preghiera”.  Con tutto quello che stiamo vivendo, riguardo questa epidemia mondiale del coronavirus, ci aspettavamo molto probabilmente un messaggio diverso più preoccupante, invece la nostra Mamma celeste consola con parole bellissime ed incoraggianti. Ci ha voluto dire che non dobbiamo preoccuparci, ma anzi, dobbiamo stare attenti a non perdere di vista le cose importanti. Il suo desiderio è vedere i nostri volti trasformati, perché solo pregando noi riusciamo a liberarci dal peso della preoccupazione di questo mondo e di ciò che attualmente ci sta affliggendo.

La Madonna ha parlato di primavera. Cos’è la primavera? E’ la stagione della rinascita. La stagione dove tutto inizia a fiorire, dove la natura si risveglia con i suoi profumi ed i suoi colori. Vi confesso che leggendo questa frase:

Voi siete così inondati dalle preoccupazioni terrene che non sentite neanche che la primavera è alle soglie. 

La Madonna ha letto nei cuori dei suoi figli lo spavento, l’ansia, l’oppressione, e in modo materno ha voluto sdrammatizzare, portando tutto su un piano semplice; parlando della più bella stagione; la primavera. Ciò potrebbe stare a significare anche che dobbiamo rinascere in Gesù, nel suo amore, nella preghiera ed avere così volti trasformati, rinati proprio come un albero spoglio che si riveste di fiori e foglie.

Dobbiamo aprirci a Dio attraverso la preghiera, ed è bello il paragone che fa dicendo:

Come la natura lotta nel silenzio per la vita nuova, così anche voi siete invitati ad aprirvi nella preghiera a Dio…

Dobbiamo fare in modo che ogni dolore, ogni sofferenza ed ogni situazione che viviamo brutta, venga superata con la preghiera. Apriamo il cuore a Dio, confidiamo a Lui tutte le nostre paure, le nostre preoccupazioni, i nostri timori.

Infine la Madre di Dio ci ha ribadito che solo in Dio noi troviamo la pace, il calore e la bellezza dell’amore. La forza per vincere, per rinascere e sentire il calore della primavera. Dobbiamo solo uscire dal nostro inverno tempestoso.

Tag

Articoli correlati

Close