Annalisa Colzi

Toccante video sulla sindrome post aborto

L’aborto non uccide solo il bambino ma anche la mamma che acconsente. Si prova un profondo dolore, chiamato sindrome post aborto. Non è fantasia ma realtà. Spesso alcune donne hanno bisogno di percorsi lunghi per poter riprendere a vivere normalmente. Questo tormento della sindrome post aborto viene riprodotto dalla nostra coscienza che si ribella. Fino a che stiamo in tempo, pensiamo ma soprattutto amiamo quella vita che portiamo dentro. Quel bambino che oggi volete uccidere vedendolo come un problema, come un ostacolo da abbattere, domani sarà la vostra gioia, la vostra unica ragione di vita. PENSATE, NON ABBIATE FRETTA!

Commenta con facebook
Condividi:
Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.814 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.814 altri iscritti