Annalisa Colzi
satana l'eterno nemico

Satana l’eterno nemico del genere umano

I Comandamenti e la lotta contro Satana l’eterno nemico

Satana l’eterno nemico dell’uomo lavora in continuazione per la perdizione delle anime

«Cari figli, Dio vi ha dato la grazia di vivere e proteggere tutto il bene che è in voi ed attorno a voi e di esortare gli altri ad essere migliori e più santi, ma Satana non dorme e attraverso il modernismo vi devia e vi guida sulla sua via. Perciò figlioli, nell’amore verso il mio Cuore Immacolato amate Dio sopra ogni cosa e vivete i Suoi comandamenti. Così la vostra vita avrà senso e la pace regnerà sulla terra. Grazie per aver risposto alla mia chiamata» (25 maggio 2010).

Ecco uno dei messaggi che la Regina della Pace di Medjugorje ha dato a noi, suoi figli.

Un messaggio che si incarna perfettamente nel momento storico in cui viviamo.

Satana l’eterno nemico del genere umano, lavora alacremente attraverso il modernismo per la perdizione delle anime.

satana l'eterno nemico

i comandamenti di Dio

Nella nostra epoca si assiste, infatti, ad una impressionante mentalità relativista, a cui Satana si aggrappa istigando le anime a infrangere i Comandamenti di Dio; e i Comandamenti più ignorati sono soprattutto due: il primo e il sesto.

Si legge: Amerai il Signore tuo Dio, non avrai altro Dio fuori di me.

Eppure quanti cattolici vanno dai maghi, parlano con i morti, sono superstiziosi? Quanti credono all’oroscopo, si fanno leggere le carte, la mano, i fondi di caffè?

Si legge: Non commettere atti impuri.

Eppure quanti sono i cattolici che si mantengono casti fino al matrimonio? Quanti evitano di guardare programmi che portano quasi inevitabilmente a commettere atti impuri? Quanti evitano di vestirsi in maniera provocante per non suscitare reazioni inopportune in chi sta di fronte?

Le risposte le lascio al lettore; da parte mia posso solo dire che svariate volte mi sono imbattuta in questa realtà. Battezzati che si professano cattolici, che vanno a Messa la domenica, che dicono di credere in Dio, ma che infrangono i Comandamenti di Dio giustificandosi, più o meno, in questo modo: «Non siamo più nel Medioevo, bisogna adeguarsi ai tempi che cambiano».

D’altra parte, come ho già ampiamente scritto nel mio precedente libro Come Satana corrompe la società, i mass media hanno contribuito non poco ad instillare in tanti cuori la legge del relativismo. Legge che suona più o meno in questo modo: non è bene ciò che è bene, ma è bene ciò che a te sembra bene. Quanti cattolici cadono in questo tranello!

Annalisa

(Tratto dal libro “Mercenari della fede” di Annalisa Colzi)

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Per capire come manipola la mente una setta

michelle huzinker

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli