Annalisa Colzi
il diario di santa veronica

Cosa possiamo fare noi genitori perchè l’argomento halloween non venga trattato?

Domanda di Genj:

Carissima Annalisa, sono una mamma di due bambini, il primo di dodici e il piccolo di 8 anni. Ogni anno si ripresenta il problema di Halloween,che ha quasi sostituito, nelle nostre scuole, l’argomento della festa di Ognissanti e della Commemorazione dei fedeli defunti. Quando ne parlo con gli insegnanti, mi rispondono che quello è il programma didattico e loro devono trattarlo per forza. Cosa possiamo fare noi genitori perché questo argomento non venga più trattato? Ti ringrazio e saluto cordialmente.

Risposta di Annalisa:

Carissima Genj, credo che sia impossibile non far trattare più l’argomento di Halloween nelle scuole. Credo però che potresti contrastare l’argomento facendo inserire un altro argomento. Chiedi che venga inserito nel programma la nascita storica della festa di tutti i santi. In ogni caso ciò che rimane fondamentale è che tu insegni ai tuoi figli la differenza tra la vera festa e la festa fasulla. Devi però essere chiara e non fermarti a ciò che viene scritto in internet. Magari potresti leggere loro questo mio articoletto.

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

il mio cuore trionferà

Prossimo Pellegrinaggio Collevalenza

Santuario del Divin AmoreFeb 3, 2018
11 giorni.

Iscriviti per ricevere gratis i miei articoli

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 18.670 altri iscritti

FILM DVD IL RISVEGLIO DI UN GIGANTE

IL RISVEGLIO DI UN GIGANTE STREAMING

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

misericordina rosario dell'anima

Seguici

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli