IL SOLDATO DI MARIA

Un amore grande per Maria, distingue il suo soldato da un semplice cristiano

Un amore grande per la Madonna, è sicuramente il distintivo maggiore che ci aiuta a distinguere il cristiano, dal soldato di Maria… La parola soldato sembra qualcosa di duro, di violento, qualcosa che richiama la guerra, si è vero, ma cari amici, noi siamo in guerra!

Non una guerra materiale,  dove cadono bombe e volano proiettili. La guerra è spirituale, dove satana con i suoi spiriti maligni, va in giro divorando anime, anime e ancora anime.

Basta guardare le famiglie di oggi; sono tutte distrutte, disastrate, dove i genitori non si amano, dove uccidono i figli e i figli uccidono i genitori. C’è odio, tanto odio, perché manca Cristo nelle nostre vite.

Questa è la vera guerra. Tutte le cose spirituali vengono messe in secondo piano. Un tempo satana portava ad odiare la Chiesa, ad odiare Gesù Cristo e soprattutto la Vergine Maria… Oggi non solo mette odio nei cuori ma soprattutto mette indifferenza.

Il mondo è indifferente al suo stesso dolore

Il mondo se ne frega di chi soffre. Se ne frega di far soffrire. Ecco perchè siamo diventati ormai solo corpi che respirano. L’indifferenza del cuore è peggio di una bomba che fa esplodere una intera città. L’indifferenza alla sofferenza altrui è la forma di egoismo più alta che possa esserci; è come morire in ogni istante.

Il cristiano medio

Oggi il cristiano mette da parte Maria. Oggi tutti si nominano teologi. Oggi predichiamo una teologia fai da te, a proprio uso e consumo. Si riempiono la bocca dicendo: il Signore è buono e misericordioso, ci ha già salvati con il suo sangue….Questa frase ci spinge a peccare con facilità…tanto il Signore è buono ci perdonerà. Altri invece mettono da parte il grande ruolo che la Vergine Maria ha su tutti noi. Molti rinunciano alla sua intercessione e si rivolgono direttamente a Gesù, riducendo la missione della Madonna al semplice ruolo di colei che ha partorito il Figlio di Dio.

Diventa un soldato di Maria

Maria è la Potente Regina

E’ qui che l’umanità sbaglia. Il diavolo vuole mettere Maria da parte perchè sa che Maria e il suo Esercito lo sconfiggerà. Gesù ci ha salvati è vero. Ma sta a noi ora conquistare quella salvezza. Gesù morendo sulla croce ci ha aperto le porte del Regno; ma sta a noi decidere se entrare o non entrare.  Di sicuro un cuore egoista, un cuore cattivo, un cuore che rifiuta il perdono di Dio, non entrerà nel Regno dei cieli. Satana infatti vuole indurire il cuore con l’odio, con l’indifferenza e con l’egoismo. Ecco perchè dobbiamo affidarci alla potenza della Regina della Pace.

Maria la Nostra Regina, noi i suoi soldati

Un soldato di Maria combatte al suo fianco ed ognuno ha il suo ruolo.

  1. C’è chi porta la sua testimonianza,
  2. c’è chi porta conforto.
  3. Chi va in giro a portare la carità ai senza tetto, e
  4. c’è chi semplicemente prega. Maria è dietro ai suoi soldati, in ogni momento. Lei è la Condottiera che conduce questa battaglia.

Non c’è soldato che non reciti il Rosario

Un vero soldato di Maria recita ogni giorno il Santo Rosario perchè è l’arma vincente, l’arma che ci viene donata dalle mani stesse della nostra Regina. Un soldato di Maria che non recita il Santo Rosario quotidiano non è certo un buon soldato. Il Rosario è segno di predestinazione.

Ricapitolando:

  • Un soldato vero deve nutrire un amore grande per la Madonna
  • Un soldato forte, deve nutrire grande devozione e grande amore per il Santo Rosario quotidiano.

Scopri come diventare un soldato, entra a far parte dell’Esercito di Maria.

Commenta con facebook
Tag

Articoli correlati

Close