Annalisa Colzi
sacerdoti e vescovi

Sacerdoti e Vescovi devono essere uniti

pellegrinaggio a Medjugorje 28 settembre 2018

Sacerdoti e Vescovi uniti in un solo cuore nella propria Diocesi.

Sacerdoti e Vescovi non devono essere divisi ma formare quasi un solo corpo. Papa Francesco infatti dice che c’è bisogno di comunione nelle proprie Diocesi e non di chiacchiere che distruggono l’unità pastorale.

Papa Francesco ha proferito queste parole durante durante l’assemblea internazionale delle confederazione unione apostolica del clero. Bisogna promuovere quindi la comunione diocesana. Essere uniti attorno al Vescovo, essere una sola voce:

“Questa unità pastorale, tutti i sacerdoti intorno al Vescovo; questo farà l’unità della Chiesa”. E’ molto triste quando ci accorgiamo che questa unità non esiste in un presbiterio, ed è lì che dominano le chiacchiere. Le chiacchiere distruggono la Diocesi. Le chiacchiere distruggono l’unità dei presbiteri con il proprio Vescovo.

La semplicità di Papa Francesco nel spiegare ai sacerdoti presenti nell’Assemblea è davvero esemplare. Dice infatti che l’occhio è portato a guardare le cose brutte negli altri ma la cosa che distrugge tutto è la parola, la chiacchiera contro…criticando e sparlando. Purtroppo dinanzi agli occhi si possono presentare occasioni in cui vediamo cose brutte ma se proprio le vediamo, preghiamo! Dobbiamo pregare! Non dobbiamo non sparlare, non giudicare, non criticare. Le chiacchiere sono come una bomba, distruggono il prossimo e noi ce ne andiamo tranquilli senza badare invece al grande male e disastro che hanno causato.

Il Papa conclude dicendo: ” Per favore, niente chiacchiere”!

Le parole possono sollevare come abbassare. Distruggere o costruire. Le parole, le chiacchiere, come le chiama Papa Francesco, sono una vera arma, sta a noi saperle usare per il bene del prossimo e della Chiesa intera. Davvero edificante questo discorso semplice ma efficace del Papa.

Non facciamo chiacchiere quindi, e questo non è rivolto solo ai presbiteri ma a tutto il popolo di Dio. Tutti siamo chiamati a non fare chiacchiere!

 

Commenta con facebook
Condividi:
Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

libro sul mostro di firenze

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.880 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

La vita è una serie infinita di inizi.

l'arte di ricominciare

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.880 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp