Nella famiglia bisogna portare gioia e non dolore e preoccupazioni

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella famiglia bisogna portare la gioia, ma non confondiamo la gioia con l’allegria, quella è una conseguenza della vera gioia. Gioia s’intende quella piena, quella di cui Gesù parla anche nel Vangelo; Rimanete nel mio amore, perché la vostra gioia sia piena. Gv 15,9-11.

Padre Pio quindi ci insegna che avere gioia significa saperla anche dare e trasmettere. Ecco la sua frase:“L’abnegazione principale è quella che si esercita al focolare domestico”  cioè abnegare se stessi per dare spazio agli altri, e si comincia sempre nella propria famiglia. Se non siamo capaci a farlo nella famiglia, che si suppone di amare i propri familiari, come possiamo dare gioia agli altri? Abbiamo il concetto di gioia sbagliato purtroppo perché questa parola la confondiamo con piacere. Gioia non è piacere, gioia è vivere nella pace, vivere nella serenità, gioia è saper trasmettere agli altri valori veri che danno al cuore quell’amore vero. Purtroppo oggi si pensa solo alla propria di gioia e non a quella che dovremmo portare e trasmettere agli altri. Guardate questo video e capirete tante cose. San Pio da Pietrelcina, aiutaci ad avere il dono della gioia ed a saperla donare a chi ci circonda, iniziando dalla nostra famiglia. Amen

Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.