PETALI CADUTI DAL CIELO

Al servizio della verità come Maria

Al servizio della verità

(Riflessione sul messaggio del 2 febbraio 2020 di Medjugorje)

La Regina della pace inizia questo bellissimo messaggio donatoci il giorno 2 febbraio 2020, dicendo:  …sono stata scelta per essere la Madre di Dio e la Madre vostra….. Che bello sentire dalla bocca di Maria la parola Madre vostra. Ci fa sentire al sicuro perché Lei è nostra Madre, Lei quindi ci ama con un amore immenso ed infinito che solo una mamma può provare per i suoi figli. Pochi di noi meditano questa semplicissima parola. Io per primo ci sono passato sopra ma poi dico: Questa frase è bellissima. Dio voleva sin dall’inizio voleva che l’intera umanità provasse l’amore di madre e questo grande amore si chiama Maria. Per quanto miserabili quindi che siamo, non importa; siamo figli di Dio, figli di Maria. Se solo iniziassimo a capire questo grande  dono e ringraziare Dio ma anche la Vergine Maria perché avrebbe potuto dire; NO! Infatti dice:

…anche per mia volontà e per il mio amore illimitato verso il Padre celeste e la mia totale fiducia in Lui, il mio corpo è stato il calice del Dio uomo.

Maria poteva dire di no, invece ha detto si, accettando tutto il dolore che ne conseguiva, divenendo Madre di Gesù Cristo. Non si è tirata indietro come facciamo spesso noi al primo tormento e sofferenza. Non si è ribellata ma anzi ha voluto ciò che il Padre desiderava; tutto per il Suo grande amore verso Dio. E noi? Ci lamentiamo con il Signore quando qualcosa va storto. Io dico spesso: quanto mi è facile parlare nel fervore ma quando qualcosa poi mi disturba, allora inizio a pregare male, ad agitarmi, a preoccuparmi a… e Dio? Dove sta Dio? Ecco questo siamo noi! Eppure siamo figli di una Mamma piena di Grazia.

La frase che mi è tanto piaciuta in questo messaggio è anche questa:

Sono stata a servizio della verità…..

Cioè, Maria aldilà di ogni cosa ha sempre voluto servire la verità. Quanto invece corrotti siamo noi. Scendiamo facilmente a compromessi. Seguiamo Gesù fin dove ci fa comodo, là dove invece va contro  i nostri desideri, i nostri vizi, allora diciamo: Dio è clemente, ma no, Dio è buono mica si applica su un mio peccatuccio….. Dobbiamo invece essere al servizio della verità proprio come Maria. Se un estraneo sbaglia, puntiamo il dito. Se un nostro figlio, marito, moglie, parente, sbaglia; lo giustifichiamo! Così facendo, non stiamo servendo la verità.

La Madonna poi ci fa capire che le parole spesso non servono, ma ciò che è necessario, sono i gesti d’amore, i gesti e le azioni buone che portano Gesù in mezzo alle genti. Infatti dice:

Con i vostri gesti mostrate a tutti coloro che non hanno conosciuto mio Figlio il suo amore.

Infine la Vergine Santissima, Regina della Pace, ci mostra la via da seguire: L’Eucaristia. Giriamo a destra ed a sinistra, in cerca di santoni che spillano soldi. Andiamo alla ricerca di apparizioni e luoghi dove avvengono cose straordinarie (cosa buona ma non essenziale) quando a pochi metri abbiamo Gesù, Vivo e Vero nell’Eucaristia. E la Madonna ce lo riconferma dicendo:

La forza la troverete nell’Eucaristia. Mio Figlio che vi nutre con il suo Corpo e rafforza con il suo Sangue.  

Dobbiamo quindi adorare Gesù più spesso, andarlo a trovare ogni giorno partecipando alla Santa Messa quotidiana per quanto ci è possibile e nutrirci di Gesù Eucaristia, così saremo capaci di crescere verso la santità ed essere forti per vincere le prove della vita. Mettiamo le mani unite e preghiamo accettando ogni croce con amore perché nella croce c’è la salvezza, come la Madonna appunto ci ha detto.

Figli miei, unite le mani e guardate verso la Croce in silenzio. In questo modo accoglierete la fede perché la possiate diffondere, perché sappiate amare realmente. Figli miei, apostoli del mio amore, unite le mani in preghiera, guardate verso la Croce. Solo nella Croce c’è la salvezza. 

 


 

Tag

Articoli correlati

Close