Annalisa Colzi
mormoni

Chi sono i mormoni e in cosa credono

Mormoni

Orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia anàtema! “ – GALATI 1, 8

Avete visto due giovani in giacca e cravatta girare in bicicletta per la vostra città? Allora avete visto i missionari della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni comunemente detti “Mormoni”. Essi non fanno solo proselitismo per strada ma organizzano eventi dove imparare inglese gratuitamente, come corsi e laboratori teatrali. In questa sede distribuiscono solitamente il Libro di Mormon (Mormoni) per attirare nuovi adepti. Ma cosa è questo libro e soprattutto in cosa credono?

 

Partiamo dal fondatore:

Joseph Smith è un giovane americano nato nel 1805 in una famiglia protestante. Il padre, massone, lo porta spesso a cercare tesori nascosti sottoterra tramite metodi esoterici come pietre divinatorie e radioestesia. Nel 1823, mentre prega nei boschi, il giovane riceve dall’angelo Moroni delle tavole d’oro: il Libro di Mormon. Secondo questo angelo, la chiesa è entrata in un periodo di apostasia dopo la morte degli apostoli e il ragazzo è chiamato a ricostituirla. Smith traduce le tavole tramite il metodo occulto della pietra divinatoria, poi le restituisce all’angelo. Il libro viene successivamente pubblicato, fondando così una nuova “chiesa” che si raduna alla domenica in sale di riunione e, in altre occasioni, anche presso un edificio sacro detto “tempio”. Possono accedere al tempio e ai suoi rituali segreti solo gli adepti che hanno dato prova per anni della loro appartenenza alla setta e che versano ad essa il 10% del loro reddito.

Nel 1840 Smith entra nella loggia massonica locale, salendo al grado più alto. Pochi mesi dopo, introduce i rituali segreti praticati tuttora nei templi mormoni, simili a quelli massonici appena appresi. Ancora oggi sono visibili sui templi simboli massonici come l’occhio della provvidenza, il sole, il pentagramma e la stretta di mano (vedi fig.).

mormoni

Smith introduce inoltre la poligamia sposando 34 mogli, tra cui una giovane di 14 anni e donne già sposate con altri membri della “chiesa” ancora in vita. Questa pratica venne poi vietata dai suoi successori per evitare sanzioni dallo stato americano.

Ma qual è la dottrina insegnata da Smith e perchè non è cristiana? La chiesa mormone rifiuta la trinità e insegna l’enoteismo, cioè che esistono tanti dèi ma uno solo si deve adorare (=Dio Padre). Lo scopo del fedele non è la gloria di Dio bensì l’esaltazione cioè essere giusto in questa vita per poter diventare un dio nella prossima. Nell’aldilà il fedele maschio otterrà un proprio pianeta che popolerà tramite la poligamia. Un’altra dottrina non cristiana è quella del matrimonio eterno: il matrimonio non finisce con la morte ma continua nell’eternità e sarà il marito a resuscitare la moglie. Inoltre la Chiesa Cattolica è considerata l’anti-Cristo e il simbolo della Croce è vietato.

Cosa fare quindi quando veniamo fermati dai missionari mormoni? Il consiglio è di non intrattenersi se non si è teologicamente preparati. Ricordiamo però che i mormoni sono persone veramente buone che in buona fede credono di star servendo Dio, dunque decliniamo il loro invito con carità fraterna e preghiamo per loro.

Commenta con facebook
Condividi:
Emanuela A.K.

Emanuela A.K.

Linguista e poliglotta, cattolica appassionata e amante della natura e del sushi, nel tempo libero l'autrice si dedica all'approfondimento della fede e allo studio di sette e movimenti cristiani in Italia e all'estero

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 879 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 879 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp