Annalisa Colzi
sul quotidiano Avvenire si ridicolizza la fede

Il quotidiano Avvenire paga un ateo per ridicolizzare la fede

Il quotidiano Avvenire è caduto molto in basso

Molto, molto in basso… talmente rasoterra che spero in una svolta definitiva per il quotidiano Avvenire. La svolta definitiva potrebbe essere o la conversione con un ritorno pieno a Cristo o la chiusura del quotidiano. D’altra parte è quello che spero anche per un altro giornale pseudo cattolico dal nome Famiglia Cristiana.

Io mi chiedo e anche me lo domando se per vendere si debba scendere a tali compromessi. Far pubblicare vignette a Staino su un quotidiano cattolico è ciò che di peggio si possa desiderare. Staino, ateo, leninista, marxista, presidente onorario della Uaar, Unione Atei e Agnostici razionalisti che da sempre ha ridicolizzato la fede, è stato accolto sul quotidiano Avvenire per ridicolizzare Gesù e ciò che lo circonda con le sue vignette al limite della blasfemia.

Staino è entrato nel mondo cattolico, non perché sente il desiderio di incontrare Dio, ma perché vuole introdurre il suo ateismo in un quotidiano dei Vescovi. Lo dice lui stesso durante un congresso della Uaar: “Aggiungerei due parole sulle mie strisce perché, come vedrete, hanno come protagonista un Gesù molto molto umano: ha le sembianze di mio figlio ventenne con un Giuseppe che è il mio personaggio Bobo e una Maria che è la moglie di Bobo un po’ invecchiata. Quindi un Gesù terreno, storicizzato, che si muove in un ambiente surreale che va dalla Palestina dell’anno zero all’Italia e al mondo di oggi. Con la speranza di strapparvi un qualche sorriso vi invio due delle strisce di Hello, Jesus! in cui si parla, per l’appunto, di noi atei”.

Con che coraggio Staino parla di giustizia sociale

Oltre alla presa in giro verso il cattolicesimo, Staino si schiera apertamente contro tutti coloro che non la pensano come lui. Quindi, le sue vignette sono un elogio al marxismo. La cosa più inquietante è che Avvenire lo sostiene in tutto questo sproloquio di giustizia sociale. Non si capisce bene di quale giustizia sociale parli Staino, uno che sponsorizza Lenin, Marx, Tito e tutto quel mondo orribile legato ai gulag e alle foibe. E’ questa la giustizia sociale? Le fosse comuni? Questa è storia, mio caro Staino. Il comunismo come tutte le dittature è stato devastante e nessuno dovrebbe sponsorizzarlo più.
Far trasparire da tali vignette che Gesù è di sinistra è una pura e semplice mistificazione. Gesù, mio caro Staino, non è un “compagno” ma Gesù è la Misericordia, è Dio fattosi uomo per nostro amore.
E Avvenire impari a diventare cattolica e non politica.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 881 altri iscritti

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 881 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp