Demonio può anche far pregare
SATANA ESISTE

IL DEMONIO PUÒ ANCHE FAR PREGARE

Condividi
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Demonio può anche far pregare

scopri il tuo pacchetto di natale

Demoni possono leggere i nostri pensieri?

No, mai. I demoni non possono leggere i nostri pensieri, però sono capaci di capire dai nostri atteggiamenti. Per esempio un pensiero di rabbia potrebbe trasparire dal viso contratto o dal tono di voce. Un pensiero lascivo potrebbe essere intuito dal diavolo dallo sguardo lascivo.

Demonio può anche far pregare

I demoni conoscono il futuro?

No, però intuisce la possibilità dei fatti con la ragione. Tra il diavolo e noi c’è la stessa differenza che vi è tra un adulto e un bambino. Quello che un adulto intuisce non lo può intuire il bambino e così il diavolo, la sua intelligenza ci supera grandemente e quando vede certe situazioni, certi comportamenti intuisce che «sarà così e così». Ecco le «famose» predizioni di alcuni veggenti. Predizioni del diavolo tratte da conclusioni logiche. Non lo sono per i comuni mortali perché la nostra intelligenza non è sviluppata come quella del demonio.

Demonio può anche far pregare

Il diavolo può far pregare per far approvare una apparizione?

Ovvio. Il diavolo può anche far pregare per sviare. Per capire se le apparizioni sono vere c’è un metodo infallibile: l’obbedienza alla Chiesa.

La regola del Diritto Canonico prevede che sia l’autorità competente, cioè il Vescovo, a giudicare l’autenticità o meno di una apparizione.

Solo a Medjugorje il Vaticano ha istituito una Commissione particolare e quindi le apparizioni di Medjugorje non dipendono più dal Vescovo locale fin dal 1991.

Il giudizio finale di un’apparizione viene dato solo quando tutte le manifestazioni sono finite, però il Vescovo può riconoscere le apparizioni fino ad un certo punto, lasciando in sospeso le altre. Un po’ come sta accadendo per Medjugorje con la Commissione.

Occorre fare attenzione anche alle apparizioni in cui il tema principale sono le catastrofi. La Madonna anche quando parla di catastrofi non lascia mai ansia, e comunque ne parla raramente.

Demonio può anche far pregare

I laici possono imporre le mani?

I laici non possono imporre le mani. Occorre molta attenzione anche perché in un gruppo di preghiera possono nascondersi anche dei satanisti. Occorre prudenza. Mentre i genitori possono imporre le mani ai loro figli e così anche i nonni ai nipoti.

Un’altra cosa che mi preme sottolineare è che nessun laico e nessun sacerdote senza il mandato del Vescovo può recitare la preghiera di Leone XIII. I laici non possono imporre al demonio di andare via ma possono solo intercedere con frasi tipo: «Signore ti prego di mandare via da questa persona il demonio. Allontanalo da lui» e così via.

Dove può operare l’esorcista?

L’esorcista non può operare fuori diocesi. La sua nomina è solo per la diocesi di cui fa parte. Quando si reca in altra diocesi se vuole fare gli esorcismi deve chiedere il permesso al Vescovo di quella diocesi.

Può invece esorcizzare una persona di un’altra diocesi se la persona si reca nella diocesi in cui ha il permesso.

Fare esorcismi senza il permesso può creare molti problemi, il primo rischio è quello di non essere efficace perché non vi è obbedienza.

Un sacerdote può ricevere anche il mandato per una sola persona «ad personam».

Esistono le anime vaganti?

La Teologia insegna che quando una persona muore all’istante ha il suo giudizio particolare e quindi va subito in Paradiso o in Inferno. Il Purgatorio è una transizione prima del Paradiso. Dunque non vi sono anime vaganti.

Quello che può capitare è che nostro Signore come penitenza dia ad un’anima il compito di fare il suo purgatorio in certi punti particolari dove ha commesso dei peccati o ha commesso degli scandali o altro. Questo può capitare, ma è un’anima purgante e non vagante.

Che impatto possono avere i messaggi dei cantanti trasgressivi sui ragazzi?

Un grande impatto. Sant’Agostino diceva che il mondo è andato a dormire cattolico e si è svegliato ariano. Ario era un prete di Alessandria ed era un compositore fantastico, faceva dei canti che entravano subito nel gusto popolare e la gente cantando quella roba lì diventava ariana. Agostino ne parlava nel quarto secolo, figurati se l’uomo è cambiato dal quarto secolo. Questi messaggi sono pericolosissimi e nessuno può sentirsi immune nel riceverli. Questa roba è come il cianuro. Preso in piccole dosi non è mortale ma rimanendo nel corpo mi porterà alla morte.

annalisa colzi
Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Ti potrebbe piacere anche

Guarda in:SATANA ESISTE

I commenti sono chiusi.