SATANA ESISTE

Delitti familiari o delitti di satana? Non è normale!

I delitti familiari stanno sempre più diventando una forma di normalità. Una volta quando sentivamo o leggiavamo sui giornali che un figlio aveva ucciso sua madre o suo padre, era davvero qualcosa che ci gelava il cuore. Una cosa inspiegabile. Oggi è diventato quasi un delitto normale.

Non ci chiediamo il perchè

Ciò che gelare è il non chiederci perché, non facendolo, vuol dire che il nostro cervello, il nostro essere ha catalogato il tutto come fatto normale. No! Carissimi, non è normale! Può essere normale, (ovviamente tra virgolette) che un uomo uccida l’amante della moglie, può essere normale che gli uomini uccidono per denaro, ma non è normale e non sarà mai normale che un genitore uccide un figlio. E allora visto che non rientra nella normalità della cattiveria umana, come ce lo spieghiamo? E’ tutta opera diabolica!

Satana vuole distruggere le famiglie, perché la famiglia è tanto cara a Dio, perché la famiglia rispecchia il Paradiso, dove la comunione dei santi fa da capolinea… amore vicendevole. Rispecchia poi la SS Trinità; Padre, Figlio, e Spirito Santo, e nella famiglia c’è il papà, la mamma ed i figli.

I delitti familiari avvengono per opera di satana, non ci sono dubbi a riguardo. Tali delitti avvengono però perché siamo noi a permetterlo. Come? Non pregando, non facendo entrare la Grazia di Dio nella nostra famiglia, bestemmiando, commettendo peccati mortali come se bevessimo un bicchiere di acqua fresca. Il peccato è la chiave che fa aprire la porta della nostra casa e così far accomodare satana ed i suoi seguaci.

Senza Dio la nostra famiglia è a rischio

Inutile girarci intorno, senza Dio la nostra famiglia è a rischio. Molti pensano che i delitti familiari siano sono per gli altri… eppure c’è gente che giura che il papà che ha ucciso il proprio figlio lo amava tantissimo… e la madre che ha ucciso la sua figlioletta, ora piange la sua morte e non si rende conto di come sia potuto accadere… NON E’ NORMALE. Manca il sacramento della confessione e dell’Eucaristia. Gesù non è al centro del cuore, anzi Gesù non c’è proprio! Se vogliamo che la nostra famiglia inizia a vivere nella pace, allora dobbiamo prendere seriamente la via che conduce ad essa. Prendere il diavolo per le corna e cacciarlo fuori dalla nostra casa; Come? Confessione sincera, messa domenicale e rosario giornaliero. Allora si che cambierà tutto.

Tag

Articoli correlati

Close