Annalisa Colzi
dalla democrazia alla dittatura

Dalla democrazia alla dittatura, la politica e l’incontro segreto di Jovanotti

Dalla democrazia alla dittatura imposta dall’alto

Non mi meraviglio neanche un poco di un presunto colpo di Stato. Era tutto nei programmi, occorreva solo pazientare. In Italia, come penso nel resto del mondo, siamo passati dalla democrazia alla dittatura. Siamo schiavi dei poteri forti che difficilmente riusciremo a sconfiggere. La Madonna a Medjugorje ci richiama spesso alla preghiera proprio perché l’unica arma che ci potrà salvare è questa. Nel messaggio del 25 maggio 2018 la Madonna ha detto: “La preghiera fa miracoli” e solo un miracolo potrà difenderci dalla dittatura che incombe minacciosa sul mondo.

Nel 2015 Jovanotti a Firenze rivela chi comanda in politica

“Mi è successa una cosa… sono stato ad un summit segret… ehm, privato, molto, molto esclusivo organizzato da una delle più grandi aziende del mondo, un’azienda di internet.
In questo summit c’erano quelli che, secondo loro, erano le 80 persone più importanti del pianeta per quanto riguarda il futuro. Adesso io non posso parlare liberamente di questa cosa qui perché era – si dice – ‘off the record’, ovvero era un incontro a porte chiuse senza nemmeno la connessione internet.
La cosa interessante di questo incontro è che c’erano Premi Nobel, amministratori delegati di grandissime multinazionali, farmaceutiche, tecnologiche, ingegneri, c’erano addirittura attivisti per i diritti umani, femministe… Non c’era un politico, neanche uno! C’era il capo della Banca Mondiale… Perché non c’erano i politici? Io l’ho domandata questa cosa: ‘Perché non servono’, hanno detto loro. Nel senso che in questo ambito la politica non è importante: ‘Noi qui si decidono le cose’. Le cose si decidono non più a livello politico, la visione non è più politica.
Questo è drammatico eh, non sto dicendo… e poi non è che farò un balletto su questo tavolo per festeggiare questa cosa, ma la situazione è questa. Nel senso che la politica amministra questa situazione, ma le scelte non le fa la politica, non le fa più la politica. Una volta le faceva solo la politica, poi a un certo punto le ha fatte insieme a… a… e poi non le ha fatte più. E l’Italia? Che facciamo noi dentro questa roba qua? Chi siamo noi? Non c’erano molti italiani… c’ero io e se mi trovavo lì un motivo c’era”.

Avete letto bene? Ok, allora avete capito chi ci comanda

Chiaramente non ci dobbiamo arrendere e continueremo a votare e, soprattutto, a pregare. Per il momento hanno vinto loro, i poteri forti, gli amici di Jovanotti. Aspettiamoci un governo tecnico che durerà un bel po’. Non illudiamoci di andare al voto tra pochi mesi perché se Mattarella aveva già pronto nel cassetto il nome di Cottarelli vuol dire che…

Ma forse questa volta i poteri forti dovranno soccombere grazie al popolo che ha scoperto il loro giochetto. Vedremo.

 

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.937 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.937 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp