Annalisa Colzi
come difendersi dal maligno

La mia intervista ad un esorcista. Come difendersi dal maligno

Gli esorcisti insegnano come difendersi dal maligno: La medianità

L’argomento esorcismi e tutto quello a cui questa parola è collegata mi ha sempre affascinata, non perché io ami il diavolo, tutt’altro, ma proprio perché non mi sta granché simpatico desidero capire sempre meglio dove si nasconde, quali tranelli ci prepara, come possiamo difenderci dai suoi assalti diabolici… Così ho voluto intervistare alcuni esorcisti (non mi chiedete nomi e luoghi perché non posso rivelarli per ovvie ragioni) per capire meglio da loro certe tematiche, per capire come difendersi dal maligno. Vi regalo queste perle preziose sperando di farvi cosa gradita.

Buongiorno padre e grazie per l’intervista che mi ha concessa. Parto con una domanda che mi sta particolarmente a cuore e che riguarda le bamboline voodoo vendute in alcuni centri commerciali ma anche in internet. Sono bamboline di pezza correlate da spilloni da inserire nei punti dove si desidera fare del male alla persona designata. Tali punti sono contrassegnati da un tondino ed è lì che si deve infilzare lo spillone. Le chiedo: se spilloni e bambolina vengono utilizzate solo per gioco possono fare lo stesso del male? 

Direi proprio di sì, non so quanto male possano fare ma se la persona, di qualunque età, ha qualità medianiche possono fare davvero del male. Tutti noi abbiamo delle sensibilità medianiche, più o meno intense, che usiamo a volte anche inconsciamente. Ci sono persone predisposte ad essere aperte ad altre realtà che non fanno parte di questo mondo fisico. Parlo, per esempio, di porte aperte verso altre realtà e da cui riceviamo solo quello che il Signore ha riservato per noi e niente di più. Se invece qualcuno, per rari motivi, le ha più aperte, potrebbe aver sviluppato certi poteri, anche medianici. In questo caso fare uso di queste bamboline per lanciare maledizioni, anche per gioco, può essere pericoloso.

Siccome stiamo cercando di capire  come difendersi dal maligno, le chiedo: Nel caso in cui una persona scopra di avere una forte medianità quale soluzione consiglia in questi casi?

Consiglio di fare la rinuncia alla medianità. Con altri esorcisti abbiamo messo a punto delle preghiere per chiudere queste porte ed effettivamente, nel farle, troviamo dei riscontri positivi.

Molte volte mi sono chiesta se alcuni “doni” siano causati proprio dalla medianità. Esempio: una persona che ha un certo tipo di veggenza del tipo che vede, prevede o sente una voce che gli parla. In questi casi la rinuncia a tali “doni” serve per capire se provengono da Dio o se sono frutto del demonio?

Serve, ma non è automatico che si riesca a capire alla prima rinuncia se vengono da Dio o dal diavolo. Ci vuole un sacerdote che crede in certe tematiche, che ci capisca qualcosa e così far fare delle rinunce formali.

E se i messaggi che queste persone ricevono sono buoni? 

Sono sempre messaggi positivi, sempre, sempre buoni all’inizio. Devono fare la rinuncia verbalmente, volere tale rinuncia e non esercitare tale “dono” fino al momento in cui non si capisce da che parte arriva. Si può fare una lista di rinuncia, con tutte le rinunce, con la rinuncia alla medianità ecc.

Ci sono dei messaggi che imperversano su internet chiamati messaggi da Gesù Cristo, messaggi dal sapore apocalittico, messaggi contro Papa Francesco ma anche messaggi in cui si chiede di pregare, digiunare, fare novene. Molti pensano che tali messaggi, siccome chiedono preghiere, digiuni e novene, provengano da Dio. Invece io so che anche il demonio può chiedere queste cose. E’ così?

Assolutamente sì. Il demonio cerca sempre di tirare l’acqua al suo mulino e quindi può ingannarti in tante maniere. Può dire una cosa positiva e poi ti aspetta al varco. Questi messaggi non li possiamo accettare. Prima di tutto, fino a quando non c’è un riconoscimento della Chiesa, bisogna fare attenzione. Se poi dicono esplicitamente digiuno e preghiera e poi parlano contro il Papa, sono assolutamente negativi, perché il Papa, che rappresenta la Chiesa, non si tocca. Anche se il Papa dovesse sbagliare noi non sbagliamo ad obbedire. Certo, se dovesse dire cose contrarie alla fede non avremmo l’obbligo di obbedire ma il Signore non permetterebbe mai ad un Papa di dire cose contro la fede.

Ringrazio di vero cuore il padre esorcista che mi ha illuminata su come difendersi dal maligno al riguardo della medianità. Prossimamente vi regalerò altre perle.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 881 altri iscritti

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 881 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp