ACCADE INTORNO A NOI

Le manie psicopatiche delle catene di sant’Antonio

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le catene di sant’Antonio così chiamate quelle cose che vengono inviate all’infinito passando da persona a persona, per essere più moderno; da smartphone a smartphone…. sono davvero dannose!!! Perché innanzitutto tramandano cose fasulle, false e inutili. L’ultima? Il presunto messaggio urgente che Ivan avrebbe ricevuto dalla Madonna su una imminente guerra nel Medio Oriente. E’ TUTTO FALSO SMENTITO DAL VEGGENTE IVAN.

Ma vediamo cosa dice questo messaggio;

Ivan uno dei veggenti di Medjougorie ci comunica questo msg urgente di Nostra Signora!!!!!!!!La guerra nel medio oriente sta x convertirsi in qualcosa di molto serio! E si estenderà x tutto il mondo!!!! X fermarlo, tutto il mondo deve pregare ogni minuto !!!!!E subito! I sacerdoti devono aprire le porte delle loro chiese e invitare le persone a pregare il Rosario! E pregare intensamente! Pregate! Pregate! Pregate!!!!!!
Ogni giorno alle sei e mezza ovunque vi troviate nel mondo ! Lasciate tutto e pregate tre Ave Maria!!! Inviate questo sms x tutto il mondo !!!!! ma soprattutto mettetelo in pratica!!!!
🙏🙏🙏ricevo e ritrasmetto

Basta leggere le prime righe per comprendere che fa parte della serie di catene di Sant’Antonio, ma purtroppo la gente basta che legge la parola URGENTE, VEGGENTE, MESSAGGIO DELLA MADONNA, condivide tutto. E’ davvero molto sbagliato questo atteggiamento. Bastava copiare il primo rigo di questo messaggio e porlo a Google, per capire che era un’ennesima catena di Sant’Antonio; (se cercate ora, i risultati sono un pò cambiati in quanto molti siti hanno messo in guardia dicendo appunto che è tutto falso. Appena però questo messaggio ha iniziato a diffondersi, ecco su Google cosa veniva fuori:

catena di sant'antonio

Cliccandoci sopra, entriamo sul sito gloria.tv e troviamo:

catene di sant'antonio su un presunto messaggio di ivan

Leggete la data sopra? E’ una catena anche vecchia, di 5 anni fa. Bastava fare queste semplici ricerche per capire che è tutto falso.

Rispondendo poi a chi dice: Vabbè è un motivo in più per pregare… beh è vero, ma di sicuro chi prega già, non ha bisogno di un balordo che diffonde messaggi del genere perché di certo la sua intenzione non è quella di far pregare ma di diffondere panico. Questo è l’aspetto più inquietante; gente che gode nel diffondere panico. Quindi concludendo, dobbiamo prestare più attenzione prima di diffondere un messaggio del genere, basta davvero poco, due semplici ricerche e capire la fonte.

Tag

Articoli correlati

Close