ARTICOLI

Boicottiamo la Sisley e anche Fedez

Il cantante rapper Fedez, beniamino di tanti giovani e, purtroppo, di tante mamme e papà. Ha disegnato, o meglio qualcuno le ha disegnate per lui, le t-shirt che vedete sotto. La ditta è la Sisley, non nuova a pubblicità sulforea.11329982_10152842160731128_5587527173253517012_n

In questa società dove tutti esigono rispetto, i primi a non darlo sono proprio coloro che lo inneggiano a destra e a manca.

1551491_10207207694903461_8066237104818455095_n

Fedez si firma “No God” (No Dio) e si presta a pubblicizzare questo suo ateismo arrivando anche a sbeffeggiare la sacralità cattolica, in questo caso nella figura della Madre di Dio.

Beato lui che ne è così felice e anche così convinto. Speriamo che non gli vengano i “bruciori” di stomaco a furia di sorseggiare le fiamme dell’inferno.11401171_10152842160476128_6135184948184573832_n

 

Direi di pregare per lui e di boicottare sia la Sisley che i cd di Fedez. Forza cattolici, siate coerenti.

 

Commenta con facebook
Tags

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.