Annalisa Colzi
angeli di Dio e angeli new age differenza

Confusione tra Angeli di Dio e quelli New Age

Pellegrinaggio a Medjugorje dal 30 agosto al 3 settembre 2018

Ci tenevo molto a scrivere questo articolo perchè purtroppo c’è grande confusione quando si parla di Angeli. Molte persone si lasciano ingannare da pratiche new age, da maghi ecc ecc solo perchè sentono la parola Angeli, credono infatti che tale pratiche provengono dalla Chiesa. Lo spiritualismo new age ad esempio parla di “Angeli” come esseri che lavorano per le civilizzazioni sugli altri  pianeti. Gli angeli sono “lavoratori sociali intergalattici” che aiutano i loro clienti a migliorare il karma degli umani. Gli Angeli profani, così li definisco perchè altro non sono che fantasia di questa gente pagana, non sono gli Angeli di Dio! Se sentite parlare di energie, di liquidi d’oro, di ali di farfalle glitterate, e di tante sciocchezze del genere…non sono gli Angeli di Dio.

Bisogna quindi capire cari amici che gli Angeli dei pagani non sono gli Angeli professati dalla Santa Madre Chiesa. Per non cadere nell’inganno, vi dò alcune nozioni sulla natura angelica:

Creazione degli Angeli

Noi, su questa terra, non possiamo ave­re il concetto esatto dello  “SPIRITO”, per­chè tutto ciò che ci circonda è materiale, cioè si può vedere e toccare. Abbiamo un corpo materiale; l’anima nostra, pur es­sendo uno spirito, è così intimamente uni­ta al corpo, per cui bisogna fare uno sforzo con la mente per distaccarci dalle cose visibili.
Che cosa è dunque lo spirito? È un essere, fornito d’intelligenza e di volontà, però senza corpo.
Dio è uno spirito purissimo, infinito, perfettissimo. Egli non ha corpo.

Dio creò, dal nulla degli esseri angelici, puri spiriti dando loro grande intelligenza e forte volontà; questi Spi­riti, essendo senza corpo, non possono es­sere visibili a noi. Tali Spiriti si chiamano Angeli.
Dio creò gli Angeli prima ancora de­gli esseri sensibili e li creò con un sem­plice atto di volontà. Subito apparvero in seno alla Divinità sterminate schiere di Angeli, uno più bello dell’altro. Come i fiori su questa terra si rassomigliano nel­la loro natura, ma uno differisce dall’altro per il colore, per il profumo e per la forma, così gli Angeli, pur avendo la stessa natura spirituale, si differiscono per bel­lezza e per potenza. Tuttavia l’ultimo degli Angeli è di gran lunga superiore a qualsiasi creatura umana.
Gli Angeli sono distribuiti in nove ca­tegorie o cori e prendono il nome dal va­rio ufficio che compiono davanti alla Di­vinità. Per rivelazione divina conosciamo il nome dei nove cori: Angeli, Arcangeli, Principati, Potestà, Virtù, Dominazioni, Troni, Cherubini, Serafini.

 

Bellezza Angelica

Pur non avendo corpo, tuttavia possono prendere sem­bianze sensibili. Difatti sono apparsi non poche volte ammantati di luce e con le ali, per manifestare la velocità con cui possono andare da un capo all’altro del­l’universo per eseguire gli ordini di Dio.
S. Giovanni Evangelista, rapito in esta­si, come egli stesso scrisse nel libro del­l’Apocalisse, vide dinanzi a se un Ange­lo, ma di tanta maestà e bellezza, per cui credendo fosse Dio in persona, si pro­strò per adorarlo. Ma l’Angelo gli disse: « Alzati; io sono una creatura di Dio, sono un tuo conservo ».

 

Chiariamo!

Gli Angeli non hanno corpo; per con­seguenza, non avendo lingua, non pos­sono parlare. Come mai si riferiscono nel­la S. Scrittura le parole di Lucifero, di S. Michele e di altri Angeli?
La parola è la manifestazione del pen­siero. Gli uomini hanno un linguaggio sensibile; gli Angeli hanno anche loro il proprio linguaggio, ma differente dal no­stro, cioè in una maniera a noi ignota comunicano tra loro. La S. Scrittura riproduce il linguaggio angelico in forma umana.

 

Gli Angeli in Cielo

Che cosa fanno gli Angeli in Cielo? Fanno corona alla Divinità, rendendole continuamente omaggio. Adorano la SS. Trinità, riconoscendola degna di ogni ono­re. La ringraziano di continuo per aver dato loro l’esistenza e tanti doni eccellenti; la riparano delle offese che le recano le creature ingrate. Questi puri spiriti sono, tra loro in perfetta armonia, amandosi immensa­mente; non esiste fra loro gelosia o su­perbia, diversamente il Paradiso si trasfor­merebbe in una dimora triste; sono uniti alla volontà di Dio e non desiderano e non fan­no se non quello che a Dio piace.

angeli di Dio

Ministero Angelico

Angelo vuol dire servo o ministro. Ogni Angelo in Cielo ha il suo ufficio, che disimpegna con perfezione. Dio si serve ora di questo ora di quell’Angelo, per comunicare la sua volontà ad altre creature, come il padrone manda in giro i servi per commissioni.
L’universo è governato da questi puri spiriti, così insegnano San Tommaso e S. Agostino. Questo avviene, non per­ché Dio abbia bisogno di aiuto, ma per dare così più risalto alla sua Provvidenza nell’attività comunicata alle cause infe­riori. Difatti nell’Apocalisse certi Angeli apparvero in atto di suonare trombe o di versare sulla terra e sul mare i vasi pieni dello sdegno divino.
Certi Angeli sono ministri della giu­stizia di Dio, altri sono ministri della sua misericordia; altri infine sono incaricati della custodia degli uomini.

I sette Arcangeli

Il sette è un numero scritturale.

  • Il set­timo giorno della settimana è consacrato in modo particolare a Dio.
  • Sette erano le lampade che di continuo ardevano nel Tempio dell’Antico Testamento;
  • Sette erano i segni del libro della vita, che vide S. Giovanni Evangelista nella visione di Patmos.
  • Sette sono i doni dello Spirito Santo;
  • Sette sono i Sacramenti istituiti da Gesù Cristo;
  • Sette le opere di Miseri­cordia.

Il numero sette si riscontra anche in Cielo. Difatti gli Arcangeli in Paradiso sono sette; si conosce il nome di tre solamente: S. Michele, cioè « Chi come Dio? », S. Raffaele « Medicina di Dio », S. Gabriele « Fortezza di Dio ». Come sappiamo che gli Arcangeli sia­no sette? Si rileva dalla manifestazione che lo stesso S. Raffaele fece a Tobia, quando lo guarì dalla cecità: « Io sono Raffaele, uno dei sette Spiriti che stia­mo continuamente al cospetto di Dio ». Questi sette Arcangeli sono gli alti ufficiali della Corte Celeste e sono man­dati da Dio sulla terra per commissioni straordinarie.

Bene, credo che questa piccola infarinatura, possa aiutarci a fare chiarezza e comprendere che i nostri Angeli e quelli predicati dalla new age non sono la stessa cosa.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

libro sul mostro di firenze

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.849 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

La vita è una serie infinita di inizi.

l'arte di ricominciare

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.849 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp