Annalisa Colzi
Signorino

Young Signorino un povero diavolo sfruttato dai poteri forti

Pellegrinaggio a Medjugorje dal 30 agosto al 3 settembre 2018

Young Signorino è davvero il figlio di Satana?

Sfruttato e strumentalizzato dai poteri del business, il giovane Paolo Caputo in arte Young Signorino, è l’ennesimo personaggio lanciato nel mondo giovanile per sponsorizzare droga e alcool.

Si illude chi pensa che Signorino sia frutto di se stesso. Probabilmente era il produttore di se stesso fino alla fine del 2017 per poi passare sotto le grinfie di personaggi con le mani in pasta nel mondo della musica rap o trap. Sembra che il suo produttore sia Low Kidd membro della etichetta discografica Machete fondata dal cantante rap Salmo.

Anche in questo caso, come da prassi, si è costruito il personaggio. Evidentemente è un povero personaggio dai contenuti inesistenti. Purtroppo però sono gli inutili contenuti che attirano una piccola fascia di giovani.

Per far conoscere Young Signorino, il 12 marzo 2018 è stata realizzata una intervista sulla rivista Rolling Stone. Successivamente è stato invitato alla trasmissione Matrix condotta da Chiambretti per poi rimbalzare da una pagina all’altra di internet. Come si dice? Basta parlarne.

Dico la verità: Satana in questo caso c’entra pochissimo. Certamente la preda è nelle sue mani ma come lo sono altri cantanti che apparentemente sembrano “normali”.

Sono sincera, Young Signorino mi fa tenerezza

Mi fa tenerezza questo giovane manipolato da qualcuno più scaltro di lui. Ho dato una occhiata all’intervista fattagli da Chiambretti e il quadro che ne è venuto fuori è di una trsitezza impressionante.

Lo si vedeva che era imbarazzato, che sarebbe voluto scappare a metà dell’intervista. Young Signorino lo sa di non essere un cantante e sa di essere manipolato.

Il suo obiettivo è quello del successo facile. E questo gli stanno regalando. Si illude di diventare il Marilyn Manson nostrano ma finirà prima di iniziare.

Quello che mi lascia molto perplessa è l’indifferenza, riguardo a queste tematiche, dei genitori, delle Istituzioni e anche da parte degli uomini di Chiesa. Come sarebbe importante inserire nella nuova evangelizzazione queste tematiche. Aiutare i giovani a fare discernimento. A far capire loro come questi poteri forti vogliono distruggere le loro anime e il loro corpo. Bruciare il loro futuro.

Stiamo assistendo ad un impoverimento esponenziale della morale. Occorre reagire con tutte le nostre forze e soprattutto con la preghiera a questo triste decadimento.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

libro sul mostro di firenze

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.853 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

La vita è una serie infinita di inizi.

l'arte di ricominciare

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.853 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp