ARTICOLI

Un’esorcista parla dei danni legati ai messaggi da gesù cristo

I falsi messaggi

ispirati dal demonio

Carissimi, leggete questa testimonianza scritta da un sacerdote per capire che tipo di messaggi sono quelli di Maria della divina misericordia.
In ogni caso la bella notizia è che il sito in inglese è stato oscurato perché la signora in questione è stata scoperta essere una grande truffatrice.

Sono un sacerdote esorcista con 15 anni di esperienza. Recentemente ho provato ad aiutare una signora che era solita leggere questi falsi messaggi.
Questa signora è stata posseduta dai demoni. Non posso dire quanti.
Ho avuto degli incontri con lei, alla presenza di un altro sacerdote e di una donna laica che sono testimoni di quel che dico.

spiritualmente morta

Questa persona venne da me subito dopo che ha smesso di leggere quei falsi messaggi.
La ragione per la quale ha smesso è stata che si sentiva “spiritualmente morta”; nonostante dicesse le preghiere raccomandate nei messaggi, incluso il rosario, realizzò che non stava crescendo nella fede etc…
Si sentiva infelice riguardo ciò ed era stranamente a disagio.
Appena ha smesso, è stata attaccata da un demone. Sentiva la sua presenza e quindi si rese conto di aver bisogno di aiuto.
Quando venne da me, sembrava ci fossero altri problemi precedenti al leggere quei messaggi.
Non abbiamo ancora avuto modo di andarci a fondo.
In un incontro, ho pregato specificamente contro gli spiriti che erano entrati in lei attraverso Maria divina misericordia.

si rotolava e gridava

Ha quindi iniziato a sobbalzare sulla sedia furiosamente fino ad essere gettata sul pavimento dove si rotolava e gridava.
Inginocchiato accanto a lei ho pregato contro lo spirito di Jezebel, uno spirito associato alla falsa profezia.
Quando l’ho fatto, gli occhi della donna lampeggiavano e mi guardavano dritto con uno sguardo arrabbiato. Avevamo bisogno di più incontri.
Quella volta se ne andò qualcosa di abbastanza “grande” e non appena tornata a casa ha detto: “Ora sono felice di Papa Francesco”.
Ho appreso che quando leggeva quei messaggi, dipinse un quadro che credeva le fosse stato ispirato.
Lo appese nella camera da letto di suo figlio. Dopo ciò, il ragazzo, divenne disturbato ogni notte.
I disturbi cessarono dopo che strappò via e bruciò il quadro. Dopo ciò il bambino dormì profondamente.

sono messaggi ispirati dal demonio

Queste e altre cose sono la prova conclusiva, per me, che i “messaggi” di Maria divina misericordia sono ispirati dal demonio.
Questa signora è una delle 4 persone che mi ha contattato perché hanno problemi spirituali causati dalla lettura di questi cosiddetti messaggi.
Un’altra persona mi ha detto che necessitava del mio aiuto perché si “sentiva male”. Un’altra mi ha detto che viene “attaccata” quando decide si smettere di leggere i messaggi.

Ci sono altri dettagli riguardo questi cosiddetti “messaggi”, che bisogna far conoscere.
Prima di tutto, quando i demoni sono coinvolti nella promozione di falso misticismo, visioni e locuzioni, è possibile che ci possa essere più di un demone coinvolto.

I demoni lavorano assieme assumendo compiti diversi

Uno può incoraggiare dipendenza o assuefazione. La presenza o l’attività di tale demone potrebbe essere una delle ragioni perché così tanti sembrano incapaci nel liberarsi da queste cose.
Ci può anche essere uno spirito di ira presente, il quale potrebbe spiegare perché alcuni aderenti sono incapaci di affrontare le questioni negative diventando semplicemente arrabbiate.
Nel giudicare cose come questa, è importante essere rigorosi.
Molte persone dicono cose come: “Ma ci è stato detto di dire il rosario. Certamente non può esser sbagliato”.
Se fosse un ingenuo, verrebbe accettato come molte altre false apparizioni e locuzioni.
Molte persone non si rendono conto che dopo che S. Bernadette vide la Madonna ci son state un numero considerevole di altre apparizioni segnalate alla grotta da altre ragazze.
Nessuna delle altre sono state accettate come autentiche.

la menzogna demoniaca è alla radice

I falsi messaggi e le false apparizioni di “Nostra Signora del Monte Carmelo del Volto Santo”, hanno avuto origine in Spagna, insieme ad altri cosiddetti falsi eventi mistici accompagnati da apparenti richieste di recitare il rosario, ma in cui la menzogna demoniaca è alla radice, questi rosari sono carenti, poiché richiesti dai demoni.
Dio guarda i cuori e sarà sempre misericordioso verso coloro che sono catturati nella menzogna senza volere, ma è importante sapere che la preghiera dev’essere offerta in accordo con la Volontà di Dio, altrimenti difficilmente sarà una vera preghiera.

la concentrazione sul rosario non è abbastanza

Deve provenire dal cuore, e la mente necessita di essere formata dagli insegnamenti della Chiesa.
Dove c’è un’onesta ricerca della verità e il desiderio di pregare, Dio agirà secondo la Sua Misericordia, ma dobbiamo essere chiari che la semplice concentrazione sul rosario o l’adorazione Eucaristica, anche come una sorta di certificazione per presunti eventi mistici, non è abbastanza.
Per tradizione guardiamo i frutti, e secondo la Sacra Scrittura questi si vedranno soprattutto nella vita quotidiana e nel modo in cui trattiamo il prossimo.

affetti da mania religiosa

Molte persone apparentemente trascorrono molte ore in preghiera, ma sono mentalmente disturbate e possono essere classificati come affetti da “mania religiosa”.
Non sappiamo come Dio giudichi tale preghiera.
Molta preghiera è richiesta, ma deve essere preghiera in unione con il Volere di Dio, il quale è normalmente individuabile nella vita della Chiesa, la quale è in unione con il Papa e il Magistero e secondo gli insegnamenti della Scrittura e della Tradizione.
Quando ci allontaniamo da queste, siamo aperti a inganno e confusione.
Nella vita spirituale ci deve sempre essere equilibrio.
Non possiamo concentrarci troppo sull’agitazione mistica continua, non è un buon segno.
Inoltre, alcune persone che pensano di saperne più di altre (saperne di più sul futuro ad esempio) possono rapidamente diventare arroganti e prepotenti.

cercare Dio nella vita quotidiana

Dobbiamo sempre ricordare che la cosa più importante riguardo la vita spirituale è quella di cercare la Volontà di Dio nella nostra vita quotidiana.
E’ sbagliato pensare continuamente a cosa “potrebbe” succedere quando ci sono problemi e le esigenze sono sotto al nostro naso.
C’è il pericolo che concentrarsi sui cosiddetti messaggi diventi una fuga dalle responsabilità e dai problemi che non siamo intenzionati ad affrontare. Non dovremmo mai ascoltare i “profeti di sventura”.

I messaggi che vengono da Dio portano un senso di pace

anche se i messaggi sono molto seri.
Uno degli aspetti di questo tipo di situazione in cui la gente accetta troppo facilmente i cosiddetti “messaggi” da Dio, è la mancanza di conoscenza della Sacra Scrittura.
Per fare un esempio, il menzionare di un regno millenario di Cristo nel Libro della Rivelazione.
Il numero 1000 in teologia ebraica, è il simbolo della “Divinità” e quindi non deve essere preso alla lettera.
Infatti il Magistero ha dichiarato il Millenarismo un’eresia.

Alcune persone che affermano di avere visioni o “sentire” locuzioni sono mentalmente malate.

Altre sono abbastanza sane ma hanno una forte immaginazione. Questa potrebbe attivarsi in questo modo a causa dello stress, malattie, confusione o inganno. In particolare se qualcun altro viene coinvolto nel fare simili affermazioni.
Dal mio punto di vista, il peggior caso è se qualcuno crea deliberatamente una visione falsa o un messaggio per far soldi o ottenere qualche forma contorta di fama.
Quando una persona crea deliberatamente falsi messaggi, è in grandissimo pericolo spirituale.

Ci sono indubbiamente mistici e profeti veri nel mondo.

Di solito hanno buoni direttori spirituali che si sottomettono all’autorità della Chiesa.
Discernere questi argomenti non è mai semplice, e a volte vengono fatti errori. Se vediamo seri problemi teologici, profezie che non si avverano e uno spirito di ira o di ostinazione, possiamo esser certi che qualcosa è davvero sbagliato.
In questi casi è più saggio allontanarsi piuttosto che continuare a leggere o supportare il mistico in questione.

Commenta con facebook
Tags

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Articoli simili