NEWS

Ricapitolare tutto in Cristo per scacciare satana

Il mondo che rifiuta Dio

abbiamo lasciato che satana prendesse le redini della nostra vita

Il problema della crisi attuale è nella mancanza di adesione a Cristo, sommo Pontefice e Salvatore degli uomini.
Possiamo dare la colpa alla società, ai partiti, alle banche ecc… (tutto vero) ma il punto focale è che il mondo sta rifiutando Dio.
Giorno dopo giorno ci stiamo autodistruggendo.
Stiamo vivendo in una società che:

1 – Permette ai gay di adottare un bambino.

2 – Permette ad una donna (che ha spento la propria coscienza) di affittare (con congrua ricompensa)  il proprio utero per donare a due uomini il suo bambino.

3 – Permette di impregnare social e internet di tante blasfemie contro Dio e la Madonna.

4 – Permette di aprire i Centri Commerciali alla domenica costringendo padri e madri di famiglia a trascurare la propria famiglia.

5 – Lascia passare, attraverso cantanti, incitazioni all’utilizzo di droga, alcool, sesso sfrenato e, sempre da parte dei cantanti, lascia passare messaggi che istigano al suicidio, all’omicidio, alla violenza.

6 – Permette ai media di far passare ogni minimo dettaglio riguardo al sesso, anche con immagini scabrose e che tutti possono visualizzare, anche i bambini.

7 – Permette che nelle scuole si parli di educazione sessuale a sfondo erotico.

8 – Permette, anzi desidera ardentemente che Dio sia escluso dal cuore dell’uomo.

non ci meravigliamo

E, allora, non ci meravigliamo se stiamo affondando nella melma della disperazione. Abbiamo lasciato che satana prendesse le redini della nostra vita e con lui la disperazione è entrata nella nostra vita, nella nostra società.

Il 14 aprile del 1982 la Regina della Pace diede questo messaggio:

Dovete sapere che Satana esiste. Egli un giorno si é presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l’intenzione di distruggerla. Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo ma ha aggiunto: Non la distruggerai! Questo secolo in cui vivete é sotto il potere di Satana. Ma, quando saranno realizzati i segreti che vi sono stati affidati, il suo potere verrà distrutto. Già ora egli comincia a perdere il suo potere e perciò é diventato ancora più aggressivo: distrugge i matrimoni, solleva discordie anche tra le anime consacrate, causa ossessioni, provoca omicidi. Proteggetevi dunque con il digiuno e la preghiera, soprattutto con la preghiera comunitaria. Portate addosso oggetti benedetti e poneteli anche nelle vostre case. E riprendete l’uso dell’acqua benedetta!

Più chiaro di così…

Annalisa Colzi

Commenta con facebook
Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.