La preghiera diventi per noi primavera di grazia

La preghiera diventi per noi primavera di grazia

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

(Preghiera ispirata dal messaggio di Medjugorje del 25 febbraio 2020).

O Maria, siamo figli tuoi, e spesso ci perdiamo nelle cose terrene, ci lasciamo inondare dalle cose del mondo, dalle sue preoccupazioni. Ci facciamo soccombere dalla paura. Aiutaci allora a pregare, affinché la preghiera trasformi il nostro cuore, e s’irradi sul nostro volto la bellezza di Dio.

Trasforma questo nostro triste inverno, in primavera, affinché possiamo donare a Dio tutto noi stessi. Affinché come un fiore primaverile, possiamo aprirci a Gesù Cristo, che attraverso il Suo amore possiamo donare a chi ci circonda, frutti di pace e di perdono.

Aiutaci o Maria perché spesso, troppo spesso, siamo persi! Siamo divenuti incapaci di fare penitenza, di mortificare il nostro io tanto orgoglioso. Siamo divenuti incapaci di inginocchiarci e chiedere a Dio tutto ciò che ci necessita per poter progredire nella via della santità.

O Madre carissima, come la natura lotta nel silenzio per la vita nuova, fa che anche noi, nel silenzio di ogni possiamo amare Dio e pregarlo con cuore puro. Aiutaci perché senza il tuo aiuto non ci sarà primavera. Sono troppo lunghi i nostri inverni, abbiamo bisogno del Cuore di Gesù e della fiamma del Tuo Cuore Immacolato per sentire il calore dell’amore vero.

Riportaci alla fonte, riportaci a Gesù. Quando eravamo piccoli eravamo puri, proprio come un fiore sbocciato ma poi la violenza del vento del mondo ci ha distaccati da quel ramo vitale; Gesù! Con le tue mani candide o Maria, raccoglici e fa che attraverso di Te, possiamo ritrovare Dio che è fonte della pace e vero calore del sole di primavera nei nostri cuori.

Tu Regina della Pace, porti speranza dove c’è paura e disperazione. Tu porti un sorriso dove le lacrime cadono tristemente, sconfinando nel buio di una notte impetuosa. Abbiamo bisogno di te, perché solo tu puoi mostrarci il volto di Gesù. Amen

Ugo
Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.