Annalisa Colzi
pericoli della tavola ouija

Pericoli della tavola ouija: apre la porta ai demoni

I pericoli della tavola ouija sono molteplici

Il mondo dell’aldilà affascina. Credere di entrare in contatto con entità di defunti o di spiriti guida elettrizza. I più a rischio sono senz’altro i giovani. L’inconscienza legata all’età li rende vulnerabili e curiosi. E la curiosità li porta ad utilizzare strumenti che richiamano i demoni. Parliamo, quindi, dei pericoli della tavola ouija.

Questo strumento, di per sé molto semplice, se utilizzato richiama i demoni. Avete capito bene: richiama e demoni! Non è un semplice gioco e non la si può utilizzare per scherzo.

Tantomeno si può pensare che lo spostamento della freccia sia prodotto da un defunto. Certamente questo è quello che il maligno vuole far credere ma i danni che con il tempo produce alla persona che si è dilettata in questa performance fa capire bene chi ci sta dietro.

Ricordo molto bene la storia di un giovane che a causa di questo “giochino” dovette farsi fare per tanto tempo preghiere di liberazione.

pericoli della tavola ouija

Gli youtubers scherzano con il fuoco

Alcuni youtubers realizzano video in cui si dilettano a far vedere come funziona la tavola ouija, senza rendersi conto dei pericoli della tavola ouija.

Credono che se non staccano il dito dalla freccia o se chiudono il contatto in una certa maniera non avranno problemi. Si illudono perché non conoscono niente del mondo soprannaturale. E nella loro “ignoranza” non si rendono conto di come il demonio li manipoli attraverso l’illusione che i  pericoli della tavola ouija non esistano.

Ho visionato alcuni di questi filmati e, nella maggior parte dei casi, ho avuto l’impressione che gli “strani” fenomeni che si vedono siano reali e non frutto di fotomontaggi. Fenomeni che sfuggono al controllo degli stessi youtubers, come: caduta di oggetti, svenimenti dei partecipanti, rumori strani, candele che si spengono, tavoli che si muovono ecc…

pericoli della tavola ouija

Satana conosce tutto dei defunti e prende le loro sembianze

Quando si utilizza la tavola ouija occorre rendersi conto di una verità che in pochi conoscono ed è questa: satana conosce perfettamente i defunti. Conosce il loro nomi, la loro passata professione, il loro indirizzo, i loro segreti…. in pratica conosce tutto ciò che li riguarda. Ecco perché facilmente inganna gli umani. Li inganna attraverso queste nozioni che conosce in maniera perfetta. Quindi, coloro che, superficialmente, si accostano al mondo ultraterreno con molta facilità si riempiranno di potenze negative che, magari non subito ma con gli anni, li porteranno ad avere una vita piena di problemi. Satana non ha mai fretta, egli è un leone ruggente in cerca della preda, una volta azzannata lentamente la porterà alla disperazione attraverso problemi fisici, spirituali, morali e lavorativi.

Pensateci bene prima di cimentarvi in un falso “giochino” che potrebbe rovinarvi completamente la vita.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 886 altri iscritti

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 886 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp