Annalisa Colzi
mirjana soldo

Mirjana svela come riconoscere le false apparizioni

Molte persone nel tempo mi hanno chiesto che cosa pensassi di alcune apparizioni i cui messaggi imperversano nel web. Ho sempre risposto che non credo a quasi nessuna di queste apparizioni, soprattutto quelle che parlano di cataclismi imminenti per me sono false apparizioni. Personalmente mi focalizzo solo su Medjugorje. Alcune altre, in cui sono aperta a capirle, devo solo trovare il tempo per approfondirle.

Ma sentiamo cosa dice la veggente Mirjana attraverso il suo libro “Il mio cuore trionferà” a proposito delle false apparizioni.

“La Madonna ci ha avvertito che ci sono tante false apparizioni nel mondo e che occorre fare attenzione a non lasciarsi ingannare. Alcuni presunti veggenti sono anche venuti a parlare con me. Mi sono sempre chiesta perché volessero raccontare le loro esperienze. Se veramente vedessero la Madonna, di cos’altro avrebbero bisogno? A volte mi sono accorta che mentivano, ma non ho voluto affrontarli. Ho pregato invece affinché si rendessero conto che stavano commettendo un grave peccato. I loro presunti messaggi, molti dei quali prevedevano calamità e periodi orribili, non potevano ovviamente, provenire dalla Madonna.

Ai pellegrini che mi fanno domande su tali ‘veggenti’ dico di non fidarsi mai di chi diffonde paura, perché la fede che viene dalla paura non è vera fede e la Madonna non vuole che la gente la ami perché ha paura”.

Anche padre Ljudevit Rupcic, un frate che ha seguito attentamente gli eventi di Medjugorje e che adesso è morto, in un suo libro diceva la stessa cosa: “Medjugorje non ha nulla a che vedere con gli annunci di un’imminente fine del mondo, né con gli eventi pessimistici ed apocalittici che da più parti si riversano sul genere umano. Queste profezie cercano di distogliere l’uomo dalla fede in Dio con le minacce, la paura e la violenza e di costringerlo ad andare al cielo come gli agnelli nel recinto. I messaggi di Medjugorje non costringono, ma invitano; non soffocano la libertà umana, ma la rispettano e l’aiutano; non intimoriscono, ma rallegrano; non minacciano, ma incoraggiano. Ecco perché i loro frutti non sono la paura, la difficoltà e l’inquietudine, ma gioia, consolazione e pace”.

Queste parole mi donano grande consolazione poiché è da molto tempo che cerco di mettere in guardia le persone dalle false apparizioni.

Girovagando per facebook ogni tanto mi imbatto in alcune pagine o gruppi in cui si condividono messaggi catastrofici come quelli di Anguera e, al tempo stesso quelli di Medjugorje.  Ma come possono sussistere le due cose? Medjugorje ed Anguera? I messaggi sono completamente opposti. Medjugorje genera pace, Anguera genera ansia. Quindi lasciamo perdere i messaggi catastrofici e concentriamoci sulla nostra conversione.

Condividi
  • 2.1K
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2.1K
    Shares

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

il mio cuore trionferà

Iscriviti per ricevere gratis i miei articoli

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 18.701 altri iscritti

FILM DVD IL RISVEGLIO DI UN GIGANTE

IL RISVEGLIO DI UN GIGANTE STREAMING

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli