Annalisa Colzi
metodo pranic healing

Il metodo Pranic Healing prima guarisce e poi ammala

Metodo Pranic Healing il solito miscuglio energetico

Tanti anni fa credevo in tante panzane, ovvero in tanti tranelli che il maligno usa utilizzare per allontanare il battezzato dalla salvezza eterna. Questi tranelli però mi arrecavano solo tristezza, angoscia, negatività anche se io credevo di aver trovato la chiave per la felicità. Oggi ringrazio Dio per avermi aperto gli occhi. Occhi che vorrei aprire a tutti i cultori dei metodi orientali, anche ai cultori del metodo Pranic Healing, uno dei molteplici tranelli organizzati da Satana per allontanare le anime dalla Verità.

Il metodo Pranic Healing è una invenzione che di invenzione non ha niente, infatti all’interno vi si trovano le stesse parole e tecniche presenti dall’induismo in poi. Gira e rigira si ricasca sempre lì: energia, chakra, prana e tutto quanto può fare scena. Una scena che attira le persone che stanno soffrendo a causa di malattie e che sperano in una guarigione istantanea. E la guarigione a volte arriva inaspettata e veloce salvo poi ripresentarsi sotto un’altra veste: separazioni, divorzi, litigi, angoscia, depressione, problemi sul lavoro oppure un’altra malattia fisica. Chiaro che i miracoli veri li compie solo Dio e Dio non c’è in questa energia impersonale. Dio è una persona che si chiama Gesù Cristo mentre Dio per i cultori del metodo Pranic Healing non è nient’altro che una sorta di energia che è presente in tutte le cose. La stessa energia presente nel nostro corpo etereo, secondo loro, e se stiamo male, se ci ammaliamo è perché questa energia deve essere ristabilita. Balle! Non esiste nessuna energia ma esiste Dio Creatore del Cielo e della Terra, dell’Universo e che si è incarnato in Gesù Cristo. Quello che mi dispiace è che molti battezzati cadono nel tranello di Satana, così come ci ero caduta io. Ma ciò che più mi sconvolge è che anche alcuni medici siano caduti in questa trappola. Lo fanno per soldi o perché ci credono davvero?

State lontano dai medici che utilizzano questi metodi poiché vengono meno alla loro deontologia

Come può un medico dire: ” Dopotutto, non sono i medici che guariscono veramente le persone ma sono le persone che guariscono se stesse”. Una affermazione stupida. I bambini colpiti da tumore allora? Dovrebbero auto – guarirsi? Certo che no! Infatti, il fondatore del Pranic Healing, furbescamente, ha messo le mani avanti e ha scritto nel suo libro:

Il Pranic Healing non intende sostituire la medicina ortodossa, ma piuttosto esserne di complemento. Se i sintomi persistono oppure se la malattia è grave, per favore consultate immediatamente un medico.

I Pranic Healer non devono prescrivere medicinali o cure mediche.

I Pranic Healer non devono interferire con le prescrizioni mediche o con le cure mediche.

Capito? Quindi a cosa serve il Pranic Healing? Ad attirare il negativo attraverso invocazioni di dubbia provenienza. Invocazioni e preghiere in cui si mischia sacro e profano facendo credere che queste invocazioni porteranno benefici. Purtroppo, però, porteranno solo benefici iniziali perché, come ho già scritto, il male si sposterà portando tanta negatività.

Commenta con facebook
Condividi:

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 886 altri iscritti

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Libri interessanti

gli uomini vengono da marte le donne da venere

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 886 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp