Annalisa Colzi
grazie

Preghiamo per dire semplicemente grazie

Grazie

Quando preghiamo siamo portati a dire: “Ti prego Signore” oppure: “Ti supplico Signore”. Le nostre preghiere quindi sono suppliche, richieste, domande e lamentele. Supplichiamo Dio per un qualche cosa che ci sta a cuore. Facciamo mille richieste a Dio, magari chiedendo cose che gli altri ci hanno chiesto di pregare per….Facciamo mille domande… la nostra preghiera spesso è una lunga e terminabile domanda.

Perchè Dio questa cosa? Perchè Dio proprio a me? Perchè Dio lasci che..? Domande che non ricevono mai risposte.

Le nostre preghiere diventano ad un certo punto lamentele. Si, se entro quel periodo di tempo la grazia chiesta non arriva; iniziamo a lamentarci! E di brutto! A dubitare e a peccare come per ripicca…..la nostra preghiera quindi diventa ribellione.

Ma ammettiamolo! La preghiera è richiesta. E’ supplica. E’ domandare! Ma c’è anche un’altra preghiera, quella più particolare, quella dove non si supplica, non si chiede e non si domanda, ma semplicemente si ringrazia. E’ la preghiera di chi non ha bisogno di dire mille parole di suppliche, perchè sà che Dio ascolta il proprio cuore. Dio conosce tutto e tutti. E’ la preghiera della gratitudine, la preghiera che ancor prima di recitarla ci riempie di grazie e miracoli.

Preghiera di ringraziamento

Grazie mio Dio per aver creato il mondo pensando a me.

Grazie mio Dio per avermi donato la vita e la possibilità di amarti.

Grazie mio Dio per aver donato al mondo, il Tuo Unico Figlio, per tutto il genere umano.

Grazie Gesù, per essere venuto al mondo per salvarmi.

Grazie Gesù per averci donato Tua Madre.

Grazie Gesù per essere morto sulla croce per tutti noi.

Grazie o Santo Spirito perchè continui a soffiare sul mondo e donare vita.

Grazie o Santo Spirito perchè continui a compiere miracoli nella vita dell’uomo.

Grazie o Spirito Santo perchè continui a suscitare uomini e donne e farne di loro esempio di vera vita cristiana.

Grazie o Maria, per aver detto Si a Dio e al Suo progetto sull’umanità.

Grazie o Maria per aver messo al mondo Gesù.

Grazie o Maria per aver accettato di diventare Madre di noi peccatori, Tu che Sei l’Immacolata purissima.

Infine, ringrazio anche te Giuseppe, per aver difeso e protetto, Gesù e Maria permettendo così che il piano di Dio potesse giungere a compimento. Amen

Prima di chiedere, di supplicare, di domandare; impariamo a dire Grazie!

Ugo Maggengo

Ugo Maggengo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Per capire come manipola la mente una setta

michelle huzinker

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli