Annalisa Colzi
San Giuseppe - Santa Teresa d'Avila

1 giorno di novena a San Giuseppe: La sua potente intercessione

San Giuseppe è il santo a cui noi subito dopo Maria Santissima dovremmo rivolgerci. La sua potente intercessione infatti è oltre ogni dire e immaginare. Non lo dico io, lo dicono i santi.

Santa Teresa D’Avila infatti ha lasciato scritto nelle sue memorie queste parole: ” Non si è mai sentito che qualcuno si sia rivolto a San Giuseppe senza essere esaudito. Qualsiasi grazia chiederete vi verrà concessa”.  Come vedete, la potente intercessione di San Giuseppe è la più forte di qualsiasi altro santo.

Dall’autobiografia di Santa Teresa d’Avila (Vita, VI, 5-8)
Quando vidi lo stato in cui mi avevano ridotta i medici decisi di ricorrere ai medici del cielo e domandare ad essi la salute, perché quantunque sopportassi quel male con tanta gioia, desideravo anche di guarire.
Cominciai a far celebrare messe e a recitare orazioni…
Presi per mio avvocato e patrono il glorioso S. Giuseppe, e mi raccomandai a lui con fervore. Questo mio Padre e Protettore mi aiutò nella necessità in cui mi trovavo e in molte altre più gravi in cui era in gioco il mio onore e la salute della mia anima.
Ho visto chiaramente che il suo aiuto mi fu sempre più grande di quello che avrei potuto sperare. Non mi ricordo finora di averlo mai pregato di una grazia senza averla subito ottenuta. Ed è cosa che fa meraviglia ricordare i grandi favori che il Signore mi ha fatto e i pericoli di anima e di corpo da cui mi ha liberata per l’intercessione di questo Santo benedetto.

Anche altre persone che dietro mio consiglio si sono raccomandate al suo patrocinio hanno ottenuto le grazie richieste. Molte altre si sono fatte da poco sue devote per aver sperimentato questa verità.
Procuravo di celebrarne la festa con la maggior possibile solennità.
Per la grande esperienza che ho dei favori ottenuti da S. Giuseppe, vorrei che tutti si convincessero ad essergli devoti. Non ho conosciuto persona che gli sia veramente devota e gli renda qualche particolare servizio senza far progressi in virtù. Egli aiuta moltissimo chi si raccomanda a lui. È già da vari anni che nel giorno della sua festa io gli chiedo qualche grazia, e sempre sono stata esaudita. Se la mia domanda non è tanto retta, egli la raddrizza per il mio maggior bene.

Chiedo solo per amore di Dio a chi non mi crede di fare la prova e vedrà per esperienza come sia vantaggioso raccomandarsi a questo glorioso Patriarca ed essergli devoti. 

Preghiamo:
Ricordando la totale sottomissione al volere di Dio,che fu propria di San Giuseppe, ripetiamo con spirito di fede: “Sia fatta la tua volontà, Signore!”, e chiediamo a questo grande santo che moltiplichi, per quanti sono gli uomini, questa invocazione, rendendoli tutti docili al divino volere.
Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. 

Commenta con facebook
Condividi:
Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

LA VERGINE MARIA E IL DIAVOLO NEGLI ESORCISMI DI FRANCESCO BAMONTE

Aggiungi commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.902 altri iscritti

Segui l’Esercito di Maria su facebook

Facebook Pagelike Widget

di Luigi Maria Epicoco

sale e miele

Segui Annalisa su facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.902 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

WhatsApp LogoContattaci su Whatsapp