Annalisa Colzi
il diavolo chiama i sacerdoti pretacci

Pretaccio vado via! Non voglio più aver a che fare con te


Questa è una testimonianza di reale possessione. Satana prese possesso di una ragazzina e attraverso di lei sprigionava tutto il suo odio contro i sacerdoti.

Da circa un anno infatti soffriva di possessione diabolica. Il padre di lei era tutto sconvolto e ormai sfiduciato non sapeva cosa fare per poter aiutare la propria figlia. Si rivolse così ad un esorcista dicendo:

Reverendo, non ne posso più! La mia casa è un inferno. La mia bambina sta molto male. Il medico è incapace di darle aiuto; soltanto Iddio può liberarmi da tanta pena.

Il sacerdote provò molta compassione e decise quindi di andare a trovare la figlioletta anche perchè voleva accertarsi se fosse posseduta oppure no. Quando si trovò dinanzi alla ragazza capì che era veramente indemoniata. Chiese quindi il permesso del Vescovo, e incomincio gli esorcismi.

Durante un esorcismo il demonio iniziò ad insultare il sacerdote chiamandolo pretaccio, dicendo:

Pretaccio Cattolicaccio, perché vieni a disturbarmi? Chi credi di essere?

Il sacerdote gli disse: Rispondi a quanto ti ordino!

Il demonio rispose: Pretaccio, io me ne vado! Indicami il luogo dove recarmi e scappo subito!

Ma il sacerdote deciso disse: Ritorna all’inferno e non entrare più in nessuna creatura umana!

Il demonio acconsentì ma con una sua condizione: Sì, me ne vado! Lascerò però la ragazza in lacrime e non la farò più alzare da questa sedia!

La ragazza infatti non riuscì a muoversi, era addirittura incapace di sollevare le braccia. Ma don Giuseppe non mollò la presa e iniziò con tutta la sua fede a recitare la preghiera di rito; la potenza diabolica s’infranse e la ragazzina si rialzò finalmente dalla sedia.

Il demonio arrabbiato imprecò contro il sacerdote dicendo: Pretaccio, vado via! Non voglio più aver a che fare con te! Ma te la farò pagare. Tu sei Pretaccio, tu sei il mio nemico!

La ragazza e la famiglia intera rendono grazie a Dio per il favore ottenuto. Ritornando a casa, penso: Sono nemico del demonio. Egli mi odia e mi minaccia! Mi vorrebbe morto al più presto!

Commenta con facebook
Condividi:
Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

il mio cuore trionferà

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.807 altri iscritti

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 18.807 altri iscritti