PREGHIERE

La preghiera che commuove il Sacro Cuore di Gesù

Il Sacro Cuore di Gesù apparve ad un’umile suore nella città di Paray le Monial, in un monastero della Visitazione,  Santa Margherita Maria Alacoque, prostrata innanzi al Santissimo Sacramento esposto alla pubblica adorazione, le apparve Gesù, e le diede a vedere il suo Santissimo Cuore.

Era questo tutto pieno di fiamme, circondato da una corona di spine, squarciato da una ferita, e con una croce piantatavi sopraVedi, disse Gesù alla sua adoratrice, vedi questo Cuore che si strugge d’amore per gli uomini, ciò nonostante non riceve che ingratitudine e oltraggi. Questo Cuore è sempre disposto a versare grazie e benedizioni sopra di tutti; ma gli oltraggi continui che mi fanno, ne impediscono la diffusione. 

Preghiamolo in questo giorno solenne dedicato al Sacro Cuore di Gesù, nell’Anniversario delle apparizioni a Santa Margherita, con la preghiera che amava recitare Santa Teresa di Calcutta.

MADRE TERESA HA PREGATO QUESTA PREGHIERA PER PIÙ’ DI 50 ANNI E ANCORA OGGI LE SUE MISSIONARIE DELLA CARITÀ’ LA PREGANO.

O Divin Gesù, che hai detto: domanda e riceverai, cerca e troverai, bussa e ti sarà aperto; eccoci qui, prostrati ai tuoi piedi, animati da una fede viva e dalla fiducia in queste promesse, dettate dal tuo Sacro Cuore e pronunciate dalle tue adorabili labbra, veniamo a chiederti (fai menzione della grazia richiesta).

A chi potremmo rivolgere la nostra richiesta, o dolce Gesù, se non a Te, il cui Cuore è una fonte inesauribile di grazie e meriti? Dove potremmo cercare se non nel Tesoro che contiene tutte le ricchezze della tua clemenza e bontà? Dove potremmo bussare, se non alla porta del tuo Sacro Cuore, attraverso cui Dio stesso viene a noi e attraverso cui noi andiamo a Lui? A te, pertanto, o Cuore di Gesù, ricorriamo; in Te troviamo consolazione nell’afflizione, rifugio nella persecuzione, forza quando siamo sopraffatti dalle preoccupazioni, e luce nei nostri dubbi e nelle tenebre.

Noi crediamo fermamente che Tu possa concederci la grazia che imploriamo, anche se dovesse comportare un miracolo. Riconosciamo di essere estremamente indegni dei tuoi favori, o Gesù, ma questa non è per noi una ragione per scoraggiarci. Tu sei il Dio della Misericordia e Tu non rifiuterai mai un cuore umile e contrito. Rivolgi su di noi uno sguardo pieno di compassione, ti supplichiamo, e il Tuo Cuore Misericordioso troverà nelle nostre miserie e debolezze un valido motivo per esaudire le nostre suppliche. Ma, o Sacro Cuore, qualsiasi sia la tua decisione riguardo alla nostra richiesta, non cesseremo mai di adorarti, amarti, lodarti e servirti. Degnati, o Signore Gesù, di accettare questo nostro atto di perfetta sottomissione ai decreti del tuo adorabile Cuore, che noi desideriamo sinceramente siano soddisfatti in noi a da noi e da tutte le tue creature per tutti i secoli dei secoli. Amen.

O Sacro Cuore di Gesù, venga il Tuo Regno! 

Commenta con facebook
Tag

Articoli correlati