Giovani siete il sale della terra

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scoprire Cristo sempre di nuovo e sempre meglio e l’avventura più meravigliosa della nostra vita”. Giovanni Paolo II è stato senza dubbio il Papa dei giovani. Il suo punto di partenza è l’osservazione che spesso i giovani cercano la felicità dove non c’è, nei surrogati della vita, sciupando la loro giovinezza e restando in balìa di un vortice che li trascina in basso.

Il papa esorta a resistere e a reagire, a porsi delle domande, a uscire dalle proprie mura interiori che possono anche produrre odio e violenza  e ad aprirsi ai principi e ai valori che costruiscono un’esistenza autentica. Ci sono naturalmente dei no e dei sì da pronunciare e mettere in pratica per attuare questi buoni propositi, assumendosi innanzitutto la responsabilità di adottare le scelte fondamentali che orientano positivamente il cammino della vita. E qui Giovanni Paolo II mette in campo la speranza, premessa stessa del futuro, ma non una speranza che è desiderio, sogno o fuoco d’artificio che svanisce dopo pochi istanti.

Ugo

Ugo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.