Annalisa Colzi
Dio è amore

Se Dio è amore si può dire che amore è Dio

Dio è amore: lasciarsi amare è l’anticipo del Paradiso

Dio è amore: quando si parla di amore, di cosa si parla?

Quando si parla di amore, si intende subito la vita che si deve condurre, i sentimenti da esprimere, il cuore che batte, lo stile che ci si impone nel trattare con gli altri. In sostanza: la vita morale o sentimentale.

Ma che cosa realmente, profondamente è l’amore? Tutti lo cercano e lo desiderano, ma pochi sanno dire esattamente in che cosa consista, quale sia la sua essenza. La definizione assolutamente più precisa dell’amore ce la dà la Sacra Scrittura. Dio è amore (1 Gv 4,8). Se Dio è amore, evidentemente si può dire che amore è Dio (in matematica se A=B è vero anche che B=A).

Amore è Dio. Non un Dio generico, ma l’unico Dio che è, ossia Padre-Figlio-Spirito Santo. L’amore è quello, l’amore è Lui. Tutto il resto, al di fuori di Dio, sarà qualcosa che gli assomiglia, ma non sarà amore. E la cosa più bella ancora è che tutto quello che “esce” da Dio è amore, perché Egli è semplicissimo nei suoi atti: comunica quello che è, la sua stessa vita.

Dio è amore

Nella nostra mente ci può essere una certa visione di Dio Padre severo, da temere e da accontentare; poi il Figlio buono e obbediente, che ha pagato per tutti e a cui volentieri ricorriamo; infine lo Spirito Santo, impalpabile, da invocare per vivere secondo la vita cristiana. Se per un istante spazziamo via dalla mente queste immagini e ci concentriamo sul pensiero: “Amore è Dio, Dio è amore“, vivremo l’ingresso nella vita divina dalla porta principale.

A volte mi fermo e cerco di raccogliermi; mi ripeto più volte, lentamente, pensando alle parole che dico, cercando di interiorizzarle: “Dio è amore. Amore è Dio”. Se volete, provate.

Il grande problema della vita spirituale allora non è amare, ma lasciarsi amare.

Lasciarsi amare da Dio è un esercizio che esige una fede grande, ma è già l’anticipo del Paradiso.

Tisbita

Tisbita

Tisbita

“NULLA VOGLIO SE NON CHE ARDA”

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli