Annalisa Colzi
isola dei famosi

L’isola dei famosi, squallore totale

L’importante è dare scandalo, l’importante è che se ne parli. E fra nudità, oscenità, risolini, starnazzamenti, finti pianti, grida e noia tutto serve. Perché l’auditel cresca e sui social se ne parli. Forse anche noi cadiamo nella trappola pubblicando questo articolo. Mi chiedo solo questo; siamo così pecoroni da meritarci tutto questo, avendo bisogno di alimentarci del nulla? O c’è qualcuno che ce lo impone fino allo sfinimento perché questo obbrobrio diventi parte integrante della nostra vita e del pensiero comune? Forse non cadiamo nella trappola se esprimiamo semplicemente il nostro totale e pieno disappunto davanti allo squallore che ci viene propinato, spettacolo indegno e irritante. Cambiare canale non mi basta. (“O non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete da Dio, e che non appartenete a voi stessi?” (1 Cor 6,19).

L’Isola dei Famosi Mediaset fa del nudo il proprio atto (di successo) osceno contro il servizio pubblico

di Lord Lucas

Isla-Desnuda-31La storia di Mediaset è fatta di Colpi grossi, di asticelle alzate, di cadute di stile lecite. Perché “tanto non siamo servizio pubblico”. Così, che L’Isola dei Famosi su Canale5 potesse aprirsi a qualche cafonata in più (di quelle che la Rai si è risparmiata chiudendola), lo si presagiva già dall’anno scorso. Ma, come sempre quando si entra in punti di piedi a casa d’altri, l’edizione di Valerio Scanu è stata solo un antipasto (le Donatelle hanno iniziato a dare scandalo, infatti, a reality chiuso).

Quest’anno si cambia registro pur di farsi notare a tutti i costi. Così, dopo che L’Isola di Adamo ed Eva è passata indenne ai bollini su Deejay Tv e Pechino Express è diventato iconico con le docce seminude di Leveille e Magalli, Mediaset alza ancora la posta. E sbatte le corsettine rigeneranti da un paravento all’altro in prima serata; scongiurando il peggio che a un certo punto arriva: piselli al vento senza censura. Abbiamo visto il membro del pugile Giacobbe Fragomeni (e per molti sui social è caduto un mito); come abbiamo visto Lato A e Lato B di Enzo Salvi nella sua corsa contro il tempo per accaparrarsi le stuoie.

Ad esasperare il clima scandalistico del kick off le bocche spalancate (e un po’ sguaiate) di Alessia Marcuzzi, con annesso stacco di coscia e spacco vertiginoso; i doppi sensi sempre più telefonati di Mara Venier; il finto moralismo di Alfonso Signorini che danno il senso di quest’Isola dei vogliosi. (la sola pudica, paradossalmente, è la figlia di Eva Henger, perché crescendo con due genitori nel porno, di contrasto, diventi Claudia Koll).

andrea-preti-isla-desnudaNon è un caso, perciò, che Simona Ventura si copra gli occhi pensando all’elegante ironia delle sue edizioni pur sbanca-Auditel. Persino la sua erede alla conduzione del reality ha messo le mani avanti. “Mettiamo la musica sofisticata, così domani non ci danno dei pecorecci”.

Non si tratta di essere pecorecci, in quel di Mediaset, ma di riuscire sempre a fare di peggio. Della concorrenza, della propria storia, del pubblico che la guarda, sancendo così il proprio successo commerciale.

Articolo: http://www.tvblog.it/post/1262252/lisola-dei-famosi-mediaset-fa-del-nud0-il-proprio-atto-di-successo-osceno-contro-il-servizio-pubblico

Immagini: http://realityshow.blogosfere.it/post/695917/isola-dei-famosi-marcuzzi-venier-e-signorini-concorrenti-simona-ventura-ritiro-pamela-prati-successo-belen

http://www.davidemaggio.it/archives/129441/isola-dei-famosi-2016-matteo-cambi-nudo-isla-desnuda-foto-senza-censura

http://www.si24.it/2016/03/11/gossip-isola-dei-famosi-11-a-playa-desnuda-matteo-cambi-aiuta-patricia-contreras-a-vestirsi-foto/212712/

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Aggiungi commento

Lascia un tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */