Annalisa Colzi
castità

A Medjugorje per parlare di castità ai giovani

Castità dell’anima e del corpo

purezza del cuore

 

Parlare di castità in un mondo in cui tutto gira intorno al sesso non è certo facile. Eppure occorre farlo. Occorre dire che la castità aiuta a purificare l’anima e il corpo, per questo occorre viverla come oggetto di desiderio.

L’anima che vive nella purezza diviene il riflesso dell’amore di Gesù e di Maria.castità

Vi sono diversi aspetti che riguardano la castità. Vediamo almeno tre:

Castità del corpo. I fidanzati non hanno rapporti sessuali. Essi desiderano rimandare tutto al giorno del loro matrimonio. Comprendono che sarà un percorso difficile ma desiderano farlo perché sono innamorati di Gesù. Inoltre non vogliono sciupare prima del tempo la perla preziosa che hanno tra le mani. Tale sacrificio rafforzerà il loro amore, la loro fede, la loro unione. Così fortificati  arriveranno all’Altare già vincitori sul maligno.

Castità dello sguardo. Quante volte lo sguardo è pieno di lussuria, di godimento, di impurità? Quante volte con lo sguardo si mandano messaggi dal chiaro significato? Messaggi in cui si brama, si desidera l’altro o le cose dell’altro?

Castità del linguaggio. San Paolo ci ricorda nella Lettera ai Colossesi (3,8) questa verità: “Ora invece deponete anche voi tutte queste cose: ira, passione, malizia, maldicenze e parole oscene dalla vostra bocca”. E invece, quante volte la nostra lingua uccide a causa della mormorazione e del giudizio? Quanti sono capaci di non usare il turpiloquio come linguaggio corrente? Quanti utilizzano un linguaggio casto? Pochi, pochissimi. Parole volgari, turpiloquio, doppi sensi sono all’ordine del giorno.

Rifletteremo su queste ed altre tematiche a Medjugorje. Nel mese di settembre nella Terra di Maria vi sarà un incontro per giovani. Leggete tutte le info sul volantino e iscrivetevi. Vi aspettiamo numerosi.

 

 

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli