Annalisa Colzi
nuovo libro di Papa Francesco quando pregate dite padre nostro

Una culla per Gesù

Tra meno di un mese sarà Natale, dovrebbe essere un giorno per ricordarci dei più deboli, dei più bisogni, invece è diventata la festa del regalo.

L’Esercito di Maria ha voluto creare un’iniziativa che dona spazio al prossimo, si chiama #UnaCullaperGesù. Quest’anno regaliamo una culla a Gesù, non facciamolo nascere in una mangiatoia.

Qual è questa culla?

Il nostro cuore, i gesti d’amore che compiremo questo natale.

In cosa consiste?

  • Possiamo comprare un regalino ad un senza tetto, come un cappello di lana, una sciarpa…
  • Fare un pò di spesa per una famiglia bisognosa.
  • Aiutare la caritas per un giorno.
  • Andare a visitare un ammalato negli ospedali
  • Chi non conosce poveri, chi non sà cosa fare potrebbe compiere invece un gesto d’amore e di misericordia verso le anime del purgatorio. Nel giorno di natale si potrà offrire un’offerta per far celebrare una santa messa per un defunto.

Ognuno può fare un gesto d’amore, spendere qualche soldo per il prossimo. Questo significa Natale.

Quest’anno Gesù non deve nascere nella mangiatoia…..

Una Culla per Gesù

 

misericordina rosario dell'anima

Seguici

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli