messaggio 2 gennaio 2018