Dal 29 Novembre – 1 dicembre 2019

Augsburg

Augsburg Santuario Maria che scioglie i nodi

Da S.Miniato,FI,PO

San Miniato - Firenze - Prato

190

29 Novembre – 1 dicembre 2019

PARTENZA

Partenza da San Miniato ore 21,50

YES

Salita a Firenze 22,25

YES

Salita a Prato ore 22,55

YES

Salita a Casalecchio di Reno (BO) ore 23,55.

NOT

Possibilità di salita ai caselli autostradali lungo il tragitto del Brennero.

NOT

RIENTRO

Partenza da Augusta (Germania) in mattinata del giorno 1 dicembre per Bressanone (BZ). Arrivo a San Miniato (PI) in nottata.

YES

FOTO GALLERY

LA QUOTA COMPRENDE:

La quota comprende: viaggio A/R con pullman GT

YES

Pensione completa dal pranzo del 30 novembre alla colazione del 01 dicembre (escluso bevande)

YES

Assicurazione, mance, guida.

NOT

PER INFORMAZIONI

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

SAMANTHA

+39 3663841695

PELLEGRINAGGIO SUGGERITO

BREVI CENNI STORICI SULL'ORIGINE DI QUESTA DEVOZIONE

Nelle ricerche sull’origine di questa immagine, troviamo che il donatore è il nobile, Hieronynus Ambrosius Langenmantel, presbitero e dottore canonico (1666-1709) di San Pietro in Perlach, il quale aveva incaricato un pittore per la realizzazione di questo dipinto per un altare di famiglia per motivi “molto particolari” legati alla sua famiglia.
I fatti successivi sono che il nobile Wolfgang Langenmantel, si era sposato con Sophie Imhoff nel 1612, e successivamente a seguito di una crisi matrimoniale era in procinto di divorziare.
Lo stesso Wolfgang si recò dal prete gesuita Jakob Rem, nel monastero ed università di Ingolstadt, che si trova a circa settanta chilometri al nord di Augsburgo.

Dopo avere visitato il monastero in quattro diverse occasioni, in un lasso di tempo di 28 giorni, si consultò col venerabile sacerdote Gesuita Jakob Rem SJ, il quale grazie alla sua esperienza, pietà ed, intelligenza, ebbe una Illuminazione Mariana, durante il quale il sacerdote lusingò la Vergine Maria col titolo di "Tre Volte Ammirabile" (Mater Ter Admirabilis).

Nei giorni seguenti il nobile Wolfgang Langenmantel, grazie alla preghiera recitata alla Vergine Maria in compagnia dello stesso prete gesuita ottenne dei cambiamenti. Infatti la sua situazione familiare cambiò.
Come corollario, essendo l’ultimo sabato del mese, il giorno 28 Settembre del 1615, il prete gesuita Jakob Rem stava pregando di fronte all’immagine della Vergine Maria Nostra Signora della Neve che si trovava nella cappella del Monastero, e durante il rituale di azione solenne, sollevando il nastro matrimoniale si sciolsero tutti i nodi facendolo diventare liscio, e il bianco nastro produsse una lucentezza tanto intensa che la tavolozza di nessun pittore poteva mai riprodurre. Con questo gesto, la coppia evitò il divorzio e il matrimonio fu salvato.

DOVE SI TROVA AUGSBURG