Annalisa Colzi

Consacrazione a Maria

consacrazione a maria

È arrivato settembre e siamo in grado di vedere quali sono stati dopo un anno i frutti della proposta dell’Esercito di Maria, ovvero quella di Consacrarsi al Cuore Immacolato di Maria.

Il frutto è stato veramente grande, al di là di ogni aspettativa: più di 250 consacrazioni, sparse su tutta la penisola!

Ci sono stati degli appuntamenti comuni: Cava de’ Tirreni, Ortisei, Ancona, Bologna, Ponsacco, Calerno, Medjugorje, Santa Margherita di Ponzillo nei quali interi gruppi si sono consacrati. E poi ci sono stati coloro che hanno fatto la Consacrazione individualmente, nelle mani del proprio parroco, o in quelle del direttore spirituale…

Alla luce di questo stupendo risultato che sicuramente ha dato tanta gioia a Maria, ho pensato di riproporre questa iniziativa. Anche perché, come dissi l’anno scorso quando vi proposi questo percorso, consacrarsi al Cuore Immacolato di Maria vuol dire, non temere alcunché. È uno degli atti più efficaci per difendersi dagli attacchi del maligno. Tutto il tuo essere, infatti, è racchiuso dentro uno scrigno d’oro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’Esercito di Maria però vuole rendere il momento della Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria un atto solenne.

Un atto di grande comunione con il Cielo e con la Chiesa. E così dopo un percorso attraverso sette catechesi (una al mese) è possibile accedere alla Consacrazione attraverso le mani del sacerdote.

Le catechesi saranno improntate sulla Vergine Maria e sull’importanza della Consacrazione al suo Cuore Immacolato. Fondamentale sarà il testo di san Luigi Maria Grignon de Montfort, il più grande apostolo della Vergine Maria, anche se non ci soffermeremo solo su quello.

Per rendere accessibile la consacrazione a tutti coloro che lo desiderano, le catechesi verranno fatte ogni volta in una città diversa dall’altra.

L’Esercito di Maria è infatti dislocato in tutta Italia. Naturalmente le catechesi con relativa consacrazione sono aperte a tutti, non solo ai membri dell’EdM.

Il primo incontro si terrà lunedì 23 ottobre a Roma presso la Chiesa Santa Maria dei Miracoli in Via del Corso, ma con entrata in P.zza del Popolo. Al momento non abbiamo ancora definito un orario.

Per tutti coloro che sono impossibilitati a partecipare realizzeremo dei file audio che man mano verranno distribuiti tramite download a tutti coloro che avranno fatto richiesta di consacrazione.

Per non perderli potete scegliere uno dei seguenti modi:

  • Seguirci su facebook

  • Attivare la notifica push cliccando acconsento sul pop up che si aprirà in alto al sito.

Se hai attivato uno dei servizi sopra elencati allora sarai a conoscenza dei file audio che man mano inseriremo, non ti resterà che tenere sotto controllo la seguente pagina e richiederli, in ogni caso un nostro incaricato provvederà ad inviarli ogni mese.

Alla fine di queste sette catechesi, nel mese di maggio (in data da decidere) faremo l’atto solenne di Consacrazione.

Come segno di appartenenza alla Vergine Maria riceveremo una pergamena da firmare. In questa pergamena sarà scritto l’atto di Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria.

Insieme alla pergamena riceveremo anche uno speciale segno di appartenenza alla Madre da portare sempre con noi.

Essendo un atto importante e solenne scriveremo i nomi di coloro che desiderano fare questo percorso su un foglio che il 2 giugno deporrò ai piedi della Vergine Maria a Medjugorje durante l’apparizione.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli