Annalisa Colzi
presenze malefiche

Sintomi delle presenze malefiche (ultima parte )

Le presenze malefiche in un’ondata di angoscia

che parte dallo sterno e sale fino alla gola e alla testa.

Continuiamo a vedere insieme quali sono i sintomi che ci possono rivelare delle presenze malefiche.

di don Raul Salvucci

Secondo sintomo: gravi disturbi allo stomaco

Degli oggetti fatturati fatti ingerire e che poi rimangono nello stomaco ho già parlato qua e là nelle pagine precedenti, spiegando le tecniche del maleficio e rispondendo alle domande al riguardo.

Qui voglio sottolineare l’importanza fondamentale del fatto. La fattura opera sulla vittima per mezzo di influssi negativi prodotti da oggetti fisici, preparati precedentemente con riti propiziatori nei laboratori dei maghi.

Si comprende facilmente che più l’oggetto fatturato è vicino come distanza e presente come continuità di tempo alla persona, più è efficace l’azione malefica.

Quindi gli oggetti possono essere messi nella casa o nei dintorni immediati di casa, nel laboratorio o nell’ufficio, dentro l’auto, nei cuscini.

Ma in ogni caso dato che la gente si muove, il contatto con queste cose viene continuamente interrotto e a volte per tempi lunghi: in ufficio non ci si sta sempre, nella casa o nell’auto neppure, sul cuscino la testa ci riposa solo nelle ore della notte.

più facile piazzare il fatturato all’interno del corpo

La carica più efficace è quindi quella di piazzare il fatturato all’interno del corpo stesso: così, più che vicino, è al di dentro e la continuità non si interrompe mai neppure per qualche minuto. L’oggetto può essere di minuscole proporzioni, sia di materia solida che liquida e non è difficile creare occasioni per cui una persona possa mangiare o bere qualcosa preparato allo scopo.

Una persona che faceva “manovalanza” per un mago, poi convertitasi, mi ha raccontato di una delle pratiche che ha visto fare in laboratorio.

Dalla donna che voleva ottenere un legame d’amore con un uomo, si faceva portare il sangue delle mestruazioni.

Lo essiccava e lo fatturava, quindi lo scioglieva in acqua e il liquido veniva iniettato con la siringa dentro i cioccolatini che all’interno hanno la parte molle o contengono liquori; poi in qualche modo finivano per essere offerti all’uomo.

Questa testimonianza è sicura.

Se però non trovano un modo naturale di farli abboccare all’amo, agiscono in modo preternaturale per mezzo di spiriti come ordinariamente fanno con la roba che si trova dentro i cuscini.

conati di vomito ripetuti e anche violenti

L’oggetto nello stomaco agisce ininterrottamente ventiquattro ore su ventiquattro, i sintomi che possono svelarne la presenza sono principalmente:

– difficile digestione, senso di pieno allo stomaco per cui si pensa di non dover mangiare, a volte anche difficoltà o ripugnanza a ingerire cibi (anoressia), dolori e pesantezza, conati di vomito ripetuti e anche violenti a seguito dei quali spesso non esce niente, se non un po’ di saliva, altre volte escono cose strane: questo è segno positivo di liberazione;

– riflessi negativi sul funzionamento dell’intestino provocati dall’azione devastante sulla digestione;

– un sintomo particolare, che può sembrare un pò strano, è un’ondata di angoscia che parte dallo sterno e sale fino alla gola e alla testa.

Sono molti i pazienti che avvertono come i momenti dì pessimismo più nero, che generano attimi di supremo sconforto, abbiano origine Proprio da qualcosa che parte dallo stomaco e arriva alla testa per via esterna.

In questi casi oltre all’uso di bere acqua santa e di condire i cibi con olio e sale benedetti, giovano anche il mangiare poco e con frequenza e l’uso moderato di farmaci che aiutano la digestione.

per coloro che non credono nessuna spiegazione è sufficiente

Ritorna sempre la domanda di come sia possibile, nel continuo passare del cibo nello stomaco, che queste piccole particelle malefiche rimangano per anni e anni ferme nello stomaco.

Un film sulle apparizioni di Lourdes, che ha avuto un gran successo qualche anno fa, si apriva con la solenne affermazione: “Per coloro che credono tutto è possibile, per coloro che non credono nessuna spiegazione è sufficiente”

Cosi è: per chi crede a queste cose, anche per questo fatto è possibile una spiegazione. Se si pensa che queste particelle di cibo ingerite sprigionano potenzialità negative ininterrottamente ventiquattro ore su ventiquattro, come si è detto, si può anche comprendere che parte di questa energia venga utilizzata perché il materiale resti posizionato là dove si trova, mentre l’altro cibo, finita la digestione, passa all’intestino.

l’azione potente della presenza dello Spirito Santo

Quando l’azione potente della presenza dello Spirito Santo, nella vita del credente che fa un sincero cammino di fede, ridurrà gradualmente la potenza malefica di queste particelle, esse non avranno più neppure la forza per rimanere nello stomaco e usciranno per via intestinale come gli altri cibi.

Il mondo dell’occulto è come l’elettronica: chi non ne conosce i punti base come i bit, i chips, gli input, non potrà mai spiegarsi la multiforme operatività di aggeggi così piccoli.

Il mondo dell’occulto ha alcune realtà fondamentali; una volta comprese e accettate, si spiega tutto.

Per coloro che invece negano tutto a priori e in blocco, con la frasetta degna delle intelligenze più elevate: “Ma che sono queste cretinate!”, nessuna spiegazione è sufficiente. Pastori della chiesa e laicisti illuminati, copritevi sempre dietro tale espressione: la beatitudine accordata agli ignoranti sarà sempre con voi. “

fare lei stessa qualcosa per essere liberata

Terzo sintomo: avversione al sacro

“Una volta accettato il principio esposto sopra, che soltanto una barriera religiosa può contrastare il filale con tutte le sue svariate manifestazioni, resta evidente che Satana farà del tutto perché la persona che vuoi colpire si allontani gradualmente da ogni pratica religiosa, sia individuale che collettiva.

Questo è il terzo dei tre segni fondamentali per giudicare se si è colpiti da azioni malefiche (e presenze malefiche ndr); è di grande importanza perché fa comprendere più a fondo come la reale via di liberazione non passa attraverso iniziative esterne alla persona, ricercate negli operatori della magia o anche nei ministri della chiesa. Cercare affannosamente una mano santa, che dall’esterno tolga questo male, è normalmente l’impegno principale di chi si sente colpito da fenomeni preternaturali.

Ho letto da un esposto esteso da un esorcista francese, che il fatto che lo aveva maggiormente sorpreso era che, tra le tante persone che aveva ricevuto, non ce n’era stata una sola che fosse arrivata da lui col pensiero di dover fare lei stessa qualcosa per essere liberata. Tutti avevano la Precisa sensazione che dovevano trovare qualcuno che avesse il potere di spazzare via il male allo stesso modo con cui il dentista strappa via il dente malato.

E’ così anche in Italia.

difficoltà nell’incontro con Dio

È importante perciò che in presenza di questi disturbi, il paziente scopra che ha subito una sottile ma sistematica difficoltà nell’incontro con Dio.

Comincerà allora a rendersi conto che soltanto con un graduale ritorno alla pratica religiosa potrà raggiungere la liberazione.

“Da quanto tempo hai incominciato ad avvertire questi fenomeni strani?”

“Da quanto tempo hai incominciato a distaccarti dalla pratica religiosa?”

Sono queste le due domande che rivolgo successivamente alle persone con cui tratto, per aiutarle a convincersi di questa realtà. Cercando di ricostruire l’inizio dei mali e quello del distacco dalla religione, scoprono con sorpresa che coincidono e comprendono il significato di questa coincidenza. Capire poi che la ripresa della vita religiosa sia la via migliore per difendersi, scaturisce come conseguenza logica.

a che serve pregare e andare in chiesa

Esaminiamo ora nei particolari i principali aspetti dell’avversione al sacro:

– distacco graduale per chi in qualche modo è praticante. Si incomincia spesso con pensieri vaghi sulla fede: forse non è vero niente, se Dio ci fosse perché c’è tanto male, a che serve pregare e andare in chiesa…

– mille motivi si sommano gradualmente per non far trovare più il tempo per pregare personalmente o per andare in chiesa;

– come ci sì mette a pregare, la testa parte. Si stabilisce, per esempio, alla sera, prima di andare a letto, di recitare alcune preghiere tra le più comuni. Si inizia, ma dopo un po’ ci si accorge che la mente se ne è andata altrove, le preghiere stabilite non sono state dette perché, come un colpo di spugna porta via lo scritto dalla lavagna, così qualcosa di invisibile ha cancellato il programma fissato;

sensazioni di stanchezza, di nausea, di confusione mentale, di svenimento

– disagio a stare in chiesa e a partecipare comunque a preghiere comunitarie. Dato che la preghiera fatta insieme ad altri è sempre più efficace, è anche perciò la più ostacolata. Stando insieme in chiesa per le celebrazioni liturgiche si possono sentire sensazioni di stanchezza, di nausea, di confusione mentale, di svenimento.

Sentiamo spesso dire ai paziente: “Io in chiesa non propriamente è che non ci vado, ma non mi sento di stare con gli altri, preferisco perciò intrattenermi un po’ quando non c’è nessuno”.

-La stessa difficoltà si trova per le partecipazioni alle preghiere nei gruppi ecclesiali, La prima volta che le persone vengono da me, se avverto che c’è veramente qualcosa di malefico, chiedo loro l’impegno a partecipare a qualcuna delle diverse riunioni di preghiera che facciamo per queste situazioni, come esporrò più avanti.

il cammino sarà stroncato da Satana fin dall’inizio

L’adesione in genere c’è, ed è anche sincera, in vista di una possibile guarigione. Ma le metto subito in guardia, specialmente quando il caso ha una certa gravità: “Stai attento che da solo, almeno le prime volte, non ce la farai a venire; perciò accordati con qualche persona di famiglia o qualche conoscente per venire insieme”.

Anche il rapporto con il sacerdote esorcista non è bene che sia tenuto completamente segreto; senza l’aiuto di qualche familiare o di qualche persona amica, il cammino per un avvicinamento maggiore a Dio sarà stroncato da Satana fin dall’inizio, in mille maniere diverse.

il bisogno di ridere, di ridere tanto

Sono quattro i sintomi principali che disturbano la preghiera in questi casi: la mente non riesce a concentrarsi per via di continue distrazioni, una strana voglia di sbadigliare senza interruzione, il bisogno dì ridere, di ridere tanto, una sonnolenza profonda che non si riesce a vincere.

Una volta cercavo di liberare con l’esorcismo una signora colpita da un maleficio. Nonostante fosse molto religiosa, seria e tanto desiderosa di guarigione, non riusciva a trattenersi dal ridermi forte in faccia e se ne scusava con me provando tanta angoscia. Ma noi che siamo del mestiere sappiamo, anche attraverso gli indemoniati, che quello di riderci in faccia è uno degli atteggiamenti più comuni degli spiriti del male. Testoni proprio questi diavoli! Nonostante tutte le legnate che hanno ricevuto in duemila anni da ministri del Signore Gesù, non hanno ancora imparato il proverbio che dice: “Ride bene chi ride per ultimo”.

Termina qui la lunga descrizione dei tre sintomi fondamentali che svelano la presenza e l’azione delle presenze malefiche.

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

56 commenti

Lascia un tuo commento

  • A una preghiera dello Spirito Santo una signora poverina vomitò il latte di 20 anni prima che la suocera le aveva dato il giorno del matrimonio per far si che il figlio la lasciasse e così lei non ebbe ne figli e tanta sofferenza ma lo Spirito Santo la liberò anche se non pote più avere figli ma almeno sparì quel dolore allo stomaco che la distruggeva da vent’anni.

  • perchè seguitare a fomentare l’ignoranza e l’isteria con questi articoli? perchè, ancora oggi, invece di scrivere che sono tutte stupidaggini si insinua che il diavolo esiste? l’ignoranza concepita come non conoscenza nella quale viviamo basta e avanza. grazie.

  • Sono convinta che mia figlia da diversi anni le hanno fatto del male.i sintomi specie i primi due c’è l’ha e come.ho sempre cercato aiuto ma non ho trovato mai a nessuno.il mio tel.e’ 3341037056.questo messaggio si è cancellato diverse volte.e’ il diavolo.se non è uno scherzo fatevi sentire.ho bisogno di voi e del Signore.

  • Salve avrei bisogno di una mano premetto che fin da bambina vedo i fantasmi e riesco a comunicarci ma negli ultimi tempi le cose mi sono un po sfuggite di mano non riesco più a farli smettere ed entrano ed escono da me sono sempre molto stanca faccio fatica a fare qualsiasi cosa pure ad andare in sala quando mi chiedono di andare mi viene sempre un forte dolore alla pancia e ancora più non voglia di andarci vorrei sapere se c’è qualcuno che possa aiutarmi sono davvero esausta

  • Apprezzo molto l’accento posto sull’impegno e volontà personale.

  • Illuminante ed allo stesso tempo terrificante: come si può fare a spingere una persona amata alla comprensione di questi eventi?? Io stessa sento tutti questi sintomi su di me e so che la vicinanza alla preghiera sono fondamentali; ma non riesco a concentrarmi…Gesù aiutami: prendi tu controllo della mia vita e guidami

  • grazie! Sono anni che prego e lotto per mio figlio che ora ha 23 anni ed ha incontrato brutte compagnie alle superiori. Ha lasciato il liceo e grazie a Dio da 4 anni fa l’artigiano. Vive da solo da 4 mesi. Sembra tutto bene ma le sue paure ed il duo stomaco non lo mollano. Le NS. Discussioni sono sempre state sullaia fede che lui nega al massimo con rabbia. Non va’ più in chiesa. E’ entrato solo domenica scorsa a metà messa al batt. Della nipotino. Ora di professa buddista

  • avrei tanto da dire in proposito….. molte delle cose lette mi succedono per me andare a messa e diventata una cosa impossibile …. quasi sempre mi organizzo da giorni …arrivato il momento succede sempre qualcosa che mi fa desistere ….. decido di andare a messa per confessarmi immanca
    bilmente resto a casa … il nn andare a messa mi fa sentire in colpa ogni volta che ci penso…. e ci penso spesso … puo tutto questo conseguenza di una frequentazione di alcuni anni con una famiglia in qui la madre passava tutto il suo tempo libero tra maghi e fattucchieri … me ne sono liberata troppo tardi evidentemente ….

  • ho paura che leggendo troppe notizie sul principe del male ne sia suggestionata , vado a messa e mi distraggo molto, sbadiglio…ho qualche maleficio? Gradirei risposta grazie…

  • Io ho notato qualcosa che non andava gia dai primi giorni dopo il matrimonio quando mi sono sposata sono andata ad abitare da mia suocera questo mese il 25 sono 17 anni di matrimonio e sono 17 anni di lotta tra me e mio marito che mi ha anche tradita e nega spudoratamente e poi nonostante sua madre non mi possa digerire e mi offende e mi fa del male gratuito lui prende sempre le sue parti mai le mie non é mai a casa è sempre a lavoro e quando non lavora ha sempre tre milioni di faccende da sbrigare e qualche rara volta che non ne ha popt si presenta la chiamata di sua madre che ha bisogno del suo figlioletto e poi vuole a tutti i costi vedere sempre tutte le domeniche i miei figli e solo i miei quando viene a pranzo da me ho notato che o c’é guerra in casa mia quando lei va via oppure il mio secondo bimbo non si sente mai bene o io o la mia prima figlia comunque deve succedere qualcosa . Mio marito quando ci siamo conosciuti e fidanzati la sera mi veniva a prendere e mi portava a casa sua e sua madre ha sempre insistito tanto che io mangiassi con loro nonostante sapeva io avessi gia cenato all’epoca non ci pensai ad una cosa del genere perche troppo ingenua mi era sembrata una brava persona a primo impatto poi frequentandola ho capito perche insisteva tanto anche per farmi andare ad abitare li appena sposata. Sei anni fa ho traslocato dalla provincia di modena a macerata campania in provincia di caserta e mio marito come sua solita abitudine ha invitato in casa nostra i suoi genitori e suo fratello con moglie e figli con questo voglio venire al dunque in quel giorno ho visto mio cognato e sua moglie nella mia camera da letto che bruciavano qualcosa ho l’impressione che sia stata la mia Bibbia che all’epoca leggevo e che poi ho bruciato perche ho avuto una netta sensazione che me l’aveva scambiata e comunque io da allora non ho mai piu avuto pace sono sempre arrabbiata sempre sramca spossata la notte non riesco piu a riposare come si deve e in oltre di notte sento scricchiolare i mobili appena subito dopo il mio trasloco e la loro visita in casa mia mio marito lavorava lontano da casa e veniva solo nel fine settimana e mi successe che la sera andammo a letto io e mia figlia all’epoca non avevo ancora il piccolino e mi cadde il lampadaio della camera da letto addosso mi ruppi il quinto metacarpo e si ruppe una coppa del lampadaio da allora in casa mia non ne viene una buona tea incidenti mancanza di soldi incomprenzioni liti anche violente sono andata perfino a medjougorie ma niente da fare alla fine sono arrivata ad oghi che io odio mio marito e tutta la sua famiglia e mi sono piano piano anche allontanata da Dio spero di avere sempre la forza di andare avanti e di resistere ma ultimamente ciliegina sulla torta mi sento anche depressa e senza voglia di fare niente di niente anche la voglia di uscire mi é passata vi prego datemi un aiuto se potete perche veramente non ne posso piu alcune volte vorrei scappare via da tutto e tutti ma poi penso ai miei figli e desisto ma non so fino a quando riusviro a farlo ho sempre l’impressione che mio marito mi tradisca e mi stia preparando qualche altro teanello dei suoi ed ho anche l’impressione che lui sia complice della sua famiglia proprio perche vorrebbe liberarsi di me in modo molto elegante e non pagare neanche gli alimenti

  • di tutto quello che ho letto e vero io ci sto passando e dico che non e piacevole sono anni che non vado più a messa tutte le domeniche come prima in due anni ci sarò andato 3 ho 4 volte non ricordo, e quasi tutte le sera ho sogni strani, paurosi, ho svegliarmi mentre mi sento strozzare alla gola e paralizzarmi tutto il corpo e riesco a liberarmi facendo il segno della croce con la lingua ho sognare mio figlio in pericolo e svegliarmi con paura e controllare il bimbo e toccarlo x sicurezza che si vivo.

  • Lo sbadiglio mi capita spesso durante le lodi …e la sonnolenza durante la s.messa a qualsiasi ora

  • @Maria Di Stefano : cara Maria, quello che devi fare è una bella confessione, fatta per bene, con criterio, discernimento e pentimento sincero, ovvero con un esame di coscienza che parta dal 1° comandamento fino al decimo SENZA fare ‘slalom’ tra i Comandamenti. Vedi bene di dire al confessore tutti i peccati, per specie e per numero, sapendo che lì davanti a te c’è Nostro Signore in persona che ascolta, benedice e perdona.
    Dopo di che comincia un cammino personale di conversione e di preghiera quotidiana, non conversione del fariseo, non preghiera del fariseo, ma conversione sincera, vivendo con i piedi per terra, ma col cuore e la mente davanti al Signore. Prega, prega COL CUORE, in ginocchio e con le mani giunte ! e non colla bocca a pappagallo per 5 minuti. Dopo la confessione torna alla Messa domenicale e magari anche durante la settimana, e chiama un sacerdote, magari quando non c’è nessuno in casa per non creare disguidi, e fagli benedire tutte le stanze e i tuoi oggetti sacri (rosari, immaginette, Bibbia, ecc). Togli di mezzo dalla casa (getta tutto !) tutti i corni, ferri di cavallo, civette, gufi, folletti e immagini oscene o strane e/o libri di oroscopi, astrologia, esoterismo, ecc. Abbi fiducia nel Signore, perchè Lui vuole il tuo bene e ti ama da morire, da morire in Croce per te ! Abbi non solo Fede, ma anche fiducia, spera nel Signore di una speranza viva e vera e ama tuo marito, perchè solo lui è la porta che ti farà entrare nel Paradiso. Mi raccomando: stai serena, perchè chi è con il Signore e con la Chiesa, attraverso i Sacramenti, non ha paura di niente e di nessuno: solo di offendere il Signore dobbiamo avere ‘paura’. Prego adesso per te. Coraggio !

  • TUTTI coloro che chiedono aiuto non devono far altro che recitare il ROSARIO, chiedere alla Vergine il dono della perseveranza, chiederlo davvero col cuore, non dubitare mai del Suo aiuto, prendere tutto quello che arriva come prova e mai perdere la speranza. LA RECITA DEL ROSARIO LIBERA DA TUTTI I MALI, IO DA QUASI TRE ANNI RECITO I QUATTRO MISTERI TUTTE LE MATTINE ALZANDOMI ALLE CINQUE GRAZIE ALLA MADONNA ALLA QUALE MI SONO CONSACRATO NEL MOMENTO PIU’ BUIO DELLA MIA VITA, NON E’ MAI SALTATO UN GIORNO CHE NON ABBIA PREGATO MOLTI ALTRI ROSARI MAGARI A FAVORE DI COLORO CHE SONO CIECHI E VITTIME DEL MALE. PER ESPERIENZA PERSONALE VI DICO CHE DOVETE RECITARE IL ROSARIO E CON IL TEMPO QUELL’ANSIA QUELLA TACHICARDIA QUEI PENSIERI STRANI QUELLA RESISTENZA NELL’ANDARE A MESSA SCOMPARIRANNO!!!

  • Gracias por la información no hablo italiano pero pude entender la información ojala pudiera hablar con un sacerdote que parle español Dios los bendiga

  • Maria di Stefano, Pierpaolo ti ha detto tutto cio’ che devi sapere.ora tocca a te’.ti vorrei solo confermare quello che ha scritto pierpaolo. la confessione fatta con sincero pentimento, e un vero e proprio esorcismo. (Santa Messa- Eucarestia-Confessione-preghiera-VANGELO.) forza ora che hai riportato con lo scritto la tua condizione , sei nella prima fase di guarigione, nulla e impossibile per chi a vera fede in GESU’. FORZA il salvatore del mondo vuole guarirti,cercalo nella sofferenza e li lo trovi.pace e bene.

  • DOPO UNA ATTENTA LETTURA DI TUTTO QUANTO SOPRA DESCRITTO, DEDICO UN COMMENTO BREVE RIGUARDANTE LA MIA ESPERIENZA CON IL MALE. GRAZIE ALL’INTERVENTO DI PADRE LA GRUA MATTEO, NOTO ESORCISTA DELLA DIOCESI DI PALERMO, SONO RIUSCITO A GUARIRE DA UN MALEFICIO FATTOMI CHE A STRAVOLTO LA MIA VITA IN SENSO NEGATIVO. SE NON AVESSI AVUTO L’APPORTO DEI SACRAMENTI SAREI MORTO DI CERTO…MA IL PUNTO NON E’ SOPRAVVALUTARE IL MALE, MA SEMPLICEMENTE SOTTOLINEARE CHE NON C’E’ SALVEZZA SENZA LA PREGHIERA E QUINDI IL MIO MODESTO CONSIGLIO E’ CREDERE IN DIO E FARE LA SUA VOLONTA’, VISTO CHE E’ VIA VERITA’ E VITA. RECITARE IL SANTO ROSARIO E’ DARE INIZIO ALLA GUARIGIONE POI IN SECONDO LUOGO ALLONTANARSI DALLE OCCASIONI DI PECCATO: METTO IN RISALTO INTERNET E IL MODERNISMO IN GENERE; INFINE LA SANTA CONFESSIONE CHE CI LIBERA DAI LEGAMI CON SATANA E DOPO, COME MI DICEVA PADRE MATTEO TANTO CORAGGIO ED AFFRONTARE LA VITA PRENDENDO PER MANO IL NOSTRO AMATO GESU’….SCUSATE SE MI SONO DILUNGATO….VIVA GESU’ E MARIA. GIACOMO.

  • Leggendo attentamente ritrovo in me alcuni sintomi ma devo aggiungere che quando faccio qualke sogno ci sono sempre dei bambini morti che vogliono fare del male ai miei figli solo quando nel sogno mi rendo conto che sono il male loro si scagliano contro di me fino a farmi sentire la loro presenza attraversando il mio corpo sentendo un calore che fa paura molto spesso sento dei brividi che attraversano il corpo come se qualcuno ti sfiorasse. ..

  • Mia mamma sogna continuamente morti da anni.qualche anno fa.si è svegliata durante la notte a causa di un dolore fortissimo. Alla testa che non gli è mai passato.(sognava che era in un NS chiesa e che gli piantavano un chiodo in testa.per difendere la nipotina
    Soffre da anni per svenimenti con vari ricoveri in ospedali senza che abbiano capito nulla.
    Da piccola veniva attaccata spesso da episodi di malefici.e spesso era presente quando.accadeva ad altre persone.anche mia nonna vedeva cose che non hanno spiegazioni.ora MIS mamma sta malissimo e non esce di casa.e l età peggiora tutto. Chi mi puo aiutare?????

  • Credo che una persona mi abbia fatto una sorta di malocchio a causa di invidia è riuscita ad allontanarmi dalla persona che amo e e anche a farmi perdere il lavoro cosa posso fare come devo comportarmi?

  • Ciao a tutti. ..vorrei esporre il mio problema…un paio di anni fa abitavo ancora dai miei ed ho sognato k volavo solo k qnd sono caduta e mi sono svegliata nn potevo muovermi e parlare sl gli occhi muovevo e cercavo di kiamare mia sorella ma neank una parola poi cn il pensiero ho DETTO lasciami e ho iniziato a recitare il padre nostro e così si è dileguato….la mattina qnd mi sn svegliata ero sconvolta sn andata a lavorare e al ritorno mia sorella ha chiesto cosa avessi xk ttt la giornata nn parlai…lei mi disse l ho vista ti ho visto eri sospesa sul tuo corpo ero ttt bianca e al lato del letto c era qst presenza k la guardava ma nn poteva muoversi….nn sn mai riuscita ad scriverlo xk ogni volta k inviava si cancellava …mi succede sempre dai miei a metà mese sempre alla stessa ora è sembra k dormo na vita e capitato ank k sn andata a letto e qnd e successo e mi sn svegliata s3mbrava k avevo dormito x ttt la notte ma erano passati pochissimi minuti….da un po mi capita k qnd sogno mi vedo dormire e entro e sogno nel sonno e qnd po mi sveglio cm e successo ora mi sentivo k rientrava nel mio corpo le braccia erano bloccate e mi facevano male e nn riuscivo a kiam mio marito poi mi so liberata cm al solito pregando e qnd l ho chiam mi sn messa a piangere xk in ttt ciò ho parlato cn mio nonno k nn c e più… il mio dubbio è è possibile k mi sdoppia k la mia anima esce dal corpo e poi qnd m8 sveglio ritorno dentro xk io sento proprio k rientro nel corpo….

  • Spesso mi capita, appena credo di addormentarmi ( ma sn sveglia quando accade!), di avvertire ( e la sensazione è reale! ) come se qualcuno salisse sul letto e piano piano si adagiasse, su di me, tra la schiena e la testa e mi schiacciasse contro il materasso.
    E’ a quel punto che inizio a pregare e questa “sensazione” man mano si solleva dal mio corpo!
    Il mio cuore batte forte ma nn riesco ( e ho paura! ) ad aprire gli occhi, ma sn serena perchè la mia preghiera mi ha allontanato questa “sensazione”

  • Da ragazza frequentavo assiduamente la mia parrocchia,facevo la catechista e ero molto impegnata nel gruppo volontari …facevo parte del geuppo “Figlie di Maria” e tanto altro ancora.L’anno prima del mio matrimonio sono stata a Medjugorie per affidare la mia famiglia nascente alla Madonna…Ma invece da 11 anni a questa parte il “massimo””che riesco a fare e’ andare a Messa gia inoltrata..non prego piu,tentazioni pericolosissime per il mio matrimonio.Isterica con marito e figli…sento come se fossi manipolata da “qualcosa…devo preoccuparmi seriamente??o e’ solo frutto della mia immaginazione???aiutatemi!!

  • x Annamaria. Dopo una vita intensa di preghiera tendiamo a lasciarci andare. Occorre invece la perseveranza.

  • L’ anno sckrso giocandocon i miei amici ho fatto ungioco stupido chiamato tavola ouija per scherzo, da quel momento in poi niente è andato bene e tra i sintomi almeno due ne ho, in piu micapitano tante cose strane

  • sono sveglia…avverto questa presenza nn so che cosa sia …si alza fino al soffitto e ricade su di me…nn vedo niente!!!nn c’è niente !!!mi dico…allora penso recita una preghiera come ti è’ stato detto…nn funziona..e’ presente è soffocante….cerco di accendere la luce ..nn mi posso muovere cerco di urlare…nessun suono esce dalla mia bocca….al crepuscolo se ne va….nn capisco…le saracinesche si alzano all improvviso sono libera…..io nn credo a presenze malefiche …c’è sicuramente una spiegazione razionale a qst…..

  • Io ho riscontrato alcuni comportamenti simili in mio marito che era diventato irascibile nervoso e dicendo che io lo soffocò e l’ho distrutto psicologicamente una mattina è andato via di casa e per la casa ha una specie di rigetto gradire i il suo aiuto nell’anonimato grazie

  • Salve,oltre ai preti a chi altro bisognerebbe rivolgersi per poter approfondire l argomento? Molte volte sono stesso i preti che evitano dicendo che sono cavolate. Il sapere,almeno per me, è necessario per cercare di difendersi dal mAle

  • salve io rispecchio una parte di questi sintomi…la notte faccio incubi sogno il demonio gente posseduta…gente che mi vuole fare del male e che poi nella realtà succede vero …ho difficoltà a prendere sonno e quando mi sveglio ho paura ad riaddormentarmi ho controllato anche gli orari e li faccio sempre alle 3:00 del mattino o le 15:00 del pomeriggio ma si manifestano sempre la notte…non so come fare perché mi prendono per pazza la gente mi dice che e frutto della mia immaginazione

  • Per Pina, staintranquilla è la normale fase rem del sonno..capitava tante volte a me qualche anno fa… Terribile! mi alzavo improvvisamente di notte, muovevo leggermente gli occhi, ma tutto il corpo è paralizzato.. e mi sentivo come se qualcuno si appoggiasse su di me…. non è nulla di preoccupante, stress e stanchezza, rilassati 😉 per finire, cerca su internet la fase rem, dovresti trovare quello che cerchi! ciao,

  • quando arrivate a capire chi causa questi malefici vi sarà più facile combatterli . la causa delle mie disavventure l ho capita e visto che chi ha scritto questo libro è un prete voglio dirgli che è stato proprio un religioso la causa , 0del mio malessere , fortunatamente ho fatto un sogno premonitore nel quale un entita buona mi ha predetto tutto questo è mi ha aiutato ma ho continuato a pregare Dio di aiutarmi .Mi sento in continua lotta ma ora lotto anche per altri anche se non li conosco .

  • …..tutti i sintomi descritti albergano in me in modo impeccabile…..non dormo più e se riesco in maniera disturbatissima facendo incubi assurdi…..sono sempre nervoso anche per via del fatto che ormai non riposo più regolarmente da anni…..ho l’apparato digestivo che va per se, con continue nausee che mi stimolano conati di vomito durante vari momenti del giorno……in chiesa non riesco a seguire per più di fue minuti il Parroco….mi distraggo facilmente anche per le cose più banali, tanto che mia moglie mi riprende più volte come fossi un bambino…..potrei continuare con le sintomatologie per ore.
    Ho sempre attribuito questo mio stato di continua angoscia che non mi permette di condurre una vita regolare al mio vecchio lavoro, che non mi permetteva di condurre una vita regolare per via degli orari mai rispettati.
    La cosa strana è successa qualche settimana fa dove in una sorta di dormiveglia ho sognato una luce fortissima accecante, di una potenza indescrivibile, ma la cosa assurda e che provavo un senso di benessere indescrivibile, mai provato nella mia vita, non mi dilungo nel raccontarvi questa sensazione, ci vorrebbero ore per descrivere.
    Mi scuso per avervi annoiato con le mie “forse” banalità e vi auguro una buona giornata.

  • E 40anni che questa cosa va e viene ma quello che mi succede in questa casa e incredibile infatti ho dovuto incontrarmi con don dini esprcista perche’ l ultimo episodio che ho avuto e’ stato quando nel cuore della notte mi hanno lanciato addosso un cuscino,comunque don sini mi ha recitato una preghiera e per un po ‘e’ andato tutto bene. Ultimo fatto dopo aver moniziosamente poto uno specchio nn c erano aloni tutto splendido

  • Un consiglio che do a tutti: recitare ogni giorno il Santo Rosario e x ogni decina invocare San Michele Arcangelo, il Sangue di Gesù della sua passione, Padre Pio e Papa Woityla! X non pesare tanto sui 50 Ave Maria, recitate 10 al mattino, 10 a metà mattina,10 dopo pranzo, 10 nella sera e 10 prima d addormentarsi! Il male ha paura di tutti questi Santi! Purtroppo tra le persone cattive, tra gli angeli ribelli, un po tutti abbiamo avuto a che fare minimo una volta nella vita a combattere contro … non bisogna scoraggiarsi mai xke è lì che il male si rafforza! GESÙ È PIÙ FORTE DEL MALE! Mi permetto di dare questi consigli xke di persona ho dovuto combattere faccia a faccia con il male ed oggi x chi non ci crede cerco di far capire alcune cose in cui la scienza non arriva, la logica nemmeno ma c è Gesù che tocca ed aiuta!Il perdono x chi ha fatto del male è la base essenziale; la confessione , la comunione, se è possibile fare pace ed unirsi con Gesù ogni giorno, bere acqua benedetta A casa, benedire casa propria e tutti i membri della famiglia, consacrarsi a Maria .Quando ci si sente in pericolo recitare x tre v: Gesu’ mia roccia, mio scudo, mia fortezza, Confido in te! Oppure ” Sangue di Gesù aiutami tu!” O ” Maria con il tuo sguardo d amore, irradia tutto ciò che mi circonda”. X coloro che fanno brutti sogni: pensate solo che vuole farvi impaurire e farvi vivere male, pregare pregare e pregare è la soluzione migliore! X TUTTI: LEGGERE OGNI GIORNO IL PROLOGO 1 DI GIOVANNI lentamente! Questa è un’ arma potente contro il male! Non abbandonate il Vangelo! Anche se si stanchi, una frase magari tiene legati con Dio ! Attendo vostre notizie!

  • X la Sig. Ra Luisa: ” In passato ho ricevuto anche botte mentre dormivo , la capisco, Lei faccia benedire tutto anche gli angoli più nascosti ma tenga in casa propria e dove dorme la Croce di Gesù e la statuetta o l immagine di Maria, reciti il rosario li proprio disturbano! Dove c è Gesù il male s arrabbia ma poi scappa! Non abbia paura xke non è da sola!”

  • X Il Sig. Marco: ” Ha modo di pregare insieme ad un Padre Carismatico? ! O un Padre Esorcista! Segua la luce che le ha mandato un segno e la sua vita sarà bella e serena come in Quell attimo! Cerchi un appoggio anche in un monastero dei frati Francescani c è sempre un prete Prediletto che la potrà accompagnare meglio nell avvicinamento con Gesù! Non si attacchi molto a ciò che le sconvolge la vita xke le da più importanza agli scherzetti brutti, ed il male ci gode e si sente importante, pensi a chiedere una mano x essere accompagnato! In Due si combatte meglio ! Preghi e se Nn ci riesce ci riprovi”

  • Da sapere: o si sta bene o male, è meglio indossare la medaglietta della Madonnina e la Croce insieme e portarli ogni giorno dopo essere stati benedetti nella collana! Dove c è Gesù e Maria nessuno può far del male!

  • Mi scusi, ma che cosa si intende per maleficio? Che qualcuno potrebbe avermi fatto una fattura? Perché riporto tutti e tre i sintomi descritti…che devo fare? Io sono in cura da uno psichiatra per disturbo bipolare e disturbo borderline di personalità…possono essere a causa del maleficio? Aspetto una sua risposta. Grazie

  • Carissima Daniela, quando le medicine funzionano occorre continuare su quella strada

  • Molte persone sono convinte che non è vero niente….anzi ti dicono tutto l’opposto,questo è il gioco che fa il diavolo”far credere che lui non esiste”molti ci cascano…..
    Nostro padre Dio Gesù cristo assieme a nostra madre Maria la Santissima Regina della pace ci ricorda sempre di stare vigili e
    Pregare sempre ma con amore come se si amasse qualcuno e supplicando che ci dia la pace.
    Purtroppo molta gente non vuole capire forse per comodità per cattiveria molti vanno in chiesa come facciata per fare vedere che marito e moglie vanno le domeniche poi all uscita si diventa peggio di prima.
    Per quello che dice l’articolo è tutto vero anzi c’è di peggio…
    Secondo me la cosa più importante da fare è Amare il prossimo e seguire la parola di nostro Dio padre Gesù e amare tantissimo nostra madre Regina della pace.
    Amen

  • Mi viene difficile raccontare la mia storia, ma sto cercando di capire e, dopo diverse ricerche anche su Internet, credo proprio di avere bisogno di aiuto. Tempo fa (parliamo di diversi anni fa) ho conosciuto una persona che sosteneva di essere stata posseduta. Io non ho mai creduto a queste storie, le ho sempre liquidate come pura suggestione. Questa persona, ormai liberatasi, sosteneva di aver acquisito una certa sensibilità nel riconoscere situazioni difficili. Per farla breve, mi ha avvisato che qualcuno, molto tempo prima, mi ha fatto una fattura, un maleficio. Non ci ho mai creduto realmente, tuttavia, ripercorrendo la mia vita, mi rendo conto che ho sempre avuto enormi difficoltà praticamente in tutto quello che facevo e faccio tuttora. Se per gli altri perseguire un obiettivo era una passeggiata, per me diventava una scalata difficoltosa. Dove gli altri riuscivano in 1 secondo, a me capitavano tanti di quegli imprevisti e difficoltà da impiegare un’ora. Sono passato attraverso tantissime situazioni difficili, in famiglia come sul lavoro, come nell’amicizia. Le mie situazioni erano sempre difficili, anche quello che stava andando bene in qualche modo presentava una difficoltà, c’era sempre un imprevisto che mi obbligava a faticare per 100 volte in più rispetto a quanto necessario per risolvere il problema. Mi rendo conto che sto raccontando quello che, più o meno, succede a tutti gli esseri umani di qualsiasi specie e nazionalità, ognuno di noi ha avuto esperienze dell’amico che in realtà era invidioso, della fidanzata che ti lascia e così via, però ammetto che il dubbio che realmente qualcuno mi abbia fatto un maleficio comincia a farsi sempre più concreto nella mia testa. Non ho mai trovato oggetti strani nei cuscini, né soffro di particolari disturbi gastrici o di altro tipo. Però, ho sempre sofferto di mal di testa periodici, che a volte non passano neanche con i classici farmaci. Spesso deve passare un giorno intero, magari stando a letto al buio fino all’indomani. Ma la botta più grossa è stata una grave malattia genetica di mia figlia. Questo non lo posso sopportare. Ormai da quattro anni convivo con una situazione familiare molto difficile da gestire, che crea molto nervosismo a tutti noi (a me, a mia moglie etc.). Da lì ho cominciato anche ad allontanarmi dalla chiesa e dalla religione, chiedendomi e chiedendo a Dio: “perché?”. Perché questa sofferenza? Perché ha permesso (se è davvero tutto reale) questo stato di cose? Perché IO?

  • Anonimo Siciliano come ti capisco… mi sembra di leggere quello che e’ capitato\capita a me. Sinceramente io queste prove cosi’ grandi da Dio non le capiro’ mai. Non sto a dilungarmi, ma io sono in una situazione dal quale non mi potro’ mai liberare, niente potra’ mai tirarmene fuori e non me la sono cercata per niente. Qualsiasi cosa dall’eta’ di 16 anni mi e’ andata male . Io mi sono stancato di pregare e di chiedere aiuto, tanto non cambiera’ mai niente. Ormai sono anche grandicello, non c’e’ piu’ tempo per avere una vita normale, anche se arrivasse un intervento miracoloso al quale ormai non credo piu’. Non e’ vero che Dio da’ sempre una croce che possiamo sopportare. Se non mi sono ancora suicidato e’ perche’ non voglio far soffrire i miei parenti e ho paura di andare all’inferno.

  • salve mi chiamo gianluca
    sono un ricercatore massone e rosacroce

    da dieci anni studio fenomeni di questo tipo
    se posso dare il mio contributo consiglio
    una serie di operazioni in ordine preciso
    a seconda della vostra preparazione tecnica

    facciamo subito una premessa
    il mondo dello spiritismo è un mondo
    a parte
    antico e ampiamente classificato dai nostri
    avi e altri sacerdoti

    al momento uno strumento positivo
    che potete usare è la santa messa

    nel senso però di recitare delle messe in casa
    alternativamente potete fare piu benedizioni
    classiche in casa perchè molti spiriti lavorano attorno
    alle abitazioni e dentro le stesse

    e poi lavorate spesso sulla vostra purificazione

    non tutti i mali vengono da satana nel senso
    che purtroppo esistono presenze piu leggere
    nel senso tecnico ma molto piu complesse da
    gestire nel senso pratico

    noi le chiamiamo ombre

    comunque è un fenomeno antico
    e anche gli esorcismi sono praticati
    da che mondo è mondo insomma

    se vi servono altre info
    potete contattarci al grandeloggiadimetatron@gmail.com
    metatron.forumcommunity.net/

  • Vorrei poter parlare con un sacerdote competente ci mi rivedo in molte cose attendo una risp al più presto grazie..cordiali saluti

  • Sono stata vittima da appena sposata a malefici e maledizioni di mia suocera e mia cognata gelosi del figlio la prima e della nostra condizione economica la seconda. Tanto hanno fatto con versamenti di acqua davanti alla porta dicasa nostra, con il regalo di piante e oggetti vari per la casa, cibi e altro fino a che sono riusciti a dividerci. Avevamo prova di tutto questo ma mio marito è stato un debole. Abbiamo anche perso una bimba per colpa loro. Lo dico per certo, lo sapeva anche mio marito quello che peccavano loro. Ilmio rammarico nonavere fatto benedire casa intempo e non riuscire a bliccarli con la preghiera.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 373 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 373 altri iscritti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
/* ]]> */