Annalisa Colzi
punti fermi

Un nuovo Esercito per combattere il maligno. I suoi tre punti fermi.

Liturgia, Adorazione, Preghiera

e satana tornerà all’inferno

In occasione della celebrazione della Santa Messa per l’inizio dell’anno pastorale, il Cardinal Angelo Bagnasco (arcivescovo di Genova e presidente della CEI) si è rivolto ai fedeli indicando le tre consegne, i tre punti fermi per il futuro: liturgia, adorazione eucaristica e preghiera.

punti fermi

“La cura della liturgia è fonte e culmine della vita cristiana; una comunità che trascura la fonte inaridisce se stessa”.

“La conferma dell’adorazione eucaristica settimanale in tutte le comunità cristiane, chiedendo il dono di numerose vocazioni sacerdotali e religiose”.

“La preghiera in famiglia; una famiglia che prega non cadrà mai nella disperazione, rimarrà fedele e salda; e l’educazione dei figli troverà un porto sicuro”.

Tre punti fermi per la nostra vita di fede da cui il nostro cammino spirituale non può prescindere; un ritorno alla fonte che rinsalda lo spirito.

Punti fermi dell’Esercito di Maria

Uniti alla vita della Chiesa, anche l’Esercito di Maria ha fatto dell’adorazione e della preghiera i propri cavalli di battaglia, chiedendo l’aiuto e il sostegno della Grazia di Dio per intercessione della nostra Santissima Madre. Senza queste basi, senza tale nutrimento il rischio è di essere come barca in mezzo alle onde, sballottati dal vento senza intravedere un approdo sicuro. E lo scoraggiamento è sempre fuori dalla nostra porta a bussare.

punti fermi

Tra gli obiettivi dell’Esercito di Maria ci sono la preghiera del Santo Rosario personale e nelle famiglie, l’Adorazione Eucaristica nelle parrocchie, nelle carceri e nelle piazze. Il desiderio è grande.

Di fronte ad un mondo senza più riferimenti, che ha perduto i valori, di fronte alle lotte quotidiane restiamo aggrappati ai punti fermi, torniamo insieme alla fonte se l’abbiamo dimenticata.

P.T.

L’Esercito di Maria prega perché…
la nostra battaglia non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano le regioni celesti (Ef 6,12)

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */