Annalisa Colzi
su medjugorje

Papa Francesco: ‘Su Medjugorje stiamo per prendere una decisione’

Su Medjugorje

Su Medjugorje “stiamo per prendere una decisione”.

Lo ha annunciato papa Francesco rispondendo ai giornalisti durante il volo da Sarajevo. Il papa ha parlato di una “seria quarta”, sessione di cardinali e vescovi della Congregazione per la Dottrina della fede, che dovrebbe tenersi entro il mese.

“Sul problema di Medjugorje – ha spiegato Francesco – papa Benedetto XVI a suo tempo aveva fatto una commissione presieduta dal cardinale Camillo Ruini, c’erano altri cardinali, teologi, specialisti, che ha fatto uno studio. Ruini è venuto da me e ha consegnato lo studio, che è durato 3 o 4 anni: hanno fatto un bel lavoro”.

Il Papa ha poi spiegato che il cardinale Gehrard Mueller, prefetto della Dottrina della fede, “farebbe una ‘seria quarta’ di questi tempi: dovrebbe essere fatta l’ultimo mercoledì del mese. Siamo lì per prendere decisioni, e poi si diranno”.

Intanto, “alcuni orientamenti si danno ai vescovi sulle linee che si prenderanno” sui fenomeni di Medjugorje.

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2015/06/06/papa-su-medjugorje-stiamo-per-prendere-una-decisione_d2b4d519-ef21-40f4-9e50-d031cebfaa1c.html

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

55 commenti

Rispondi

  • Sono molto contento x questo riconoscimento avverra’ tra breve, questo papa ci da’molte speranze ke sia benedetto

  • Mah, che dire, in molti veggenti si fa riferimento al “Santo Padre” come “opportunismo” (mi si perdoni l’affermazione), e questo non solo a Medjugorie, ma non è questo che desidero riflettere, ma sulla “Ignoranza” di molti giornalisti, i quali cercano nelle parole di Papa Francesco lo scoop, come il “Chi sono io per giudicare”, strumentalizzando le parole le quali vanno lette in un contesto teologico a proprio tornaconto
    Costoro sono “Ignoranti”, in quanto ignorano la prassi della Chiesa in queste circostanze, costoro dovrebbero sapere che, finché le apparizioni sono in corso la Chiesa non si pronuncia, ne a favore ne contro, tutta al più si esamina se i messaggi siano nell’ortodossia cattolica, e, se lo sono non impedisce la devozione popolare sotto la guida di un sacerdote, ma non autorizza il culto ufficiale.
    E’ altresì innegabile che a Medjugorie vi siano stati fenomeni i quali sfuggono alla comprensione umana, come le innumerevoli conversioni, guarigioni inspiegabili scientificamente, consolidamento della fede, ecc, ma finché le apparizioni termineranno (non sembra sia il caso) la Chiesa non può pronunciarsi ufficialmente.
    C’è anche da considerare un altro aspetto non marginale, non sempre le apparizioni necessitato del timbro ufficiale, quanto nelle medesime si evincono i frutti dello “Spirito”, e quanto i suoi messaggi sono “Cattolici” tali manifestazioni sono ipso facto da prenderle in considerazione, vedasi ad esempio la “Madonna delle tre fontane” a Roma, oppure la “Madonnina di Civitavecchia, le quali pur non essendo ufficialmente riconosciute lo sono di fatto.
    Vi è un ultima considerazione da fare, e questi sono i veggenti e il fenomeno in se stesso.
    Lo tratterò nel prossimo commento “se Annalisa me lo permette”
    Tommaso

  • Dio voglia che la speranza di Rino sia buona profezia. Io ho molti dubbi.

  • Sarà una doccia gelata. Avete visto che è successo a Sestola: Papa Francesco sconfesserà pubblicamente e definitivamente le presunte apparizioni di Medjugorje e con esse i presunti veggenti. I Vescovi e i sacerdoti stanno già agendo di conseguenza. In ogni caso chi possiede già ora la vera Fede non andrà incontro a conseguenze di sorta. Chi al contrario è divenuto idolatra certamente ne uscirà destabilizzato. Attenzioni agli isterismi.

  • @Tommaso.
    E’ un’assurdità che la Chiesa deve attendere la fine delle Apparizioni per giudicarla vera o falsa.
    La storia dice ben altro, infatti vi sono stati casi in cui la Chiesa si è espressa a favore o contro, anche se gli eventi sono tutt’ora in corso.

  • mi pare che Ale abbia toccato l’argomento giusto. Come ha detto il papa infatti, sotto traccia sono già stati impartiti ai Vescovi orientamenti su come comportarsi in vista del pronunciamento del Vaticano. L’annullamento dell’incontro di Sestola sta in questi fatti. E’ vero, come scrive Tommaso che la Chiesa non si è mai pronunciata prima della fine delle apparizioni ma io penso che queste Apparizioni sfoceranno nel Tempo dei Segreti che darebbero troppo fastidio a qualche pezzo grosso(issimo) della Chiesa che così squalificando anticipatamente Medugorije potrebbero cercare “inutilmente” di mettersene al riparo. Si sa infatti che i primi 2(?) segreti riguarderebbero proprio la Chiesa. Inoltre, e me ne rammaricherei se fosse vero, dice Tommaso che certe affermazioni dei veggenti sull’amatissimo papa, sarebbero dette per “opportunismo”, cioè per cercare la benevolenza del papa sulle loro testimonianze in ambienti ecclesiastici. A dire il vero io non ho mai letto in un Messaggio ufficiale, in questi ormai 34 anni, queste “carinerie” da parte della Madonna per i Papi, nonostante fossero in dirittura d’arrivo per la Santità. Inoltre vorrei fare notare come la Madonna chieda ai Pastori della Chiesa di assumere e divulgare i Suoi Messaggi, cosa che ben pochi fanno!

  • Per Ale
    Papa Francesco non sconfesserà proprio nulla, oltre al fenomeno Medjugorje il quale ha investito milioni di fedeli, senza contare le migliaia di sacerdoti e Vescovi (in forma privata) il Papa dovrebbe “Dimostrare” che il contenuto dei messaggi sia “Eterodossi”, ora, se qualcuno ha almeno un’infarinatura di Teologia (ma per questo bisogna studiare) si renderà conto che i messaggi sono pienamente ortodossi, è vero, che vi sono stati dei messaggi iniziali i quali hanno lasciato alcuni un pò perplessi, ma anche questi vanno letti in modo teologico, specie i messaggi del 1982.
    Ammesso per ipotesi che Papa Francesco dica che il fenomeno non sia autentico, dovrebbe dimostrare su dove non è autentico, poiché se non lo facesse vale la regola “Salus animarum suprema lex”, ma, mi spingerò oltre, il Papa dovrebbe sconfessare anche Santa Caterina da Siena, la quale in un messaggio della Madonna (a suo dire) abbia dato ragione ai Domenicani e torto ai Francescani sulla questio, dell’Immacolata Concezione, ma Caterina da Siena è Santa e Dottore della Chiesa pur essendo semi-analfabeta, e che dire dei messaggi della Salette, i quali a differenza di Medjugorie danno una strigliata alla Chiesa?, come anche quelli di Akità, di Fatima, oggettivamente essi sono più scomodi di Medjugorie.
    Vedi Ale, la Chiesa agisce sempre con prudenza, e ciò per non creare divisioni oltre quelle che già ci sono, ciò vale sia per coloro che erroneamente pensano che il Papa sconfesserà Medjugorje sia per quelli che sempre erroneamente pensano che venga approvato.
    In ultimo, per i negazionisti mi si dovrebbe spiegare la causa delle centinai di guarigioni catalogate dalla medicina come “Inspiegabili”, se non le ha fatto la Vergine Maria chi le ha fatte?, non certo satana, come si dice si darebbe la zappa sui piedi, spingendo milioni di persone nelle braccia di Maria e di Gesù, come vedi la cosa non può essere liquidata così, in modo grossolano.

  • Penso proprio di si, cara Annalisa. Visti gli ultimi orientamenti seguiti dai Vescovi, penso che sia quasi certo. Del resto per chi possiede la Vera Fede cattolica non dovrebbe essere un problema o sbaglio? Medjugorje o non Medjugorje so che la SantissimaVergine mi ama e ci ama di un amore immenso, secondo solo all’amore che prova Dio nei nostri confronti. Penso che sia ora che si riscoprano le vere fonti della Fede. Certo a Medjugorje non tutti sono degli idolatri suggestionabili ma gran parte da come parla e agisce lo è senza ombra di dubbio. Inizialmente credevo a Medjugorje ma ora sinceramente comincio a nutrire qualche dubbio soprattutto dopo aver toccato con mano il fanatismo eretico di molte troppe persone che ormai pensano esista solo Medjugorje. Riguardo ai veggenti, alcuni cominciano a non piacermi per niente! Troppe cose non tornano. Attenzione, prima di pensare ai presunti messaggi di Medjugorje io ricomincerei ad interrogarmi su quelli di Fatima, non è stato detto tutto e quello che è stato ufficialmente detto non mi convince! Il Signore che mai ci abbandona darà a quanti gli sonono rimasti fedeli, non solo a parole, ma aderendo alla Vera Fede Cattolica, la forza per affrontare la grande impostura degli ultimi tempi! Sia lodato Gesu’ Cristo!

  • Mi auguro che, qualsiasi cosa accada, chi ha riscoperto l’amore di Dio e della Santissima Vergine non deragli e seguiti ad essere devoto così come la Chiesa ha sempre insegnato ad essere, con mitezza, vera pietà e senza esaltazioni ed eccitamenti di sorta! Potrò anche sbagliare, ma io penso che sia meglio per tutti noi! Non me ne vogliate a male, ma le stranezze e le ambiguità intorno a Medjugorje sono troppe, anche per me, per poter essere ancora ignorate e taciute! In ogni caso rimanere nel solco della Tradizione non può che essere la decisione più saggia e obiettiva al momento! in futuro chissà…. Fiat Voluntas tua sicut in Caelo et in terra!

  • x Ale. E se la Chiesa, pur non riconoscendo ancora le apparizioni che fino a quando non si concludono non può farlo, permettesse di andare senza disconoscerle, vorrebbe forse dire che approva tutte le stranezze che, secondo te, ci sono a Medjugorje?
    Inoltre sarei interessata a sapere quali sono queste stranezze, eresie e le cose che non tornano a Medjugorje e sui veggenti visto che ho appena finito di scrivere un libro su questo.

  • Caro Ale
    quello che dici è condivisibile, le apparizioni innumerevoli nella storia ma più numerose dal XIX secolo in poi, ci dovrebbero spingere a stringerci di più a nostra Madre Celeste e al Sacro Cuore di Gesù, di per se esse non aggiungono e non possono aggiungere nulla alla Rivelazione Pubblica, ma ci avvertono sui tempi in cui viviamo,, spesso ci si fossilizza su quelle poche frasi ripetute in ogni momento ma che di fatto non ci offrono quel “cibo solido” che ebbe a dire S.Paolo, è altresì evidente che l’annuncio evangelico riguarda anche ciò che noi recidiamo nel Credo ” E di nuovo Ritornerà nella Gloria”, ed è su questo aspetto il quale ci si è ben guardati di approfondirlo (mi riferisco ai pastori) che numerose apparizioni convergono, e questo anche Medjugorie, più esplicitamente nei primi anni più implicitamente nei nostro tempo.
    Ritengo che le apparizioni con i messaggi della Vergine Maria siano come a dei cartelli stradali, messi sulla strada maestra per segnalare qualche imprevisto, si può benissimo evitarli di prestargli attenzione, ma è ovvio che se dovesse accaderci qualcosa si ascrive la colpa a noi stessi.
    Nel modo simile la Vergine Maria (seconda solo alla S.S Trinità e a Gesù) non ci dice nulla sulla Rivelazione, ma ci rivela (come un cartello stradale) i pericoli che possiamo incontrare perseguendo una certa condotta, essa richiama all’osservanza al messaggio cristologico il quale non è solo “Misericordia e Amore” ma anche Giustizia, la quale sembra essere stata sfrattata, ci avvisa sulle nuove ideologie, micidiali per la nostra fede, ci avvisa sui tempi in cui viviamo, ecc, (a proposito dei tempi, Gesù condanno quella generazione non perché era loro sconosciuto il giorno e l’ora della venuta del Messia, ma perché non prestarono attenzione al loro tempo, cosa che fece il re Erode ma per altri motivi).
    Come per i cartelli stradali i quali possono essere ignorati, non sapendo che quel cartello diceva che dietro la curva c’era una profonda buca, e con possibilità per non dire certezza di finirci dentro, così questi cartelli di Maria, è vero, possiamo benissimo ignorarli,, però, perché non utilizzare questi cartelli affinché anche involontariamente non finiamo dentro la buca?, sai Ale, mai come oggi è facile finirci dentro.
    Ciao

  • Annalisa, io la penso così e se si condono indagini obiettive e non di parte qualche stranezza la si trova eccome, non tanto nei messaggi. Inizialmente credevo a Medjugorje ma ultimamente riscontro nei cosiddetti convertiti medjugorjani una forte ed incomprensibile aggressività oltre che una propensione pericolosamente eterodossa nella diffusione delle loro testimonianze. Detto questo io non mi voglio ergere a giudice di niente e nessuno. Ripeto gli strumenti della salvezza sono a disposizione di tutti e per tutti accessibilissimi, ritengo che sia preferibile approfondire la conoscenza della Verità rivelata e del Magistero eterno ed immutabile piuttosto che avventurarmi in situazioni incerte! Io voglio essere cattolico a prescindere da Medjugorje. Ti ricordo Annalisa che non tutti sono prudenti e un eventuale disconoscimento delle apparizioni potrebbe far molti danni alle anime più sprovvedute! Senza la Vera Fede non si può piacere a Dio …di conseguenza ubi Maior minor cessat e penso proprio che la Santa Madre di Dio approverebbe. Riguardo a quelli che insistono nel dire che è impossibile disconoscere o approvare delle presunte apparizioni ancora in corso, dico loro che non è propriamente esatto! Infine se il Papà ha espressamente dichiarato che verranno prese decisioni, ciò può significare soltanto che vi sarà un’approvazione oppure un pubblico disconoscimento, tertium non datur!

  • @ Ale. Stranezze non significano eresie. Ricorda che siamo tutti esseri umani

  • Io personalmente credo a Medjugorje, comunque penso questo: se è veramente la Madonna che appare, allora non potrà perdere, se non è Lei, finirà tutto in una bolla di sapone.

  • Quanto alle eresie alcuni presunti messaggi dei primi tempi andavano vicinissimi ad esserlo. Dimenticate quando la presunta Madonna arrivò a minacciare il Vescovo oltre che a spingere alcuni dei frati all’insubordinazione??? Alcuni dei frati si sa come sono andati a finire, alcuni morti addirittura in aperta disobbedienza con la Gerarchia, con la Madonna che ha garantito la loro salvezza quando l’Ordinario del luogo aveva persino tolto loro la facoltà di confessare. Cara Annalisa, ti stimo e ti voglio bene, io sento puzza di bruciato, parecchia puzza di bruciato, forse persino di zolfo in tutto questo. Non voglio giudicare le debolezze di nessuno, ma abbiate pazienza, alcuni veggenti sembrano più degli agenti di viaggio e commercio più che dei timorati di Dio. Che il Signore abbia apprezzato, fino ad un certo punto, la fede di quanti negli anni hanno aderito a Medjugorje non lo metto certo in dubbio. Dio è un Padre premuroso che apprezza ogni nostro minimo sforzo di amarlo e seguirlo ma alla fine deve pur sempre intervenire per darci le opportune correzioni. Cara Annalisa, ti consiglio di preparare te stessa e i tuoi lettori a superare fin d’ora un eventuale, molto probabile, disconoscimento delle apparizioni. Nel caso in cui si seguitasse a disobbedire alla Gerarchia si porrebbe in essere un vero e proprio atto scismatico(Dio non voglia). Già adesso le indicazioni pastorali dei Vescovi sono chiare: non si può, neppure in forma privata, partecipare a qualsivoglia incontro o apparizione presumendone l’autenticità. Cara Annalisa e cari fratelli, interrogate voi stessi: state obbedendo a questi comandi? Io mi sono posto, per quanto riguarda me, questa domanda e mi sono dato anche l’unica risposta possibile.

  • Caro Ale, internet fa sempre un gran danno. Te lo dice una che per mettere insieme le notizie ha cercato fonti affidabili e non le sciocchezze che circolano in internet. In ogni caso, se tu sei così sicuro che le apparizioni saranno certificate come false, bene per te. Io lascio fare alla Gospa e allo Spirito Santo.

  • La mia sicurezza la devo a nient’altro che alla prassi seguita dai Vescovi negli ultimi tempi. Perché ultimamente sento parecchi sacerdoti che prendono le distanza dal fenomeno su indicazione dei loro Ordinari. Io non so niente. Penso solo che in tempi confusi come questi, bisogna prepararsi a tutto. Fossero anche disconosciute le apparizioni di Medjugorje non cambierebbe alcunché, è successo numerose altre volte nella storia della Chiesa. Ti invito solo ad essere prudente nei confronti di quanti ti stanno seguendo. Quanto alle informazioni, non le ho trovate in chissa’ quale sito internet di detrattori del fenomeno, ma le ho lette nel libro scritto da padre Livio, uno dei più ferventi sostenitori e diffusori dei messaggi. Solo che padre Livio di fronte a queste atti di insubordinazione dava ovviamente ragione ai veggenti e torto al Vescovo(usando nei suoi confronti un tono addirittura irrisorio. Pensa se tutti facessero così dove andrebbe a finire la Chiesa. Attenzione, gli ultimi tempi sono i tempi della grande impostura, non dico che tale sia Medjugorje ma occorre tenere gli occhi bene aperti, l’emozione e l’entusiasmo molto spesso giocano brutti scherzi! Questo penso e non voglio dire altro.

  • La Regina della Pace trionferà!
    La Volontà di Dio, riempirà il cuore di tutti per stabilire il Suo Regno. Fiat!
    Cuore Immacolato di Maria trionfa presto!

  • Anche io Ale non voglio dire altro, solo che ringrazio Dio per il dono di Medjugorje in questi tempi bui e tenebrosi, dove molti ritrovano la luce in quel luogo

  • Faccio una testimonianza a proposito di Medjugorje. Ero li dal 30 Aprile al 3 Maggio ed era per me la prima volta. a volte penso : Come mai al 34° anno di apparizioni ‘? Risposta ” i miei tempi non sono i vostri tempi, le mie vie non sono le vostre vie. Al di la di tutto quello che dicono i vari nemici posso dire una cosa . Li si respira una pace particolare, e dove c’è quella pace c’è Dio e dove vi è Dio c’è Gesù e chiaramente c’è anche Maria. Poi lasciamo parlare tutti quelli che vogliono;” ma li c’è commercio”. Certo con Maria è arrivato un miglioramento spirituale ed anche economico per molte persone. Poi ci sono anche sintomi di fanatismo in qualche persona, tipo persone che litigano per bagnare un fazzolettino al Cristo Risorto, però queste cose le lasciamo a chi vuole, trovare solo da criticare; C’è una via Crucis sul Kricevaz che nella fatica ti porta verso l’alto in tutti due i sensi . Altezza geologica e altezza spirituale, E poi il massimo all’adorazione del sabato 10.000 persone circa in silenzio davanti a Cristo nell’ostia . Li c’è la pace , quella di cui ha parlato ieri a Sarajevo papa Francesco, quella pace che i trafficanti di armi non vogliono perchè rovina i loro piani. La pace di Gesù e di Maria che satana odia con tutte le sue forze

  • Lo ringraziamo tutti per questo. Tuttavia come per qualsiasi altro luogo mariano, qualunque sia la decisione, e’ diritto di ogni persona che lo desidera andarvi a pregare ogni volta che lo si vorrà. A prescindere dalle apparizioni, se Dio lo si è ritrovato li, e’ un esigenza più che comprensibile, oltre che ragionevole, il volerci tornare!

  • Non conoscevo e non sapevo nemmeno dove fosse medjugorie, ma nel marzo 2012 ho avvertito , sentito, visto e sperimentato un qualcosa di indescrivibile che ha invaso tutto me stesso. Mi sono recato a giugno 2012 in pellegrinaggio e ancora oggi se ripenso a quello che mi e’ successo dico perché proprio a me.
    Quello che verrà deciso purtroppo non credo che sia piacevole. Del resto il papa ha già detto che si stanno dando per il momento delle indicazioni su come ci si dovrà comportare. Quindi allaccia do al caso Sestola mi pare scontato pensare che sia prossimo un riconoscimento ufficiale. Questo non cambia il mio giudizio è nemmeno il desiderio che ho di ritornarci.
    maria nel suo messaggio del 25 ci esorta a pregare per i pastori perché la accolgano. .
    Non aggiungo altro

  • Se le decisioni sulla Regina della Pace fossero espresse oggi, è evidente che potrebbero solo essere negative, visto il recentissimo divieto del Prefetto per la Congregazione dottrina della Fede, riguardo all’incontro di preghiera con Vicka a Sestola (Gazzetta di Modena 6 giugno 2015). Cara Annalisa, è urgente che arrivi a Papa Francesco la tesi sulla “stirpe” che “la Donna” sta generando a Medjugorie e che è destinata a “schiacciare la testa al serpente”.

  • Vorrei solo far notare che la Madonna qui tra noi da 34 anni sta formando l’esercito degli “Apostoli di Maria”, in perfetta linea di quanto profetizzato molti anni or sono dal Monfort. Ora leggo che tutti sarebbero pronti ad accettare senza troppi problemi un eventuale disconoscimento delle Apparizioni di Medjugorie. Vorrei ricordare che se questo è il tempo della grande impostura, dovremo fare discernimento su dove stia l’impostura. Io Sono convintissimo che se la Madonna non apparisse a Medj e tutto fosse solo un grande imbroglio del maligno, oltre a non esserci state tantissime conversioni ( non da idolatri) e molti miracoli, il Signore Gesù sarebbe già intervenuto a distruggere quell’evento! Allora davvero dovremmo chiedere la Luce dello Spirito Santo e dopo serio discernimento, prendere una posizione ferma e incamminarci senza volgere più lo sguardo indietro nella strada dei nostri convincimenti. Questo non è Tempo di Santi in terra che verrebbero giudicati dal Mondo solo dei poveri scemi, è Tempo di Martiri per Amore!

  • Con o senza riconoscimento ufficiale della chiesa il posto resta e resterà un fenomenale generatore di conversioni, di apertura di cuori e anche di preghiera e guarigioni. Se poi la chiesa darà un giudizio univoco sulle apparizioni a me pare che sia secondario rispetto a quanto sopra.
    Circa le critiche ai fanatismi, mercificazioni e fissazioni varie vi faccio notare che ciò succede sempre e ovunque, è connaturato nella natura umana che una frangia di persone estremizzi e che distorca. Cavoli loro….

  • Ancora io….
    In anni recenti ho convinto due diversissime persone ad andare a M. Entrambi con vari problemi e una piuttosto refrattaria. Per entrambi è stata un’esperienza che ha cambiato molte cose, in meglio, aprendo loro il cuore agli altri ed alla speranza e riavvicinando loro alla fede. Con o senza sigilli ufficiali. Alla fine conta la fede e i cuori, non le apparizioni o i riconoscimenti.

  • La pace la trova chiunque è in grazia di Dio, persino in una prigione o in uno sgabuzzino delle scope non c’è bisogno di andare su una collina. Gesù Cristo è presente in TUTTI i tabernacoli del mondo e lì ad adorarlo vi è spiritualmente presente anche la Vergine Santissima. Io non ho nulla contro le conversioni che Dio concede a chiunque dimostra di avere fede in Lui, tanto più a chi affronta viaggi della speranza come quelli fatti a Medjugorje. Per quanto riguarda la tesi di chi sostiene che se si fosse trattato di un inganno Dio lo avrebbe distrutto, gli faccio sommessamente notare che è un tantino ardita come affermazione visto che è assodata la capacità di Dio di trarre il bene anche dal male. Detto questo mi permetto di dire che dei Veri Cristiani non fanno crociate in difesa di alcune presunte apparizioni, le fanno semmai in difesa di fatti approvati dalla Sede Apostolica. Vedo solo tanta confusione e disobbedienza nonché una insana voglia di decidere da sé cosa è bene e cosa è male. Vi sono i sedevacantisti che perlomeno hanno provocato una rottura con la Chiesa in nome di un, a loro avviso, allontanamento dalla retta dottrina. In questo caso una disobbedienza può essere comprensibile seppur non giustificabile. Ma è incomprensibile oltre che ingiustificabile che alcuni ingaggino crociate a difesa di ciò che non è materia di Fede. Questo non significa essere cristiani, questo significa essere idolatri, punto e basta. Non sono io a sentenziarlo ma la semplice ragione oltre che dottrina bimillenaria della Chiesa. Un vero cristiano cattolico percepisce fin dove può spingersi, intuisce il limite oltre il quale non è prudente avanzare. Lo ripeto, i discorsi che alcuni di voi fanno sono discorsi SCISMATICI che vi escludono dalla Comunione ecclesiale. A vostro rischio e pericolo…. Immaginavo che di fronte all’eventualità di un disconoscimento alcuni sarebbero partiti per la tangente… rifletteteci… prudenza, prudenza, prudenza!!! Anche io ho creduto a Medjugorje, non sto facendo affermazioni aprioristiche. Qui c’è in discussione il bene della Chiesa, è forse quest’ultimo sacrificabile a favore di sensazioni ed emozioni. La Fede non è una sensazione ma l’adesione incondizionata a ciò che la Santa Chiesa ci propone a credere. Il resto è tutto trascurabile….. Infine mi aspetto che persone devote a Maria colei che con la sua obbedienza a riparato la disobbedienza di Eva, siano pronte, se necessario, persino a fare un clamoroso e doloroso dietro front, di fronte alle direttive dei Vescovi e di chi è preposto alla salvaguardia del gregge di Cristo. Ma visto l’andazzo, forse i veri devoti alla Santissima Vergine sono altri! O fatto il mio dovere di Cristiano mettere in guardia i miei fratelli da ciò che penso possa costituire un pericolo. Ognuno ha la propria coscienza, che, ricordiamocelo, se retta, non contraddice mai la ragione.

  • Comunque cara Annalisa, visto che in ogni caso, Medjugorje o meno, tutto ciò che fai è prezioso e utilissimo specie per i giovani. Volevo chiederti un parere riguardo la fiction rai “Braccialetti Rossi” che a prima vista può sembrare portatrice di un messaggio positivo ma sinceramente comincio a dubitarne fortemente. Il ragazzino che ad esempio torna sotto forma di fantasma e dice parolacce fa apprezzamenti poco puri hanno fatto scattare in me l’allarme. La fiction è stata visionata da milioni di giovani e meno giovani, ha riscosso un grande successo. Tu che ne pensi, il messaggio è buono o cosa? Penso che ti possa essere molto utile condurre un’indagine al riguardo. Non sto a illustrarti tutte le mie impressioni, lascio, se lo credi opportuno, che sia tu a valutare. Questa fiction insieme al telefilm “Lucifer” può far allontanare i giovani, più di quanto già lo siano, dalla verità cattolica sui Novissimi. Spero di esserti stato utile. Un abbraccio.

  • Sei ragazzini resistono per anni alle minacce della polizia comunista non cadono in contraddizione né ritrattano per anni nessuno cede anche quelli che non hanno più le apparizioni si ritirano in silenzio e con umiltà… Altro che agenti di viaggio… Se i fenomeni di Medjugorje sono opera di Satana sarebbe il più grande autogol dalla crocifissione di Cristo ad oggi…

  • GRazie Ale, purtroppo non ho mai guardato questa serie di telefilm ma cercherò di approfondire.

  • Caro Ale, le tue considerazioni sarebbero inoppugnabili in Tempi normali ma ora possono essere messi in discussione perchè questo è il tempo della GRANDE APOSTASIA e della GRANDE IMPOSTURA! Questo per dire che ognuno di noi deve rendere conto soprattutto alla propria coscienza formata dall’esperienza personale di una vita vissuta alla sequela del Signore fino a gravissime conseguenze. Ciao

  • Come dice Lino Banfi ? : ‘una parola è poca e due sono troppe’……Il Papa ha dato – e secondo me continuerà a farlo – l’unica risposta possibile, ovvero HA PRESO TEMPO in modo elegante. La Chiesa non si è mai, e dico MAI pronunciata mentre le apparizioni sono in corso. Trovo le analisi e le considerazioni di Ale assolutamente pertinenti e sagge e invito tutti a rileggersele e a meditarle con coscienza e cognizione e mettere in pratica ciò che ci consiglia , cioè avere Fede, alla luce del Magistero e della Tradizione della Chiesa e soprattutto imparare, aggiungo io, casomai a qualcuno è sfuggito, tutti i giorni, cosa è e come si pratica l’OBBEDIENZA. L’obbedienza è la prima virtù che occorre imparare , se si vuole essere graditi all’Altissimo : i Patriarchi sono stati obbedienti, Gesù Cristo è stato obbediente, la Beata Vergine Maria è stata obbediente, San Giuseppe è stato obbediente, i Santi sono stati obbedienti….chi NON è stato obbediente ? Domandatevelo e datevi la risposta. Qualsiasi cosa succeda – e potrebbe non succedere assolutamente nulla per anni – la cosa giusta da fare è obbedire al Vangelo e alla Dottrina che la Chiesa di Roma ci invita a credere. Senza dire poi che la Vergine Maria non appare solo a Medjugorje, ma attualmente in decine di altri luoghi, molti dei quali con serie e indiscutibili credenziali.

  • Appunto chi ha un minimo di infarinatura vedrà gli errori di Medjugorje.
    Se ancora non riuscite a vederli ve ne elenco un paio:

    1 – Desidero essere il legame tra voi e il Padre Celeste, la vostra Mediatrice (18 marzo 2012)

    Errato: l’Unico legame tra l’uomo e il Padre è SOLO il Figlio: Gesù.
    Maria è il legame tra l’uomo è il Figlio.

    Chi è esperto di Teologia vedrà la differenza.

    Ma andiamo al messaggio del 2 giugno 2015:
    2- Abbiate fiducia in me, perchè tutto quello che desidero, lo desidero per il vostro bene, l’eterno bene, creato per mezzo del Padre Celeste.

    Ora, qui non ci vuole studi teologici, ma basta la Scrittura per capire l’eresia, infatti dice Giovanni: “TUTTO è stato fatto per mezzo di lui (Gesù, il Verbo) e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.

    O ancora Colossesi: “per mezzo di lui (Gesù, il Verbo) sono state create TUTTE le cose, quelle nei cieli e quelle sulla terra, quelle visibili e quelle invisibili … TUTTE le cose sono state create per mezzo di lui e il vista di lui”.

    TUTTO è stato Creato per mezzo di Gesù Cristo, checché ne dicano gli altri. Anche il bene eterno è stato creato per mezzo del Figlio Gesù Cristo e non come dice ereticamente quel Messaggio.

  • @ Annalisa: Al momento mi sovviene gli eventi di Finca di Betania, riconosciute ufficialmente nel 1987 dall’ordinario del luogo, ma gli eventi terminarono nel 2000 se non vado errato.

    E non puoi dire che bisogna che sia il Vaticano, perchè le Norme dicono che è di competenza del Vescovo del Luogo, o meglio l’Ordinario del luogo ove avvengono o sono avvenute le apparizioni.

    La Sagra Congregazione per la Dottrina della Fede interviene SE l’Ordinario o anche SE la Conferenza Episcopale della Regione richiedono un intervento.

    Altro modo in cui interviene la Sacra Congregazione è SOLO per i casi più GRAVI.

    e questo la dice tutta!

  • @ Enzo. Medjugorje fu tolta di mano al Vescovo e data alla Congregazione della Fede

  • @Annalisa: questo è quanto dite voi per mascherare le cose.

    “Fu tolta di mano al Vescovo” è errato dirlo visto che poi si pronunciò la Conferenza Episcopale dell’Ex-Jugoslavia, quindi anche se non esiste più la CEJ, si continua a far riferimento a loro, nei comunicati vari. Un po di verità, grazie!

  • @Ale- Io non ho ritrovato li Dio; la mia vita di fede era forte prima del viaggio ed è forte adesso. la mia intensità di preghiera non è diminuita , anzi è aumentata visto l’effetto dei tempi che viviamo . Aggiungo che se la congregazione della fede dice che li non succede niente ( non credo , perchè sa di assumersi una grossa responsabilità. nda) , non so cosa succederà perchè non ho idea in questi casi come ci si comporta. Proibizione di pellegrinaggi? Non si puo più organizzare viaggi? ma per i sacerdoti od anche per i fedeli che vogliono recarsivi in forma privata? Io ho letto un foglio di una curia del nord Italia relativo ad una presunta apparizione nel quale c’è scritto che non vi è niente di sopranaturale senza altri commenti .Poi sta alla singola persona ed alla coscienza personale farsi carico se ubbidire o no. Chi ne sa più di me mi dica qualcosa. Grazie in anticipo

  • @ Enzo, ho appena finito di scrivere un libro dove questa verità è palese, quindi occorre affidarsi meno ad internet e studiare bene le cose

  • @Annalisa: scusa ma quale verità? la tua? e chi ci dice che la tua verità è quella corretta? Io non mi affido per niente ad internet, anzi tutt’altro. In internet si dice tutto e il contrario di tutto. Le cose le ho studiate e ristudiate, senza alcun orgoglio. Ho i miei studi in teologia, Diritto Canonico etc. ed anche se non è materia di studio nei seminari, la questione è stata presa e ripresa più volte coi docenti dello Studio Teologico e guarda caso nessuno dei docenti, nemmeno quelli più aperti al soprannaturale, han affermato quanto dici.

  • Per Enzo. Nel messaggio di questo 2 giugno la Madonna ci dice: “… il bene eterno creato dal Padre Celeste”. Quel “per mezzo” riportato nella tua versione (“…l’eterno bene, creato per mezzo del Padre Celeste”) non c’è. Non mi pare cosa da poco visto che è la stessa differenza che noi professiamo quando recitiamo il Credo: CREDO IN UN SOLO DIO, PADRE ONNIPOTENTE,/ CREATORE DEL CIELO E DELLA TERRA,/ DI TUTTE LE COSE VISIBILI E INVISIBILI. Continuando nella preghiera diremo poi di GESU’: PER MEZZO DI LUI TUTTE LE COSE SONO STATE CREATE. Il messaggio, perciò, come puoi vedere, è perfettamente coerente con la nostra professione di fede.

  • @ Enzo. Non mi meraviglio visto e considerato quello che viene insegnato nelle scuole teologiche…

  • So di sacerdoti che dopo la laurea alla Gregoriana si sono tolti l’abito! Questo per dire che a volte quando si crede di sapere tutto si finisce per credere più in se stessi che in Dio. La Madonna parla a noi come “Cari figli”, senza altri titoli accademici e parla di Gesù come mio Figlio! Ella si rivolge a noi col linguaggio semplice di una Madre che non deve fare pesare la propria superiorità naturale e sapienziale, ma chiede in modo determinato di essere ascoltata da tutti, e, ultimamente, proprio dai Pastori, i Sacerdoti che Gesù stesso ha scelto e per i quali da molti anni chiede preghiera perché non tradiscano la fiducia della chiamata di Gesù. Ora, in questo tempo malvagio e confuso, più che mai chiede anche ai Sacerdoti di assumere come veritieri i Suoi Messaggi e di divulgarli ufficialmente! Vien da pensare che Ella sappia di qualche grave pericolo per la Sua opera evangelizzatrice che alcuni personaggi importanti della Chiesa, dicasi teologi e non solo, potrebbero tentare di relativizzare, prima limitando a quel Luogo Santo le Apparizioni, poi attraverso accordi con le autorità civili anche impedire o rendere difficile l’accesso a Medugorije persino a pellegrini privati. Non è escluso che l’ultima visita a Sarajevo possa aver toccato anche questo argomento coi Vescovi del posto, uno in particolare da sempre ostile a Medjugorie. Certamente la UE non darebbe un aiuto, in questo caso, alla libera circolazione dei pellegrini in quanto essa è totalmente anticristica e la Bosnia quasi completamente Musulmana. Ci aspettano tempi difficili ma la Madonna ci ha chiesto di continuare a credere nella Vittoria di suo Figlio nonostante sembri che il demonio sia ora più forte (ha in mano quasi tutti i potentati mondiali), nella Sua Potenza restauratrice di un nuovo mondo di Pace e Gioia vera.

  • mi permetto una correzione: dove stà l’eresia se viene detto che tutto è creato per mezzo del Padre Celeste?. Qua mi sembra che non ci siamo per niente. Ma dove hai studiato teologia ti hanno detto che esiste la Santissima Trinità oppure l’hanno tolta già di mezzo? Dio Padre Celeste o Eterno come preferisci . Gesù Cristo figlio di Dio e Dio stesso fattosi carne per noi. Lo Spirito Santo dono per noi dopo l’ascesa al cielo a nostra consolazione. Tre persone in una non separate, ma sempre unite . E il verbo si è fatto carne : dovremmo sempre ricordarle queste parole. 1 fase Dio Padre 2 fase Dio figlio 3 fase Dio Spirito Santo . Mi domando cosa stiano insegnando nelle scuole teologiche ; ma a sentire certe eresie di teologi famosi che scrivono libri mi spavento. A quel punto posso solo prendere in mano il Rosario , rimane l’unica arma contro il male come dice Padre jozo ( si puo dire Padre Jozo oppure divento un eretico ?)

  • Caro signor Leopoldo, lei è uno scismatico apostata. Le magagne e le obiettive ambiguità riscontrabili l’operato dell’attuale Gerarchia(questo avviene ormai da DECENNI) non giustificano minimamente le sue affermazioni. Lei non possiede la Vera Fede Cattolica, la sola Fede senza la quale NON si può piacere a Dio. Lei sta sfidando l’Onnipotente. In riferimento a Medjugorje esiste e, personalmente credo che sussista già ora, il pericolo che la Madonna e la Chiesa vengano privatizzate, che la gente si stia facendo un’idea della Madonna e della Chiesa secondo il proprio uso e consumo. Si sta alimentando tutt’ora una imponente rete di disobbedienza diffusa a tutti i livelli. Potranno anche esserci folle oceaniche di persone che pregano e ricevono i Sacramenti ma il problema sta in chi pregano, e come ricevono i Sacramenti. I Sacramenti possono anche essere ricevuti in modo sacrilego, in tal caso si frappone un muro invalicabile fra la Grazia e l’anima di chi le riceve, ed essi sono inefficaci. Non basta dire di credere in Dio per ottenere la Salvezza occorre che si conservi integra la Fede Cattolica. So di apparire un burbero burocrate ma la Carità senza Verità è puro e disumano egoismo. Quelli che la pensano come lei, sig. Leopoldo, si stanno cacciando in un guaio molto grosso. Abbia cura della sua anima mantenendo fede alla Tradizione. I più grandi Santi questo hanno sempre detto: IN TEMPI OSCURI E INCERTI PREOCCUPATEVI DI CONSERVARE INTATTA LA FEDE, RIMANENDO ANCORATI ALLA TRADIZIONE; OVVERO A QUEGLI INSEGNAMENTI CERTI E IRREFORMABILI. Vi state cacciando in un brutto guaio che la il Signore illumini le vostre menti e che l’esempio della Santa Vergine sua e nostra Madre vi disponga alla docilità, alla mitezza e alla discrezione. Sia lodato Gesù Cristo.

  • e il messaggio del 18 marzo 2012 in cui vien detto che lei “vuole essere il legame tra l’uomo e il Padre Eterno”?
    E’ vero Maria fa da legame ma tra l’uomo e il Figlio, così come è Mediatrice tra l’uomo e il Figlio. Ma dire legame tra l’uomo e il Padre è teologicamente errato.

    @Annalisa: te cose ne sai cosa viene insegnato nei seminari e se quello che viene insegnato è corretto o meno?
    Ti ricordo che l’attuale piano di studi è stato deciso da San Giovanni Polo II e ratificato da Benedetto XVI, in più c’è la supervisione dei Vescovi.
    Affermare quanto hai detto, è sinonimo di poca fede nella Chiesa e disprezzare il lavoro di questo o quell’altro vescovo, secondo le varie direttive emanate dalla Santa Sede.

    Ma guarda, proprio coloro che si dicono fedeli alla Santa Sede e alle loro direttive, poi mi vengono a parlar male.
    Poveri noi!!!

    Vedo in questo un bel pizzico di orgoglio, se credi che quanto vien insegnato è errato.
    Diceva San Giovanni Paolo II che chi va a ricevere la Comunione con cuore divisivo, ovvero senza una vera unione con “tutto l’ordine sacerdotale” (preghiera Euc. II)
    mangia la propria condanna.
    Ora quest’affermazione è grave perchè è indice di non nutrire nei confronti dei vescovi un’adeguata unione.

    “In UNIONE col nostro Papa Francesco, il nostro Vescovo …, e TUTTO l’ordine Sacerdotale” (diaconi, sacerdoti e vescovi del mondo)

  • @ Enzo. Informati bene e poi parla, anzi scrivi. Bye bye

  • Caro Ale, io e lei siamo d’accordo su tutto tranne nell’orizzonte in cui vogliamo camminare. La Madonna, sempre se Lei vuole credere ai Messaggi, disse di pregare affinchè LA CHIESA RESTI(?) DI MIO FIGLIO: Non ricordo le parole precise ma il senso mi è parso essere questo. Appunto, come dice lei, che non venga “privatizzata”!

  • Guardi signor Leopoldo, lei non ha la minima idea di ciò che ho nel cuore riguardo alla crisi della Chiesa. Se lei crede di essere un “trasgressivo” per il solo fatto di credere alle apparizioni di Medjugorje le dico subito che, se solo fosse al corrente dei miei personali convincimenti, impallidirebbe. Purtroppo dopo la morte di Pio XII nella Chiesa sono state portate a compimento delle manovre molto oscure. Provi a pensarci, altrimenti perché la Madonna a Fatima avrebbe chiesto che il terzo segreto fosse stato rivelato non più tardi del 1960? Perché entro quella data si sarebbero potuti scoprire agevolmente i piani di Satana e contrastarli con maggiore efficacia. Stanno succedendo cose molto poco chiare nella Chiesa, ma stanno accadendo da più di mezzo secolo. Chiunque abbia un po’ di onestà intellettuale riconoscerebbe che la rivelazione del terzo segreto avvenuta nel 2000 è un clamoroso FALSO. Non significa essere complottisti ma realisti, estremamente realisti. Faccia una piccola indagine e mi saprà dire. Tutta questa confusione necessita una prudenza estrema. Io non sto insinuando che la Madonna non abbia a cuore i devoti che si recano a Medjugorje, come potrebbe non avervi a cuore. Personalmente penso occupiate un posto davvero speciale nel cuore della nostra Santissima Madre perché, apparizioni o non apparizioni, molti di voi sono andati a Medjugorje alla sincera ricerca di Dio, il quale afferma nella Sacra Scrittura: avvicinatevi a Me, ed io mi avvicinerò a voi. Siamo suoi figli, non potrà mai disprezzare qualsiasi atto di devozione fatto in buona fede. Le guarigioni lo testimoniano, Dio apprezza e non può che incentivare questa ricerca. Tuttavia come un buon padre dopo aver fatto provare il figlioletto a camminare sulle proprie gambe, se questo prende in buona fede una direzione sbagliata egli, pur apprezzando il tentativo, si premura di correggerlo. E’ proprio questa fede genuina e sincera che dovrebbe portarvi ad accettare con serenità qualunque decisione. Pensate forse che, se un giorno si venisse a scoprire che a Medjugorje la Madonna non è mai apparsa, Dio e la nostra Madre celeste non abbiamo ugualmente apprezzato la vostra buona fede??? Sembra invece che molti dei cosiddetti medjugorjani abbiano paura che sia tolto loro il “giochino” dalla mani. Sinceramente non ripongo alcuna fiducia nei cosiddetti veggenti, ma ripeto non giudico la vostra buona fede, anzi sono piacevolmente sorpreso dalla vostra perseveranza. Le vostre preghiere, i vostri digiuni salgono a Dio che non potrà che apprezzarli fintanto che rimarranno una genuina esigenza del cuore e non un capriccio confinato al desiderio di coltivare una fede fai da te che soddisfi voi stessi e le vostre aspettative. Da ora mi taccio, quanto dovevo dire l’ho detto. Non credo sia necessario ripetermi. Vi richiamo fraternamente alla prudenza e a ciò che è veramente necessario per la Salvezza eterna dell’anima nostra e dei nostri fratelli in Cristo: la Fede Cattolica e la frequenza ai Sacramenti. Satana molto spesso si traveste in angelo di luce e come ha più volte detto Annalisa, su 100 cose ne dice 99 buone pur di farne passare 1 cattiva. Pensateci: “e vide che l’albero era buono da mangiare, gradito agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza…” poi si sa come è andata a finire. Dio vi ha già messo a disposizione tutto quanto vi occorre, non cercate altro… o rischierete di perdere anche quello che già avete. Qualunque decisione verrà presa il mio personale consiglio, non richiesto ovviamente, è quello di ridimensionare il vostro attaccamento a Medjugorje. Questo “esercizio” sono convinto vi aiuterà ad apprezzare ancora di più le grazie che avete ricevuto, ordinando ogni vostro sincero slancio d’amore esclusivamente in direzione di Dio. Siate saggi e pregate anche per me!

  • Caro Ale, ti do del tu perchè sto per dirti alcune cose che si possono dire solo ad un amico. Vedi, io sono andato a Medj la prima volta nel 1984 senza nemmeno sapere dov’era e cosa c’era, solo per fare un favore ad una famiglia di amici non abituati a guidare per lunghi viaggi. Finalmente arrivati fummo accolti sul far della notte da una famiglia che senza nemmeno guardarci tutti prese la propria roba dalle camere ed andarono a dormire in cantina lasciandole a noi. La mattina dopo, era di Venerdì ci svegliammo vedendoli indaffarati a friggere fritelle: per loro? No, per noi perchè loro facevano digiuno a pane e acqua! Alle nostre insistenze di riconoscere economicamente il grande favore non accettarono nulla se non un coupon di benzina. Poi andammo alla Chiesa ed io volli confessarmi: entrai in un confessionale dentro la Chiesa con la scritta: Croato-Italiano. Ebbene , non feci in tempo a parlare che il confessore mi disse tutti i miei peccati concludendo che avrei dovuto accettare le persone così com’erano perchè non avrei potuto cambiarle. In quel tempo mi pareva di non avere grossi problemi, una moglie, 2 figli, un lavoro di rappresentanza un mutuo per l’appartamento da pagare. Negli anni a seguire mi si rovesciò il mondo addosso: una persona di famiglia era posseduta da satana e mi ha fatto innumerevoli fatture a morte oltre ad aver venduto la mia famiglia a satana. Il Padre, innumerevoli volte, fino ad oggi almeno, mi ha preso per i capelli all’ultimo istante, nel frattempo, ingiustamente TUTTO mi è stato rubato ed io vivo quasi come un miserabile. Anche i miei figli mi si sono rivoltati contro per non parlare di mia moglie che fa di peggio! Grazie a Dio però e alla Madonna non ho perso la Fede: La mia giornata da quasi 40 anni inizia sempre con la S.Messa e la Comunione e seguita fino a sera per circa altre 3 ore di Preghiera, proprio come chiede la Madonna Regina della Pace. Fin che ho potuto sono andato a Medjugorie molto spesso, in auto da solo, viaggiando di notte per recuperare qualche ora in più dei miei corti pellegrinaggi. Ora spero di poterci tornare a giorni, sempre in solitudine perchè anche a causa di problemi fisici devo essere indipendente. Siccome nella ormai lunga vita che il Signore mi ha concesso, dopo il lavoro di rappresentante ho fatto 30 anni il fotografo, quando vado a Medj porto con me un poco di vecchia attrezzatura e realizzo qualche video che poi regalo a Sacerdoti o persone interessate per fare loro conoscere lo SPIRITO che anima Medjugorje. Medugorije, per me è la boccata d’aria che mi fa continuare a sopravvivere all’affogamento in una vita troppo tribolata e sola. Tu pensi che io potrei tradirla perchè un papa di oggi sconsiglia di ascoltare quella Madre? Gesù è la mia forza e la Madre colei che mi accoglie tra le braccia quando mi sembra di non farcela più! Ciao, leopoldo

  • Caro Leopoldo, anch’io voglio darti del tu. Ti voglio solo dire che la tua “boccata d’aria” è la Grazia che Dio riversa nel tuo cuore mediante i Sacramenti resi efficaci della tua buona fede. La Fede cattolica è proprio saper rinunciare anche a ciò che ci gratifica nell’immediato anche solo spiritualmente parlando. Vedi un giorno sono entrato in un confessionale e davanti ad alcune mie rimostranze sul fatto che mi era difficile pregare molto, il Confessore mi ha detto che la preghiera più gradita a Dio è quella che non ci da nessuna apparente soddisfazione. Mi ha fatto l’esempio di una Santa di cui ora non ricordo il nome che di fronte ad una totale mancanza di consolazioni durante la preghiera consigliava di essere ancora più perseveranti, dicendo che talvolta ci sarebbe sembrato di avere l’impressione di stare succhiando un ferro arrugginito ma che non importa perché quella preghiera a noi così sgradita era invece immensamente gradita a Dio. Satana invece direbbe l’esatto contrario. Caro Leopoldo non cercare consolazione esclusivamente in ciò che ti soddisfa anche solo spiritualmente parlando, visto che materialmente mi dici di avere un sacco di grattacapi. La vostra gospa dice che dove c’è lei, c’è suo Figlio… io, con tutta umiltà ti dico: dove c’è Lui, là ad adorarLo c’è sicuramente anche Lei. Nessuno ti vieta di andare a Medjugorje, nemmeno il Papa può farlo, ma tu, caro amico, delle volte “accontentati” di sostare davanti al tabernacolo della tua parrocchia. Li c’è Lui ma senza ombra id dubbio lì c’è anche Lei….senza bisogno di apparizioni, vere o presunte che siano! Con affetto fraterno, alessandro

  • E’ vero, è proprio come quel Sacerdote disse a Quella Santa a cui ti riferisci: Anche a me il Signore ha fatto lo stesso dono: mai nessuna consolazione, solo dispiaceri tanti, che ora mi costringi a rivelarti che quasi 17 anni fa, dopo altri 20 anni precedenti di molte grandi tribolazioni, si manifestò una notte chiedendomi:” accetti l’annientamento?”. Poi dopo 18 mesi dalla mia risposta affermativa senza alcun entusiasmo, mi chiese di nuovo:” Leopoldo, vuoi morire con Me?” E fu vera morte del cuore. A Natale di quest’ anno, il Signore mi disse poi chi ero effettivamente: un Martire per Amore. Riguardo all’Adorazione davanti al Tabernacolo, ebbene che vi sia L’Adorazione parrocchiale o no, io vi sosto circa un’ora ogni giorno dopo la S.Messa. Comunque grazie per i consigli. Solo vorrei farti una domanda: Tu sei mai stato a Medugorije? Ciao

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: