Annalisa Colzi
nelle sue mani

Nelle sue mani tu sei tutto ciò che Egli vuole

Se l’amore avesse dei limiti

non sarebbe più l’amore

Nelle sue mani…

Quanto poco conosciamo il Signore Gesù!

Un minuto della sua vita mortale trascorso nel nascondimento della bottega di Nazaret, nel più ordinario lavoro di falegname, aveva tuttavia un merito infinito e dava a Dio una gloria infinita. Donde nasce dunque il merito per noi e la gloria per Dio? Dalla nostra unione con Lui.

La vita di Dio

Gesù viveva la vita di Dio perché era Dio; davanti al Padre Egli fu sempre, in ogni istante della sua vita, lo splendore della sua gloria infinita; Egli viveva tutto nel seno del Padre, attraverso tutte le sue azioni umane, tutti i suoi patimenti; egli agiva, ma nulla si vedeva dal di fuori – sopportava e soffriva, ma i suoi patimenti non turbavano l’anima sua immersa nella luce divina.

Columba Marmion scrive che la santa umanità si è abbandonata al Verbo divino senza ostacoli né barriere di sorta: un’umanità che Dio assume come strumento della sua vita divina!

Vivere in Dio

Così pure noi. Dobbiamo vivere in Dio, fuori di noi, e al tempo stesso la nostra povera vita ordinaria e comune. In ogni istante, in ogni occasione, in ogni azione e sentimento, vivi raccolto in Dio che è l’infinito.

Come ci si sente nulla quando Dio è tutto!

Ella meditava nel segreto del suo cuore”, è scritto della Vergine Maria. In realtà non dobbiamo essere noi che diamo agli altri il Signore: Egli ci fatti soltanto per Sé.

nelle sue mani

Nelle sue mani

Egli ci ha posto però nel mondo per risplendere in noi e servirsi di noi per illuminare il mondo stesso. In semplicità, tu devi vivere in Cristo nel più profondo dell’anima. Qualunque cosa che Egli faccia per mezzo tuo, qualunque cosa facciano di te: considera tutto ciò come cosa che non ti appartenga, e anche in questo non vedere te ma Lui solo, perché ogni sua gloria e sua festa e suo onore sia la tua gloria, la tua festa, il tuo onore – e ogni tua gloria, festa, onore, sia la sua gloria, festa, onore.

Non mettere ostacoli all’agire di Dio in te. Nelle sue mani tu sei tutto quello che Egli vuole.

Se l’amore avesse dei limiti, non sarebbe più l’amore.

Tisbita

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */