Annalisa Colzi
monte krizevac

Ho visto la Madonna sul monte Krizevac

La Madre di Dio ci ama

ed è sempre presente

Diceva padre Slavko: “Quando venite a Medjugorje non dimenticatevi dei monti. Salite la collina del Podbrdo e il monte Krizevac“. Egli sapeva che questi due luoghi rappresentano Medjugorje.

Tanti fatti staordinari sono avvenuti sia sul Podbrdo che sul monte Krizevac. E ancora oggi capita che qualche pellegrino veda qualcosa di particolare su questi due luoghi.

Sul monte Krizevac svetta una grande Croce bianca che i parrocchiani costruirono nel 1933. La costruirono per l’Anno Giubilare in ringraziamento e per chiedere la grazia che non grandinasse più.monte krizevac

In uno degli ultimi pellegrinaggi dell'”Esercito di Maria” un giovane ha fatto esperienza di un fatto inusuale. Leggiamo la sua testimonianza.

Il mio nome non ha importanza, come non ha importanza la città da cui provengo.

La cosa importante è far risplendere la Misericordia che passa attraverso la Madre di Dio.

Sono partito con l'”Esercito di Maria” per trascorrere il capodanno a Medjugorje. Questa, nonostante la mia giovane età, era la mia seconda volta. Vi ero già stato qualche anno fa con un’ altra compagnia.

Passo subito a raccontarvi l’evento straordinario che ho vissuto.

La mattina, poco prima dell’apparizione, mi stavo dirigendo, insieme al mio compagno di stanza, verso la Croce Blu. Facevamo il percorso a piedi, passando per i campi.

Ad un certo punto vedo alla sinistra della Croce che si trova sul monte Krizevac, una statua della Beata Vergine Maria. Una statua uguale a quella che c’è sul Podbrdo.

Mentre la guardavo, sentivo come una voce dentro di me che mi diceva di non chiedere al ragazzo che era con me se la vedeva anche lui. Infatti non chiesi nulla a nessuno.

Alla sera mentre ci stavamo dirigendo in pullman alla Comunità Cenacolo notai che la statua, da me vista alla mattina sul Krizevac, non c’era più. Per sicurezza, appena sceso dal pullman, chiesi ad Annalisa se c’era una statua della Beata Vergine Maria sul monte Krizevac. La risposta fu negativa. Rimasi perplesso e stavo ancora riflettendo sull’episodio quando un altro fatto straordinario si presentò ai miei occhi.

Mentre stavo per entrare alla Comunità Cenacolo, mi voltai all’indietro verso il monte che fronteggia la Comunità e vidi una persona vestita tutta di bianco, con il velo, sulla collina.

Non camminava come noi, ma scivolava dolcemente come quando uno sta pattinando. Ero sconvolto, ma preferii non dire niente a nessuno.

Tornato a casa, le sorprese non erano finite.monte krizevac

Faccio una breve, ma essenziale, premessa: Mio papà non è solito recitare il Rosario, guarda spesso la tv e prega poco, anche se viene a Messa ogni domenica.

Tornato dal pellegrinaggio le cose sono cambiate.

Si è messo subito a leggere il libro scritto da Annalisa su Medjugorje. In due giorni lo ha quasi finito.

Adesso sa più cose di me sulle apparizioni di Medjugorie, e ha chiesto a me e a mia mamma di recitare il Santo Rosario quando prima, a stento, recitava quattro o cinque preghiere.

Inoltre, prima della mia partenza per il pellegrinaggio, diceva che, secondo lui, le apparizioni di Medjugorje erano solo una scusa per guadagnare soldi.

Adesso invece ci crede e, come ci consiglia sempre la Gospa, sente anche il desiderio di accostarsi al sacramento della Confessione.

Ringrazio con il cuore la Beata Vergine Maria per essersi mostrata a me, povero peccatore, e per aver cambiato così il cuore di mio padre.

Che il Signore ci benedica e spero con tutto il cuore di poter ritornare presto a Medjugorje insieme all'”Esercito di Maria”.

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

11 commenti

  • Che spettacolo sono felicissimo per te e per tutti noi dell esercito di MARIA
    LA GOSPA CI È SEMPRE VICINO un bellissimo anno nuovo a tutti noi

  • le grazie che Maria concede sono sempre personali e personalizzate, come un abito fatto su misura di chi lo indossa, che meraviglia!!

  • Wow, qui si vola decine di spanne sopra la Congregazione per la Dottrina della Fede! A questo punto chiediamoci pure che ci sta a fare!
    Ps: la prudenza non è mai troppa, Satana non è nuovo a giochetti simili. E circa la conversione a Medjugorje(non necessariamente a Gesù) occorre precisare che a nulla serve costruire una casa sulla sabbia… e a lungo andare se ne capisce il motivo! Per quanto pregevole e in buonissima fede il libro di Annalisa non è il Vangelo!
    Attenzione ad usare termini a sproposito per convertirsi ci vuole tutta una vita e Dio prima ancora di avvalersi di metodi straordinaria predilige interpellare la ragione di cui lo stesso ci ha fatto dono!
    Qui si sta veramente scherzando col fuoco(forse addirittura quello dell’inferno) dico sul serio!

  • Ciao,Pace Bene, Buona Domenica, grazie Annalisa per questa bellissima testimonianza che hai publicato,e meraviglioso e felicissima per questa persona la Mamma Celeste se ci lasciamo guidare sa cosa deve fare,e di cosa abbiamo bisogno per ognuno di noi <3 🙂

  • GRAZIE X QUESTA TESTIMONIANZA, ANCHE IO HO RICEVUTO GRANDI SEGNI CHE HANNO CAMBIATO LA MIA VITA, UNA CONVERSIONE TOTALE CHE CONTINUA OGNI GIORNO. LODE A GESU’ E MARIA.

  • Anche a me è successo di vedere la Madonna Poco prima che apparisse a Miriana il 2 maggio 2015. Non me l’aspettavo non l’avevo chiesto e sopratutto non ho nessun merito.questi sono i piani misteriosi di DIO.

  • sono felice per questa ragazza che ha avuto dalla Madonna questo regalo,certamente utile sia alla stessa che al suo prossimo.Personalmente sono stato a Medugorje solo 4 volte con un gruppo del Dr. Floresta di Gela,non ho visto nulla di particolare ma ho avuto la gioia di raccontare la pace che si vive in questo luogo.Ho fatto fare l’esperienza di Medugorje a 10 miei concittadini e prima che passi all’altro mondo e’ mio desiderio potervi rtornare perché si respira un’aria di pace molto particolare.Grazie per avermi letto.

  • E’ veramente meraviglioso e personale quello che accade a tutti coloro che comunque fede o non fede vanno a Medjugorje. Non sono soltanto i segni i sogni i profumi, la pioggia che non bagna, ma soprattutto la pace interiore e il modo singolare con cui Maria si approccia a ciascuno. Sono grazie meravigliose come sono specifiche singolari che ognuno porta con se anche se non sono dimostrabili, ma tangibili e rimangono nel Tuo cuore nella Tua esperienza di fede. Grazie ancora per questa testimonianza. Diciamo a tutti di andare anche semplicemente per curiosita’…. Ci pensa Lei…. a modellare il Tuo cuor…a palesarsi.

  • al mattino mentre ero in albergo verso le 5 mi sono alzata per andare in bagno ,nella stanza c’era la mia amica che dormiva, ad un tratto ho sentito una voce che mi diceva.DAMMI IL TUO CUORE FERITO.mi sono guardata intorno stupita ,ho capito subito che era la Madonna, la sera precedente avevo parlato con la mia amica di una crisi famigliare con mio fratello e di come non riuscivo a perdonarlo,ma dopo questo fatto il mio cuore cambiò, sono riuscita a perdonarlo nono stante fino ad oggi non vuole ancora avere contatti con me, mi ha fatto molto soffrire,per questa lontananza e sto aspettando ancora che la madonna gli tocchi il cuore.Ogni volta che passo davanti alla sua casa gli mando la benedizione della madonna di Medjugorje affinché la pace ritorni fra noi , intanto la madonna ha preparato il cuore ad accoglierlo,madonnina fammi la grazia ti prego.fai tornare la pace nella mia famiglia d’origine.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

/* ]]> */