Annalisa Colzi
la maternità di maria

Maria, un grande modello di maternità

Maternità di Maria

La Maternità di Maria è il modello che tutte le mamme dovrebbero seguire. Maria è La Mamma di tutto il genere umano e come tutte le mamme ci ha partorito con dolore. Ma la differenza rispetto alle altre mamme sta proprio nel dolore che ha dovuto provare. La Beata Vergine Maria, ha sofferto quell’aspro dolore della Crocifissione di Cristo, e proprio attraverso quella croce siamo divenuti figli suoi.

Tutto è partito da un grande amore

Tutto è partito da quel grande gesto di umiltà e sottomissione a Dio, rispondendo “Ecco, sono La Serva del Signore”. Maria non ha esitato, Maria non ha guardato al dolore che avrebbe provato nel dire “SI”. Maria si è donata completamente come solo una mamma sà fare. Il genere umano stava massacrando il Suo unico Figlio e la Sua risposta è stata ancora “SI”. Ai piedi di quella croce, Lei non ci ha disprezzato per essere stati causa della crudele morte di Gesù, no, Lei ha accettato di diventare nostra Tenera Madre. Maria quindi è un grande modello di maternità!

Un ruolo importante

Maria ha giocato un ruolo fondamentale per la nostra salvezza, senza il suo Si, Il Figlio di Dio non sarebbe nato. Lei è il vero modello di maternità perchè ancora oggi continua ad amarci, a sostenerci, a indicarci la via per salvarci. Maria lascia il Paradiso per condurci sulla retta via, proprio come una mamma che si sacrifica per aiutare il proprio figlio. Basti pensare a Lourdes, Fatima, Medjugorje, sono la testimonianza del Suo grande amore per noi suoi figli.

Con dolore

Chi di noi riuscirebbe ad accettare chi è causa del proprio dolore? Lei non ci ha semplicemente perdonati per aver messo a morte Gesù, ma ci ha addirittura presi come figli suoi. Lei piange per noi, Lei intercede per noi, Lei non guarda i nostri errori, Lei trova il modo di farci capire come rimediare. Maria non ci condanna, ci ama.

Maria ci ha presi per la prima volta tra le braccia, nel momento in cui strinse Gesù morente. E’ La morte di Cristo che ci ha dato vita e sono state le lacrime di Maria ai piedi di quella stessa croce a nutrirci come latte materno. Un amore incondizionato che travolge il genere umano!

Maternità nelle apparizioni

Quando Maria apparve a Bernadette Soubirous nella Grotta di Massabielle, i suoi messaggi erano di preghiera e di speranza: Una mamma infatti, prega per i suoi figli. Una mamma dona speranza ai propri figli.

Maria non ha mai smesso di essere mamma. Siamo noi che spesso dimentichiamo di essere suoi figli. Cosa non farebbe questa Tenera Madre per vederci tutti salvi. ” Se sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia”, questa frase famosissima detta a Medjugorje, raccoglie tutto il Suo Amore per noi.

Mamma Maria

Abbiamo da poco festeggiato la festa della mamma. Quanti di noi hanno detto: Auguri Mamma, a Colei che ci ha partorito nel dolore più crudele che mai uomo o donna ha mai provato? Rinnoviamo allora il nostro grazie, diciamo ogni giorno; ” Grazie Maria, Madre mia per avermi partorito nel dolore, per avermi accettato come tuo figlio seppure ingrato e immeritevole del Tuo grande Amore”.

Ugo

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */