Annalisa Colzi
terremotati sommersi dalla neve

Mani sicure porteranno gli aiuti umanitari ai terremotati

Aiuti umanitari ai terremotati

Cari amici,

vedere le immagini di nostri fratelli sommersi dalla neve. Fratelli che si trovano al gelo a causa del terremoto ma anche dell’incuria umana, vedi lo Stato, mi spezza il cuore.

Abbiamo pregato e continuiamo a pregare per loro ma comprendiamo bene che hanno bisogno anche di una mano concreta.

Una mano che possa risolvere velocemente i problemi legati alle prime necessità.

E proprio mentre stavo pensando a come contribuire in maniera concreta alle loro necessità mi è arrivato questo messaggio da parte di un amico autista di pullman.

aiuti umanitari ai terremotati“Il giorno 30 di gennaio mi recherò personalmente nelle zone terremotate per portare un aiuto concreto con beni di prima necessità come da elenco che allego no soldi che tanto finiscono sicuramente nelle tasche sbagliate vedi banche o sanguisughe spero nel mio piccolo di poter aiutare qualcuno se chi è in zona mia vuole contribuire con la spesa comprando quanto elencato sarà utile e se poi vuole contribuire alle spese di viaggio gli sarò grato altrimenti faccio di tasca mia. Anche alimenti per cani e gatti dato che soffrono pure loro. Ecco il necessario urgente e indispensabile per questa nuova emergenza:

per i bimbi: pannolini 3/4 misura, salviette umidificate, igiene( bagnoschiuma, creme) biberon, ciucci, termometri, forbici e pettine, vestiario con precedenza tg 9/12 mesi ma anche fino a 12 anni è ben accetto.

Alimentazione neonati: omogenizzati vari, creme di riso, pastine, biscotti, traversine lettino usa e getta.

Per le famiglie: alimenti a lunga scadenza, (legumi, sughi pronti ecc) così come pasta, sale, zucchero, biscotti!

Igiene personale (shampoo, bagnoschiuma, schiuma da barba ecc)

cose di plastica, piatti, bicchieri, tovaglioli e carta igienica,

prodotti per la pulizia (spugne, sapone piatti e qualche spray universale)”.

Di Fabio (così si chiama) mi fido. E’ uno degli autisti che da tanto tempo ci accompagna nei nostri pellegrinaggi a Medjugorje e altrove.  Lo conosco abbastanza, tanto da poter dire che ha un cuore d’oro e compassionevole nei confronti dei fratelli in difficoltà.

Se qualcuno vuole contribuire a mandare questo tipo di aiuti attraverso Fabio lo può fare portando la roba in zona San Miniato (Pisa) o alle uscite autostradali lungo il tragitto per Roma.

Per maggiori dettagli e informazioni telefonare a Stefano Colzi (mio marito) 3924605098

Il Signore benedica questi nostri fratelli e possano riscoprire la bellezza del Creato. Annalisa

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

/* ]]> */