Annalisa Colzi
magia e cartomanzia

Magia e cartomanzia siamo alle solite

Magia e cartomanzia per abbindolare i più deboli

Magia e cartomanzia, divinazione e stregoneria, spiritismo e negromanzia, fatture, malocchio, arte magica, macumba e chi più ne ha più ne metta.

E’ di pochi giorni fa la notizia che una fantomatica maga si è fatta dare una cifra che supera gli 80.000 euro da una ragazza, probabilmente facilmente influenzabile, per “togliere la macumba alla coppia” e riunire la donna al suo ex fidanzato. La maga è stata rinviata a giudizio per truffa aggravata. Aiutata da familiari e conoscenti, la ragazza, nei mesi precedenti, si è resa conto che non avrebbe ottenuto ciò per cui aveva pagato e si è decisa a denunciare la sensitiva. Il fatto è avvenuto in Umbria, vicino a Perugia. Il tutto è partito da un sito in cui si prospettava l’aiuto di “cartomanti seri e professionali” per risolvere i problemi di cuore.

magia e cartomanzia

Purtroppo continuare a parlare di magia e cartomanzia non è fuori luogo, perché il pericolo è sempre dietro l’angolo. Soprattutto perché continuiamo a vedere come sia ancora troppo facile restare abbindolati e sedotti da sedicenti fattucchieri e ciarlatani.

Chi non crede in Dio, crede in tutto

Scrive Annalisa: “Il mondo della magia è di una vastità incredibile. E tutto serve per spillare soldi: talismani, lettura delle carte, riti propiziatori e chi più ne ha più ne metta. Purtroppo è un mondo che attira. Eppure, come si fa a credere a certi personaggi che stazionano nelle televisioni private? E’ una domanda a cui non so dare risposta. Anzi, più guardo i loro programmi e più mi domando come sia possibile  cadere nella loro rete. Maleducati, irriverenti, con un lessico povero e storpiato, sdolcinati, arroganti…

Possibile che chi ascolta o telefona non capisca che riescono a carpire le informazioni che il cliente vuole dallo stesso cliente? Possibile che chi li guarda non comprenda che alcune telefonate sono false, fatte apposta per i creduloni? Bene diceva il grande Gilbert Keith Chesterton: «Chi non crede in Dio non è vero che non crede in niente perché comincia a credere in tutto»” (Mercenari della fede, p 283).

La magia nella Sacra Scrittura

Parla chiaro la Bibbia, con parole di condanna ineludibili.

“Se un uomo o donna, in mezzo a voi, eserciteranno la negromanzia o la divinazione, dovranno essere messi a morte; saranno lapidati ed il loro sangue ricadrà su di essi” (Lv 20,27).

“Non si trovi in mezzo a voi chi immola facendosi passare per il fuoco il suo figlio o la figlia; né chi esercita la divinazione o il sortilegio o l’augurio, o la magia; né chi faccia incantesimi né chi consulti gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti; perché chiunque fa queste cose è in abominio al Signore” (Dt 18,10-12).

E ancora leggiamo nell’Apocalisse: “Fuori i cani, i fattucchieri, gli omicidi, gli idolatri e chiunque pratica la menzogna” (Ap 22,15).

magia e cartomanzia

Gli appelli della Sacra Scrittura sono rivolti non solo a coloro che praticano magia e cartomanzia o arti divinatorie, ma anche a coloro che consultano maghi e fattucchieri.

“Se un uomo si rivolge ai negromanti e agli indovini per darsi alle superstizioni dietro a loro, io volgerò la faccia contro quella persona e la eliminerò dal suo popolo. Santificatevi dunque e siate santi perché io sono il Signore Dio vostro” (Lv 20,6-7).

Di fronte alla disperazione o alla desolazione, se non ci aggrappiamo a Dio, come diceva Chesterton, ci aggrapperemo a qualunque cosa; crederemo a tutto e a tutti pur di trovare una via d’uscita.

La magia e la cartomanzia, le arti divinatorie e la negromanzia non vengono da Dio. E se si oppongono a Dio vuol dire che sono contro Dio. Se non vengono da Dio, se sono contro Dio, da chi vengano è facile intuirlo.

La lotta eterna è sempre la stessa, tra Dio e satana. Anche a noi il compito di combattere contro tutte le forme di magia, contro tutti i falsi profeti.

Giovanni

Giovanni

Giovanni

Se Dio non esiste allora tutto è permesso. Dostoevskij

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */