Annalisa Colzi
apparizioni Colle del buon pastore

Le apparizioni del Colle del buon pastore sono false

Alcuni giorni fa ho ricevuto un messaggio carico di apprensione da parte di un mio caro amico, dalla fede grandissima. La sua apprensione nasceva dai messaggi delle apparizioni del Colle del buon pastore a Carbonia.
Certo è che i messaggi catastrofici dati alla “profeta/veggente” Myriam Corsini, una certa inquietudine potrebbero provocarla.

apparizioni del Colle del buon pastore

la chiesa terrena è alla sua fine!!!

Solo per citare i più recenti troviamo:
“La terra tremerà ancora più forte!!! Susciterò stupore su tutti coloro che non vogliono ascoltare i miei appelli di salvezza!!!”
“La chiesa terrena è alla sua fine!!! L’avversario ora occuperà il mio posto e metterà fine alle Mie leggi!!!”
“Sono arrivate le ultime ore, state per ascoltare la Mia Voce in voi oh uomini, vi darò l’ultima possibilità di Me, dopodiché sarete messi in condizioni di pena!!!”
“La luna sta per tingersi di sangue, il cielo si tramuterà in sangue, nei fiumi scorrerà sangue!!!
Sono finite le ore a voi concesse!!!”
Direi che possiamo fermarci qui, credo che un’idea ce la siamo fatta.

l’Unica persona che colloquia con il Cielo

Però potrei aggiungere anche che secondo le rivelazioni date da Dio alla “veggente” nelle apparizioni del Colle del buon pastore “l’Unica persona che colloquia con il Cielo, ossia, con Gesù, con Maria, con il Padre, è soltanto il profeta Myriam, così come da Gesù è stata investita e nominata.”

Infine direi che non sia da ignorare il messaggio nel quale Gesù direbbe: “…oggi vi annuncio il mio segreto, vi dico, l’Apocalisse che IO ho prestabilito per la fine dei tempi, cambia! (…) con il mio ritorno cambierà quella parte che è l’Apocalisse (…).”
Ora noi sappiamo che tutto ciò che è scritto nella Bibbia è IMMUTABILE. Come affermato anche dalle visioni mariane precedenti (Fatima, Medjugorje) la fine del mondo sarà sì preannunciata da eventi terribili ma non è mutata; altrimenti sarebbe come affermare che tutta la Bibbia racconta menzogne e che lo stesso Dio è un bugiardo.

apparizioni del Colle del buon pastore

sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti

Ma il Signore da Padre premuroso che è ci ha messi in guardia da persone ed eventi simili. In Matteo 24,23 sta scritto infatti: “Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui; o: È là; non ci credete. Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, io ve l’ho predetto.”

sento il dovere di precisare la posizione della Chiesa locale su questo argomento

E se poi desideriamo una pronuncia ufficiale della Chiesa riguardo le apparizioni del Colle del buon pastore abbiamo anche le parole del vescovo della Diocesi di Iglesias Tarcisio Pillolla che condannano la verdicità delle presunte apparizioni di Carbonia:
(…) sento il dovere di precisare la posizione della Chiesa locale su questo argomento.
(…) Diversi “messaggi” sono indirizzati anche a me, (…) “Mio caro Tarcisio, il tuo operato è stato un operato buono per le vie del tuo Signore; ma io ti comando ancora e ti metto in condizioni di espletare questo mio comando: vieni al mio colle e celebra la messa dedicandola all’esaltazione della Croce e al trionfo del mio Cuore Immacolato. (…)

invitai la signora Myriam a desistere dalla sua azione

Espressi subito il mio scetticismo sul valore dei “messaggi”; invitai benevolmente la signora Myriam a desistere dalla sua azione e a convincere il gruppo che ruotava attorno a lei a fare altrettanto.
Purtroppo, dando prova di scarso senso ecclesiale ha continuato, offrendo col suo comportamento, una ulteriore prova della inattendibilità delle sue affermazioni.

apparizioni del Colle del buon pastore

(…) mi sorprende che i suoi “messaggi” siano scritti su fogli in cui immancabilmente campeggiano due cuoricini e che in quello del 12 maggio 2005, dopo avermi ordinato per tre volte “apri le tue porte a Cristo” si sia rivolta a me per altre tre volte e mi abbia chiesto, in modo molto confidenziale: “Mi ami tu, TARCI?”.

(…) Durante il Ritiro del Clero del mese di novembre informai i sacerdoti che il mio giudizio su queste presunte rivelazioni era totalmente negativo; li invitavo a fare ogni sforzo per bloccarne la diffusione e soprattutto a non sostenerne l’attendibilità in alcun modo.

dovere di vietare tutte le celebrazioni

Per queste ragioni sento il dovere di vietare decisamente tutte le celebrazioni – messa, benedizioni, via crucis ecc. – tendenti a favorire la diffusione di questi “messaggi” – in qualunque località e specie sul colle e sulla grotta dove solitamente si raccolgono queste persone. Invito i sacerdoti ad attenersi scrupolosamente a questa norma e i fedeli laici a seguire docilmente queste indicazioni su un tema di grande delicatezza.

Il vescovo poi continua:
“Addirittura nel messaggio del 24 marzo 2005 mi viene conferito l’incarico di maggiore responsabile nella realizzazione di questo progetto. “Mons. TARCI sarà il Ministro Primario nella realizzazione dell’opera che io chiedo. Sul mio Monte Sacro succederà la grande battaglia contro il male (l’avversario) e tutto deve essere messo in maniera che IO VOGLIO, non manifestare nessun dubbio: IO SONO” (24 marzo 2005).

figli di satana volete restare

Ma il vescovo non modifica il suo parere negativo sulle apparizioni del Colle del buon pastore e a quel punto l’atteggiamento della “veggente” e dei suoi adepti verso di lui cambia radicalmente:
(…) E dopo una serie di altre ingiurie nei miei confronti, non poteva mancare un affondo contro la Chiesa. “Non c’è più la sua Chiesa, non ci sono più i suoi ministri, non c’è più nulla vi siete venduti al nemico, figli di satana volete restare”.
Per cercare di convincere il vescovo, “la falsa veggente e altre tre persone insistettero perché accettassi una prova in grado di dimostrare l’autenticità dei messaggi; (…) ma la prova era clamorosamente fallita per cui prevedevo che tutto sarebbe finito molto presto.

Invece la vicenda continua. Per cui sento il dovere di ribadire ancora una volta il mio completo scetticismo sul valore di questi messaggi e la totale disapprovazione per il loro comportamento.

siano vietate tutte le celebrazioni di carattere religioso

Per impedire che la situazione degeneri rivolgo un sentito appello alle persone che fanno parte del gruppo perché rinuncino alla diffusione di questi messaggi che creano disorientamento nella comunità diocesana; dispongo che in tutti i luoghi dove si svolgono questi incontri e specie sul Monte Leone, siano vietate tutte le celebrazioni di carattere religioso, come messe, benedizioni, vie crucis, veglie di preghiera ecc.
Inoltre invito i sacerdoti ad attenersi scrupolosamente all’osservanza di queste norme; soprattutto a evitare ogni parola o gesto che possano essere interpretati come appoggio a queste manifestazioni e i fedeli laici ad astenersi dal partecipare, anche solo per curiosità, alle loro iniziative. Soprattutto alle persone semplici e in buona fede che potrebbero essere suggestionate da queste forme di devozionismo.”

Mia personale conclusione: le apparizioni del Colle del buon pastore a Carbonia sono decisamente false.

Annalisa

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 342 altri iscritti

/* ]]> */