Annalisa Colzi
miracolo nozze di cana

Il miracolo delle nozze di Cana di Gesù

Il primo miracolo di Gesù

avviene per Maria

Il miracolo delle nozze di Cana, avviene all’inizio della vita pubblica di Gesù. “E’ Lei l’iniziatrice della mia attività di miracolo e la prima benefattrice dell’umanità. Il mio primo miracolo è avvenuto per Maria. Il primo. Simbolo che è Maria la chiave del miracolo. Io non ricuso nulla alla Madre mia. Io conosco mia Madre, la seconda in bontà, dopo Dio. So che farvi grazia è farla felice. (…) Dico a voi quello che dissi a quei convitati: Ringraziate Maria; è per Lei che avete avuto il Padrone del miracolo e che avete le mie grazie, e specie quelle di perdono”.

il miracolo delle nozze di Cana

il miracolo delle nozze di cana

Chi commenta con queste parole il miracolo delle nozze di Cana? L’autore più autorevole: Colui che ha cambiato l’acqua in vino, Gesù stesso, secondo la versione dell’opera di Maria Valtorta “L’Evangelo come mi è stato rivelato” (vol I, n.52.9, pag.330). Se l’opera di Maria Valtorta è autentica, abbiamo il commento più vero. E che bello sentire l’espressione: “farvi grazia è farla felice”!

Quindi chi riceve una grazia non è solo contento per sé, per ciò che ha ottenuto, ma fa contenta la Vergine Maria, che intercede e prega affinché quella grazia venga accordata. “La madre dice ai servi: Fate quello che vi dirà” (Gv 2,5). La Madre chiede di far contenti i figli, e nella loro gioia è contenta Lei stessa.

fidarci di Maria

Non è così anche nella vita umana? La mamma che accorda qualcosa di buono ai propri bambini e li fa contenti, non è felice lei stessa? Felice nel chiedere (nell’intercedere), felice nell’ottenere per gli altri. E poi la solenne affermazione del Cristo: “Non rifiuto nulla alla Madre mia”. Come dovremmo gettarci nella supplica alla Supplicante! Come dovremmo fidarci ciecamente della Madre che tutto può!

Capiscono questi i piccoli e i semplici, coloro che, cuore a cuore, sanno capire che cosa muove il pensiero di una Madre. E che Dio abbia una Madre di carne ed ossa, che esista una donna che ha portato Dio nel proprio grembo, è la notizia più strepitosa che ci possa essere.

Dio si piega a noi e ci indica, con il primo miracolo, il segreto per ottenere tutto. E’ così semplice…

Tisbita

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 373 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 373 altri iscritti

/* ]]> */